Museo del Patrimonio Industriale http://www.museibologna.it/patrimonioindustriale/eventi/51897 Museo del Patrimonio Industriale it-it info@comune.bologna.it Copyright 2019 Dal filo al tessuto, l'antica arte della tessitura Museo del Patrimonio Industriale http://www.museibologna.it/patrimonioindustriale/eventi/51897/id/99467 <p><img src='http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/12/museociviltcontadina.jpg' /></p> Domenica 27 ottobre dalle ore 10.45 alle 17.30 si propone, per il ciclo "Percorsi tra storia e tecnologia in bus tra Bologna e provincia", il percorso con bus dedicato a Dal filo al tessuto: l'antica arte della tessitura. Un approfondimento sull'arte della filatura e della tessitura per scoprire le tecniche della tessitura a mano e la bellezza nascosta negli intrecci. Programma: &gt; ore 11-12.30 - Museo del Patrimonio Industriale: incontro sull'arte della tessitura della seta con dimostrazione pratica a cura di Nicoletta di Gaetano, tessitrice e progettista tessile&gt; ore 13 - pranzo presso Locanda Villa Smeraldi&gt; ore 15.30-16:30 - Museo della Civiltà Contadina: dimostrazione di filatura e tessitura. I partecipanti potranno provare a tessere sul telaio antico del museo Ritrovo al Museo del Patrimonio Industriale (via della Beverara 123, Bologna) Costo a partecipante: € 37 / € 34 / € 23, gratuito per bimbi sino a 5 anniN. minimo partecipanti: 25Prenotazione obbligatoria su: City Red BusPercorsi tra storia e tecnologia in bus tra Bologna e provinciaLe collezioni del Museo del Patrimonio Industriale sono il punto di partenza per tre approfondimenti tematici, in altrettanti musei del territorio, legati alla storia produttiva di Bologna. Dalla lavorazione della seta e della canapa alla macchina a vapore fino alle invenzioni di Marconi: un ciclo di incontri per riscoprire le eccellenze del nostro territorio. http://www.museibologna.it/patrimonioindustriale/eventi/51897/id/99467 Sun, 27 Oct 2019 Sun, 27 Oct 2019 http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/12/museociviltcontadina.jpg 52993 Museo del Patrimonio Industriale Via della Beverara, 123 40131 Bologna Marconi e il wireless Museo del Patrimonio Industriale http://www.museibologna.it/patrimonioindustriale/eventi/51897/id/99464 <p><img src='http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/12/museo_marconi_1.jpg' /></p> Sabato 12 Ottobre dalle ore 10.45 alle 17.30 si propone, per il ciclo "Percorsi tra storia e tecnologia in bus tra Bologna e provincia", il percorso con bus dedicato a Marconi e il wireless. Una giornata dedicata alla storia della comunicazione a distanza: giochi, prove ed esperimenti per riscoprire la figura di Marconi e l'importanza delle sue sperimentazioni. Programma: &gt; ore 11-12.20 - Museo del Patrimonio Industriale: caccia al tesoro alla scoperta di codici e tecniche di trasmissioni dei messaggi&gt; ore 13 - pranzo presso ristorante Monte Capra&gt; ore 15.30-17 - Museo Marconi: visita guidata per approfondire la conoscenza dell'inventore delle radiotelecomunicazioni e del funzionamento dei suoi strumenti Ritrovo al Museo del Patrimonio Industriale (via della Beverara 123, Bologna) Costo a partecipante: € 43 / € 36 / € 25, gratuito per bimbi sino ai 5 anniN. minimo partecipanti: 25Prenotazione obbligatoria su: City Red BusPercorsi tra storia e tecnologia in bus tra Bologna e provinciaLe collezioni del Museo del Patrimonio Industriale sono il punto di partenza per tre approfondimenti tematici, in altrettanti musei del territorio, legati alla storia produttiva di Bologna. Dalla lavorazione della seta e della canapa alla macchina a vapore fino alle invenzioni di Marconi: