Notifiche AUSL

Dal 1 marzo 2012  le notifiche per la registrazione delle imprese alimentari devono essere presentate al SUAP.

La novità riguarda le seguenti attività:

  • attività di somministrazione di alimenti e bevande;
  • laboratori artigianali alimentari;
  • esercizi commerciali alimentari;

La modulistica aggiornata predisposta dalla regione è reperibile nella sezione modulistica .

La modulistica per la notifica ai fini della registrazione

- Modello A1 Notifica ai fini della registrazione delle attività alimentari (Reg 852/04),  escluso distributori automatici;

- Modello A1 bis Notifica fini della registrazione delle attività di vendita di alimenti e bevande (ad esclusione del latte crudo)  a mezzo di distributori automatici ;

- Modello A1 ter  Comunicazione di modifiche strutturali e/o impiantistiche e/o produttive per attività già registrate  (Reg 852/04)

In caso di cessazione di un esercizio di vicinato alimentare non occorre presentare nessun modulo all'ASL in quanto verrà trasmesso a quest'ultima la comunicazione di cessazione.

Le notifiche sanitarie relative a studi medici chirurgici,odontoiatri,case di riposo per anziani/disabili devono essere inviate alla pec all'U.I. Salute e Città Sane dell'Area Benessere di Comunità.

La determinazione n. 14738 del 13 novembre 2013 del responsabile del Servizio Veterinario e Igiene degli alimenti della Regione sono stati aggiornati i moduli per la notifica sanitaria.

Il nuovo modello A1 comporta il superamento del precedente modulo di autodichiarazione sulle modifiche strutturali o produttive o di attrezzature all’attività nel caso di subingresso. Da oggi in caso di subentro o cessione d’azienda o di quote della stessa , occorre allegare al modello A1 la planimetria solo in caso siano state apportate modifiche ai locali e/o layout.

Linee di indirizzo tecniche ai sensi del Regolamento di Igiene

La delibera di giunta Pg. n. 90990/2015 ha approvato i requisiti prestazionali dei locali in cui vengono svolte le attività alimentari quali la somministrazione e l’attività di preparazione, trasformazione, manipolazione degli alimenti e delle sostanze destinate all’alimentazione umana.

Dette le linee di indirizzo tecniche costituiscono un importante supporto interpretativo oltre che essere confortate da una esperienza pluriennale di vigilanza e confronto con gli operatori del settore alimentare.

Tariffe

Sulla base del tariffario delle prestazioni svolte dai Dipartimenti di Sanità Pubblica delle Aziende Unità Sanitarie Locali la notifica ai fini della registrazione prevede:

  • pagamento della tariffa di 20 euro da versarsi sul conto corrente n. 27573401 intestato a A.U.S.L. Via Castiglione, 29
  • indicare nella causale "notifica per registrazione attività alimentare" + tipologia attività + indirizzo dell'attività;
  • bonifico presso UNICREDIT S.p.a – Via Ugo Bassi, 1 Bologna ABI 02008 - CAB 02435 - conto corrente 000020121678 - CIN H (CODICE IBAN IT22G0200802435000020121678) intestato a: Azienda Unità Sanitaria Locale di Bologna.

Modalità di presentazione

La modulistica può essere presentata tramite PEC a suap@pec.comune.bologna.it

La relazione tecnica e la planimetria sono firmate dal soggetto interessato (gestore attività).

 

Link diretto modulistica ASL