Servizi e Sportelli Sociali

Assegno di natalità (legge 23/12/14 n.190 "di stabilità per l'anno 2015")

Si tratta di un contributo mensile, che varia in funzione dell'ISEE del nucleo famigliare, riservato ai genitori di bambini nati o adottati del 1/1/15 al 31/12/17

Chi può fare domanda
I requisiti per poter fare domanda di accesso al bonus, stante la data di nascita o di ingresso in famiglia per adozione del bambino sopra riportate,  sono:
- cittadinanza italiana, oppure di uno Stato dell’Unione Europea oppure, in caso di cittadino di Stato extracomunitario, permesso di soggiorno UE per soggiornanti di lungo periodo (di cui all'articolo 9 del decreto legislativo 25 luglio 1998, n. 286, e successive modificazioni - Testo unico delle disposizioni concernenti la disciplina dell'immigrazione e norme sulla condizione dello straniero). Ai fini del presente beneficio ai cittadini italiani sono equiparati i cittadini stranieri aventi lo status di rifugiato politico o lo status di protezione sussidiaria (art. 27 del D.Lgs. 19 novembre 2007, n. 251);
- residenza in Italia;
- convivenza con il figlio: il figlio ed il genitore richiedente, devono essere coabitanti ed avere dimora abituale nello stesso comune (art. 4 del Decreto del Presidente della Repubblica 30 maggio 1989, n. 223);
- ISEE del nucleo familiare di appartenenza del richiedente, oppure del minore nei casi in cui lo stesso faccia nucleo a sé, non superiore ai 25.000 euro all’anno.
Tutti i requisiti devono essere posseduti al momento di presentazione della domanda.

Entità e durata del contributo
L'importo annuo è di 960 euro (80 euro al mese) per i nuclei con ISEE fino a 25mila euro, raddoppiato a 1.920 euro per chi ha un ISEE pari o sotto i 7mila euro.
Il bonus è corrisposto fino ai tre anni di vita del bambino oppure fino ai tre anni dall’ingresso del figlio adottivo nel nucleo familiare a seguito di adozione.

Quando e come fare domanda
La domanda va presentata entro 90gg dalla nascita del bambino o dall'ingresso in famiglia per adozione (per le adozioni legge le specifiche nella circolare INPS allegata).

La domanda può essere presentata unicamente on line (serve richiedere un PIN ad Inps) attraverso una di queste modalità:
- Sito di INPS, servizi telematici accessibili direttamente dal cittadino tramite PIN dispositivo attraverso il portale dell’Istituto (www.inps.it - Servizi on line);
- Contact Center Integrato - numero verde 803.164 (numero gratuito da rete fissa) o numero 06 164.164 (numero da rete mobile con tariffazione a carico dell’utenza chiamante);
- Patronati, attraverso i servizi offerti dagli stessi.

Nel sito di INPS il servizio d'invio delle domande è disponibile in questa sezione.

Per agevolare la compilazione della domanda on line, nella sezione moduli del sito www.inps.it è disponibile un modulo facsimile che ripropone le maschere del servizio on line.


Per informazioni è necessario rivolgersi a INPS
- Telefono: numero verde INPS 803 164 (dal lunedì al venerdì, dalle ore 8.00 aalle ore 20.00 ed il sabato dalle ore 8.00 alle ore 14.00)
- Internet:
sito INPS
per il PIN
per il nuovo ISEE post-riforma 2015

Per approfondimenti e maggiori dettagli ed istruzioni
Scarica la circolare INPS (n.93 del 8 maggio 2015) con tutte le informazioni e istruzioni necessarie sul Bonus bebè 2015

La pagina del sito INPS dedicata all'assegno di natalità

Categorie di Utenza

  • Famiglia e minori

Normativa di riferimento

legge 23/12/14 n.190 (legge di stabilità per l'anno 2015)