Servizi e Sportelli Sociali

Contributi economici una tantum

Contributo destinato a supportare economicamente un nucleo famigliare o un singolo in condizioni economiche tali da non poter soddisfare bisogni fondamentali di vita per fare fronte a fatti straordinari od eventi eccezionali, quali ad esempio: spese riferite alla casa, spese igienico sanitarie, spese per funerali o traslazioni salme (DGR 66/2005), spese di viaggio e trasporto masserizie di cui alla LR 3/2006.
I contributi economici per trasporti e mobilità, anche per persone invalide, sono ricondotti alla disciplina generale dei contributi economici ad integrazione del reddito familiare e concessi secondo la suddetta disciplina come interventi definiti e finalizzati per le eventuali esigenze di trasporto e mobilità all’interno di un complessivo piano assistenziale individualizzato comprendente la misura del contributo, come concordato ed accettato dalla persona o dal nucleo beneficiario, quale condizione per l’erogazione del contributo e/o del sussidio.

Requisiti per l'accesso:
- Essere residenti a Bologna
- Soglia d'accesso al contributo è un ISEE (ai sensi del, DPCM 5/12/13 n.159 ) non superiore a 6.524,57 €;

Per accedere a questa opportunità è necessario rivolgersi allo Sportello sociale del proprio Quartiere, onde ricevere tutte le informazioni del caso ed ottenere un appuntamento con l'operatore per la valutazione delle condizioni di bisogno.

Categorie di Utenza

  • Anziani
  • Disabili
  • Disagio Sociale Adulti
  • Famiglia e minori
  • Immigrati

Documentazione richiesta

Attestazione ISEE in corso di validità

Normativa di riferimento

Atto del Commissario straordinario (con poteri della Giunta) PG 82062/2011 ("Attuazione del regolamento generale in materia di servizi sociali: ricognizione delle disposizioni da abrogare a seguito della Delibera PG 279856/2010 e approvazione di criteri integrativi")

Atto del Commissario straordinario (con poteri della Giunta) PG 279856/2010 (“Attuazione del regolamento generale in materia di servizi sociali. Disposizioni in materia di interventi di sostegno economico ex art. 18 del regolamento generale in materia di servizi sociali.”)