Servizi e Sportelli Sociali

Dipendenze: servizi, progetti, attività

Il fenomeno delle dipendenze è estremamente variegato. Se, da un lato, negli ultimi anni in Italia si evidenzia un calo dei consumi di sostanze stupefacenti e del consumo di alcolici, dall'altro crescono fenomeni quali il gioco d'azzardo compulsivo e aumentano i consumi da parte dei più giovani, in particolare per quanto riguarda la fascia d'età 15-19.
Con l'obiettivo di conoscere meglio il fenomeno e la sua evoluzione nel territorio metropolitano di Bologna, l'Ausl di Bologna ha da tempo attivato l'Osservatorio Epidemiologico sulle Dipendenze, quale strumento di supporto ai servizi sulle dipendenze (SerT) attivi nel territorio bolognese. L'Osservatorio fornisce informazioni sulle droghe e sulle tossicodipendenze e le loro conseguenze. Garantisce inoltre prodotti quali: ricerche, percorsi di valutazione, documentazione.
Maggiori informazioni e contatti sono disponibili sul sito dedicato

Servizi per le dipendenze: i punti d'accesso

Il trattamento e la riabilitazione della dipendenza da sostanze legali (alcol, tabacco,...) e illegali (eroina, cocaina,...) e del gioco d'azzardo compulsivo (ormai considerato da alcuni anni una vera propria patologia) sono assicurate dal Servizio dipendenze patologiche dell'Azienda Usl (SerT). Il SerT è inoltre punto di riferimento per il trattamento e la riabilitazione della dipendenza da gioco d'azzardo.
Il SerT effettua diagnosi e trattamenti medico-farmacologici, psico-sociali, individuali e di gruppo, assistenziali, con personale medico e psicologi, assistenti sociali, educatori, infermieri. Particolare attenzione è rivolta alla prevenzione e alla cura delle malattie infettive e delle patologie croniche legate all'abuso di sostanze, alla qualità della vita e all'integrazione sociale della persona con dipendenze e dei suoi familiari.

Come si accede:
ai SerT possono accedere tutti i cittadini italiani e gli stranieri regolarmente soggiornanti, anche minorenni. E' possibile accedere a un SerT collocato da una provincia di residenza diversa da quella di residenza se autorizzati dall'Azienda Usl di appartenenza.
Ai cittadini stranieri non ancora in regola con le norme di soggiorno e in possesso di tesserino STP (Stranieri Temporaneamente Presenti) sono garantite le prestazioni urgenti, essenziali e continuative. Per chi si rivolge al SerT è garantito il pieno rispetto dei diritti di anonimato; l'accesso è gratuito e diretto. Non è richiesto il pagamento di ticket, né la richiesta del medico di famiglia.

Dove sono i SerT
- SerT Dipendenze Patologiche Bologna Ovest
Edificio A Campus Ospedale Maggiore, Largo Bartolo Nigrisoli, 2 - 40133 Bologna
Tel. 051/3172011 Fax 051/3172117
e-mail: sert.ovest@ausl.bologna.it
A questo SERT si devono rivolgere i cittadini residenti e/o domiciliati nei quartieri: Borgo-Reno e Porto-Saragozza.  Orari di apertura al pubblico: da lunedì a venerdì dalle 9.00 alle 14.00; martedì e giovedì anche dalle 15.00 alle 19.00.
Attività di somministrazione farmaci: da lunedì a venerdì dalle 8.00 alle 14.00; martedì dalle 8.00 alle 14.00 e dalle 16.00 alle 18.15; sabato dalle 9.00 alle 13.00.

- SerT Dipendenze Patologiche Bologna Est
Sede: Via Carpaccio, 2 40139 Bologna
Tel.051/6223606 fax 051/6223607
e-mail: sert.est@ausl.bologna.it
A questo SERT si devono rivolgere i cittadini residenti e/o domiciliati nei quartieri: Savena, San Donato-San Vitale, Santo Stefano.
Orari di accoglienza: dalle 8.30 alle 15.00 tutti i giorni tranne sabato, domenica e festivi.
Attività di somministrazione farmaci: da lunedì a venerdì, dalle 7.30 alle 10.00, dalle 12.00-15.00 e dalle 16.30-18.15.