un ciclo di incontri per riscoprire le eccellenze del nostro territorio. http://www.museibologna.it/patrimonioindustriale/eventi/51897/id/99464 Sat, 12 Oct 2019 Sat, 12 Oct 2019 http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/12/museo_marconi_1.jpg 52993 Museo del Patrimonio Industriale Via della Beverara, 123 40131 Bologna Puffing Billy: la macchina della Rivoluzione Industriale Museo del Patrimonio Industriale http://www.museibologna.it/patrimonioindustriale/eventi/51897/id/99441 <p><img src='http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/12/locomotiva_2.jpg' /></p> Domenica 22 settembre dalle ore 10.45 alle 17.30 si propone, per il ciclo "Percorsi tra storia e tecnologia in bus tra Bologna e provincia", il percorso con bus dedicato a Puffing Billy: la macchina della Rivoluzione Industriale. Un percorso per approfondire la tecnologia della macchina a vapore e i mutamenti da essa introdotti nelle attività produttive, nei sistemi di trasporto, nell’agricoltura e nelle abitudini sociali di tutta Europa. Programma: &gt; ore 11-12.15 - Museo del Patrimonio Industriale: caccia al tesoro alla scoperta della tecnologia del vapore&gt; ore 13 - pranzo presso La Casona&gt; ore 15.30-17 - Museo della Macchina a Vapore di Risi Franco: visita guidata alla collezione, unica nel suo genere, di motori fissi, locomobili e locomotive stradali di fine Ottocento-inizi Novecento Ritrovo al Museo del Patrimonio Industriale (via della Beverara 123, Bologna) Costo a partecipante: € 43 / € 40 / € 25N. minimo partecipanti: 25Prenotazione obbligatoria su: City Red BusPercorsi tra storia e tecnologia in bus tra Bologna e provinciaLe collezioni del Museo del Patrimonio Industriale sono il punto di partenza per tre approfondimenti tematici, in altrettanti musei del territorio, legati alla storia produttiva di Bologna. Dalla lavorazione della seta e della canapa alla macchina a vapore fino alle invenzioni di Marconi: un ciclo di incontri per riscoprire le eccellenze del nostro territorio. http://www.museibologna.it/patrimonioindustriale/eventi/51897/id/99441 Sun, 22 Sep 2019 Sun, 22 Sep 2019 http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/12/locomotiva_2.jpg 52993 Museo del Patrimonio Industriale Via della Beverara, 123 40131 Bologna Percorsi tra storia e tecnologia: in bus tra Bologna e provincia Museo del Patrimonio Industriale http://www.museibologna.it/patrimonioindustriale/eventi/51897/id/99469 <p><img src='http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/12/locomotiva_2_1.jpg' /></p> Le collezioni del Museo del Patrimonio Industriale sono il punto di partenza per tre approfondimenti tematici, in altrettanti musei del territorio, legati alla storia produttiva di Bologna. Dalla lavorazione della seta e della canapa alla macchina a vapore fino alle invenzioni di Marconi: un ciclo di incontri per riscoprire le eccellenze del nostro territorio. Gli spostamenti, con partenza e rientro presso la fermata City Red Bus Stazione Centrale, sono a cura di City Red Bus. Posti limitati, prenotazione obbligatoria al link: http://cityredbus.com/shop/ I percorsi saranno attivati solo se una settimana prima dell’evento si sarà raggiunto il numero minimo di 25 partecipanti. domenica 22 settembre | ore 10.45 - 17.30Museo del Patrimonio Industriale - Museo della Macchina a Vapore di Risi Franco Puffing Billy: la macchina della Rivoluzione Industriale Un percorso per approfondire la tecnologia della macchina a vapore e i mutamenti da essa introdotti nelle attività produttive, nei sistemi di trasporto, nell’agricoltura e nelle abitudini sociali di tutta Europa. ore 11-12.15 - Museo del Patrimonio