Dimissioni protette

Il servizio si propone di rispondere ai bisogni socio-sanitari e assistenziali che si presentano ai cittadini, anziani nella fase di dimissione ospedaliera (sia ospedali pubblici, sia ospedali privati accreditati e convenzionati con l'Azienda USL). È realizzato da Azienda USL (Distretto di Committenza e Garanzia della Città di Bologna), Comune di Bologna, Asp Città di Bologna, Cup 2000. Per l'attivazione del servizio non è prevista contribuzione da parte dei beneficiari.

A chi si rivolge
Si rivolge ad anziani parzialmente autosufficienti o non autosufficienti in dimissione dagli ospedali pubblici o accreditati e convenzionati con l'Azienda USL, rispondendo ai bisogni socio-assistenziali, socio-sanitari e sanitari. Di norma si tratta di persone non seguite dal Servizio Sociale Territoriale dei Quartieri.

La continuità assistenziale in fase di dimissione ospedaliera per le persone in carico al Servizio Sociale Territoriale è garantita, di norma, dallo stesso Servizio Sociale.

Come funziona
sono previsti percorsi diversificati, anche un funzione di alcune sperimentazioni in atto, a seconda della struttura da cui si viene dimessi:

1.Percorso per Profili Assistenziali
Al fine di promuovere un miglioramento del percorso di dimissioni protette, per gli ospedali pubblici Maggiore, Bellaria, Sant'Orsola - Malpighi e privati Santa Viola, Villa Bellombra, Villa Serena, Villa Laura, è in fase di sperimentazione il “Percorso per Profili Assistenziali” che presenta la seguente modalità operativa:
- l'accesso al percorso avviene attraverso la valutazione multidimensionale semplificata effettuata da assistente sociale ed infermiere dedicati;
- l'attivazione del servizio domiciliare socio-assistenziale e socio-sanitario temporaneo avviene attraverso l'attribuzione di Profili Assistenziali personalizzati;
- i servizi al domicilio sono pianificati dai Nuclei per la domiciliarità gestiti da ASP Città di Bologna in accordo con la persona dimessa e la sua famiglia per una durata massima di 60 giorni.

2.Percorso A
In caso di dimissioni dagli ospedali Istituto Rizzoli, Villa Erbosa,  Villa Nigrisoli, Villa Regina, Villa Nobili, Villa Chiara:
- l'accesso avviene attraverso la segnalazione da parte del personale sanitario ai Punti di Coordinamento Assistenza primaria (PCAP) del Dipartimento Cure Primarie dell'Azienda USL;
- l'attivazione del servizio domiciliare socio-assistenziale e socio-sanitario temporaneo avviene attraverso l'avvio del “Percorso A”;
- i servizi al domicilio sono pianificati dai Nuclei per la domiciliarità gestiti da ASP Città di Bologna in accordo con la persona dimessa e la sua famiglia per una durata massima di 40 giorni.

Per entrambi i percorsi il Nucleo per la domiciliarità assicura il raccordo con i Servizi Sociali Territoriali nel caso sia necessario garantire la continuità assistenziale attraverso la prosecuzione degli interventi oltre i giorni previsti dai rispettivi percorsi di dimissioni protette.

Categorie di Utenza

  • Anziani

Dettagli utenza

Anziani parzialmente autosufficienti o non autosufficienti.

Documentazione richiesta

ISEE