Museo internazionale e
biblioteca della musica di Bologna

Eventi / Verdi e il Théâtre Italien di Parigi

Conferenze/Convegni

Verdi e il Théâtre Italien di Parigi

#wk narrazioni musicali

i libri de Il Saggiatore musicale
Verdi e il Théâtre Italien di Parigi (1845-1856)
di Ruben Vernazza (LIM - DE SONO, 2019)

Piero Mioli incontra Alessandro Roccatagliati
musiche dal vivo Conservatorio di musica G.B. Martini

incontro promosso da Il Saggiatore Musicale

Quale ruolo svolse il Théâtre Italien di Parigi nella relazione privilegiata che legò Verdi alla Francia?
Fino ad oggi gli studiosi hanno lasciato quasi del tutto inevasa questa domanda.
Eppure proprio il Théâtre Italien, istituzione votata specificamente all’esecuzione di opere italiane in lingua originale, fino alla sua chiusura, nel 1878, fu di gran lunga il palcoscenico parigino sul quale si diede con maggior frequenza e costanza la musica del compositore. Della storia dei legami fra Verdi, le sue opere e il Théâtre Italien, questo libro indaga le tormentate fasi comprese fra gli esordi (Nabucodonosor, 1845) e i primi trionfi (Il trovatore, 1854-56).
Attraverso un percorso di ricerca che incrocia dati provenienti da fonti di varia natura (partiture, libretti, lettere, carte d’archivio, periodici) l’autore tenta di chiarire da un lato come il legame fra Verdi e il Théâtre Italien incise sugli sviluppi della carriera del primo e sulla storia artistica del secondo, e dall’altro come il contatto con la musica del compositore di Busseto mise in questione, e addirittura modificò, le aspettative tradizionali dei francesi nei confronti dell’opera italiana.

Ruben Vernazza è dottorando di ricerca in musicologia nell’Università degli studi di Milano e nell’Università François Rabelais di Tours.
Ha scritto saggi per varie riviste scientifiche ed è autore di voci del Dizionario biografico degli italiani della Treccani. Collabora con l’Istituto nazionale di studi verdiani e ha insegnato nel Dipartimento di musicologia dell’Università di Tours.
Si occupa prevalentemente di opera italiana dell’Ottocento.

Alessandro Roccatagliati è professore ordinario di Musicologia e storia della musica nell'Università di Ferrara, dove è di ruolo dal 1992 e tiene gli insegnamenti di Storia della musica, Drammaturgia musicale e Forme della poesia per musica (disciplina insegnata anche all'Università di Bologna negli anni 1998-2002).
È inoltre Direttore scientifico dell'Istituto Nazionale di Studi Verdiani, in Parma.

Rai Radio 3 - Intervista a Ruben Vernazza

Quando

13 Marzo 2020
ore 17.45

Informazioni

Museo internazionale e biblioteca della musica

tel 051 2757711
fax 051 2757728
email

gratuito fino ad esaurimento posti

Prenotazioni on line
fino alle ore 12 del giorno dell'evento (salvo esaurimento anticipato dei posti disponibili) è possibile prenotare i biglietti (con pagamento il giorno dell'evento) da questo link [bit.ly/verdi_theatre]

I biglietti prenotati devono essere ritirati entro 15 minuti dall’inizio dell’evento presso la biglietteria, oltre i quali la prenotazione non sarà più ritenuta valida e i biglietti saranno rimessi in vendita.

In caso di disdetta si prega di annullare tempestivamente la prenotazione inviando una mail a prenotazionimuseomusica@comune.bologna.it o telefonando al n. 051 2757711 (dal martedì alla domenica ore 10>18.30)

Rassegna

#wunderkammer - il museo delle meraviglie 2020

Dove

Ingrandisci mappa

Museo | Museo internazionale e biblioteca della musica

Strada Maggiore, 34
40125 Bologna