Servizi e Sportelli Sociali

Consulta permanente delle associazioni familiari

La Consulta permanente delle associazioni familiari, istituita nel 2000 dal Comune di Bologna, nasce come sede permanente di
confronto e discussione su temi legati alle esigenze delle  famiglie in modo da facilitarne l’aggregazione di interessi. La Consulta fa riferimento al Consiglio comunale ed in particolare alla Commissione consiliare competente per materia, alle cui sedute è invitato, con diritto di parole, il Presidente.

Le funzioni della Consulta sono:
- stimolo, proposta e monitoraggio degli interventi a favore delle famiglie,- azioni di promozione, documentazione e proposta sulle diverse problematiche che riguardano le famiglie e il sistema di welfare cittadino

Adesioni:
Possono aderire alla Consulta le associazioni iscritte all’Elenco comunale delle Libere Forme Associative, i soggetti del Terzo Settore e i gruppi sociali che hanno fatto formalmente domanda e le cui finalità statutarie siano coerenti con le tematiche della Consulta stessa.
Consulta l'elenco delle associazioni aderenti

Modalità di iscrizione:
Le Libere Forme Associative iscritte all'Elenco comunale, le associazioni, i soggetti del terzo settore e i gruppi sociali possano aderire alla Consulta inviando la richiesta via e-mail a: consultaassociazionifamiliari@comune.bologna.it

Recapiti:

e-mail: consultaassociazionifamiliari@comune.bologna.it
Portavoce della Consulta è Gaetano Finelli

Approfondisci:
Visita il sito della Consulta

Categorie di Utenza

  • Famiglia e minori

Normativa di riferimento

Delibera del Consiglio Comunale di Bologna 80634/2009 del 7/4/2009