Industriale: caccia al tesoro alla scoperta della tecnologia del vaporeore 13 - pranzo presso La Casonaore 15.30-17 - Museo della Macchina a Vapore di Risi Franco: visita guidata alla collezione, unica nel suo genere, di motori fissi, locomobili e locomotive stradali di fine Ottocento-inizi Novecento Ingresso a partecipante: € 43 (€ 40 per possessori di Card Musei Metropolitani Bologna), € 25 per bambini e ragazzi dai 6 ai 12 anni, gratuito per bambini fino ai 5 anni N. minimo partecipanti: 25Prenotazione obbligatoria su: City Red Bus ************************************************* sabato 12 ottobre | ore 10.45 - 17.30 Museo del Patrimonio Industriale - Museo Marconi Marconi e il wireless Una giornata dedicata alla storia della comunicazione a distanza: giochi, prove ed esperimenti per riscoprire la figura di Marconi e l’importanza delle sue sperimentazioni. ore 11-12.30 - Museo del Patrimonio Industriale: caccia al tesoro alla scoperta di codici e tecniche di trasmissione dei messaggiore 13 - pranzo presso ristorante Monte Capraore 15.30-17 - Museo Marconi: visita guidata per approfondire la conoscenza dell’inventore delle radiocomunicazioni e del funzionamento dei suoi strumenti Ingresso a partecipante: € 43 (€ 36 per possessori di Card Musei Metropolitani Bologna), € 25 per bambini e ragazzi dai 6 ai 12 anni, gratuito per bambini fino ai 5 anni N. minimo partecipanti: 25Prenotazione obbligatoria su: City Red Bus ************************************************ domenica 27 ottobre | ore 10.45 - 17.30 Museo del Patrimonio Industriale - Museo della Civiltà Contadina Dal filo al tessuto, l’antica arte della tessitura Un approfondimento sull’arte della filatura e della tessitura per scoprire la tecnica della tessitura a mano e la bellezza nascosta negli antichi intrecci. ore 11-12.30 - Museo del Patrimonio Industriale: incontro sull’arte della tessitura della seta con dimostrazione pratica a cura di Nicoletta Di Gaetano, progettista tessile e tessitriceore 13 - pranzo a buffet presso Locanda Smeraldiore 15.30-16.30 - Museo della Civiltà Contadina: dimostrazione di filatura e tessitura. I partecipanti potranno provare a tessere sul telaio antico del museo Ingresso a partecipante: € 37 (€ 34 per possessori di Card Musei Metropolitani Bologna), € 23 per bambini e ragazzi dai 6 ai 12 anni, gratuito per bambini fino ai 5 anni N. minimo partecipanti: 25Prenotazione obbligatoria su: City Red Bus http://www.museibologna.it/patrimonioindustriale/eventi/51897/id/99469 Sun, 22 Sep 2019 Sun, 22 Sep 2019 http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/12/locomotiva_2_1.jpg 52993 Museo del Patrimonio Industriale Via della Beverara, 123 40131 Bologna Formazione professionale, lavoro femminile e industria a Bologna, 1946-1970 Museo del Patrimonio Industriale http://www.museibologna.it/patrimonioindustriale/eventi/51897/id/99169 <p><img src='http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/12/bozza_mostra_formazione_professionale_femminile_1.jpg' /></p> La mostra riprende il 15 Settembre e termina il 17 Novembre 2019. L’esposizione costituisce il primo appuntamento di un più ampio progetto dedicato al tema “Lavoro, formazione e cultura tecnica femminile”, nato da una partnership tra il Museo e l’Unione Donne in Italia (UDI), sede di Bologna, e che vede, per questa mostra, la collaborazione della Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna e dell’Organizzazione Internazionale del Lavoro (ILO), Ufficio per l’Italia e San Marino.Al centro del percorso vi è il tema dell’istruzione professionale e del lavoro femminile nei contesti industriali, con un focus sul territorio bolognese. