Servizi e Sportelli Sociali

Comunità alloggio

La comunità alloggio è una struttura socio-assistenziale residenziale di ridotte dimensioni, di norma destinata ad anziani non autosufficienti di grado lieve che necessitano di una vita comunitaria e di reciproca solidarietà.
La comunità alloggio fornisce ospitalità ed assistenza creando le condizioni per una vita comunitaria, parzialmente autogestita, stimolando atteggiamenti solidaristici e di auto-aiuto, con l’appoggio dei servizi territoriali.
Le strutture accolgono di norma fino ad un massimo di 16 ospiti.

Accesso alle comunità alloggio e informazioni
Per accedere al servizio l’utente o i suoi familiari possono rivolgersi direttamente alle Comunità alloggio e il pagamento della retta è a carico del cittadino.
Per informazioni è necessario rivolgersi allo Sportello Sociale del Quartiere di residenza dell’anziano interessato.
Lo Sportello Sociale potrà fissare un appuntamento con l’assistente sociale per avere una consulenza in merito alla rete dei servizi e valutare la possibilità di accedere ad un contributo economico.

Comunità alloggio convenzionate con il Comune di Bologna
- La casa dei ricordi, via dei Pini 8, 40065, Pianoro, per informazioni: email casadeiricordipianoro@gmail.com, tel.051 4855125
- La tana dei saggi, via Luigi Busi 15/2, 40132, Bologna, per informazioni: info@latanadeisaggi.it, cell. 335 8006748
- Villa Matilde, via della Canapa 11, 40134 Bologna, per informazioni: contattare Alexander Perez, cell.334 7608165, email alexander.p@hotmail.it

Categorie di Utenza

  • Anziani

Costi e modalità di pagamento

Le Comunità alloggio convenzionate possono essere fruite sia in regime privato, sia - se la situazione economica familiare non consente il pagamento in autonomia della retta - con contributo economico da
parte del Servizio Sociale Territoriale.
Il contributo viene definito a seguito della valutazione socio-economica da parte del servizio sociale professionale in relazione all'ISEE e ad eventuali ulteriori criteri di valutazione sociale.

Normativa di riferimento

- Delibera Giunta Regionale 564/00 e successive integrazioni (DGR n.1423/15 "Integrazione e modifiche alla DGR 564/2000 in materia di autorizzazione al funzionamento")
- Delibera Giunta Regionale 664 del 22/05/2017 “Prime misure di aggiornamento di strumenti e procedure relative ai Servizi Sociosanitari. Integrazioni e modifiche alle DGR 564/2000 e DGR 514/2009”