- SerT Dipendenze Patologiche Navile
Sede Centrale: Via Fioravanti 10,  Bologna
Tel. 051/706405 Fax 051/701824
e-mail: sert.nord@ausl.bologna.it
A questo SERT si devono rivolgere i cittadini residenti e/o domiciliati nel quartiere Navile.
Orari di apertura al pubblico: da lunedì , martedì e venerdì ore 9.00 -14.00; mercoledì dalle 9.00 - 15.30;  giovedì 9.00 - 19.00.
Attività di somministrazione farmaci: da lunedì a venerdì ore 8.15 - 10.00; 12.00-13.45.

- Servizio Unità Mobile
Tel 051/3172839 Fax 051/3172135
Il Servizio offre terapia metadonica a bassa soglia di accesso per persone con problemi di dipendenza da sostanze stupefacenti oppiacee non residenti, senza fissa dimora, extracomunitari e opera su invio dell'Unità di strada del Comune di Bologna e dei SerT.
L'unità mobile effettua quattro fermate in area cittadina tutti i giorni della settimana (sabato, domenica e festivi compresi) tra le 10.00 e le 14.00

L'auto mutuo aiuto per la lotta alle dipendenze

Nell'ambito della lotta alle dipendenze i gruppi di Auto Mutuo Aiuto (AMA) rappresentano sicuramente una notevole risorsa.  L'obiettivo di questi gruppi è quello di mettere in contatto persone che condividono lo stesso problema, facilitando dialogo, scambio vicendevole, confronto. L’Auto Mutuo Aiuto si fonda infatti sulla convinzione che il gruppo racchiuda in sé la potenzialità di favorire un aiuto reciproco tra i propri membri. La partecipazione ai gruppi è libera, gratuita e fondata sull'attento rispetto della riservatezza.
A Bologna in particolare è attivo da diversi anni il progetto AMA, che funge da rete tra i diversi gruppi, supporta la creazione di gruppi nuovi e promuove e facilita l'accesso e l'orientamento ai gruppi esitenti (oltre cento nel territorio metropolitano)attraverso un servizio di Segreteria Facilitante, dove è possibile richiedere informazioni e indicazioni.
Contatti:
tel. 051 6584267 cell: 349 2346598 - dal lunedì al venerdì
sede: viale Pepoli 5 - Bologna
e-mail: gruppi.ama@ausl.bologna.it

Tutti i riferimenti dei gruppi AMA attivi a Bologna divisi per ambito operativo sono disponibili in una apposita Brochure prodotta dalla Azienda Usl

I progetti di prevenzione del Comune di Bologna

Anche l'Area Benessere di comunità del Comune di Bologna cura e coordina diversi progetti e attività nell'ambito del contrasto alle dipendenze. I progetti sono realizzati in collaborazione con altri Enti (in particolare con l'Azienda Usl e l'Asp Città di Bologna), con le realtà del terzo settore e con le istituzioni scolastiche.

Progetto "Guida la notte"
Il progetto "Guida la notte" prevede diverse azioni mirate a rafforzare e mettere a sistema gli interventi di prevenzione nelle scuole, nei locali notturni e del divertimento giovanile e di supportare gli interventi diretti agli accertamenti stradali sul territorio bolognese
Consulta la scheda dello Sportello sociale

Progetto "Palestra sicura"
Il progetto consiste in un percorso di certificazione e riconoscimento rivolto alle palestre pubbliche e private cittadine che vogliono promuovere la prevenzione sul tema delle sostanze dopanti, dell’uso/abuso di integratori alimentari e farmaci, con l’obiettivo di divenire luoghi sani e sicuri di avvicinamento al movimento per tutti.
Consulta la scheda dello Sportello sociale

Servizio "Area 15"
Area 15 è un servizio gratuito, gestito da Asp Città di Bologna, che si propone di prevenire le dipendenze da uso e abuso di sostanze psicoattive attraverso un'equipe di psicologi, educatori ed esperti e la promozione di uno spazio informale di incontro, informazione e di confronto per i giovani.
Consulta la scheda dello Sportello sociale

Unità di strada
L'Unità di Strada è un servizio di riduzione del danno e prossimità, gestito da ASP Città di Bologna, rivolto a persone con consumo problematico e/o dipendenza o altre situazioni di difficoltà. Fornisce ascolto, accompagnamento sociale e all'Unità Mobile del SerT, e materiale di profilassi e scambio siringhe. Dispone di uno sportello d'accesso e di unità mobile.
Consulta la scheda dello Sportello sociale

 

 

Categorie di Utenza

  • Disagio Sociale Adulti
  • Famiglia e minori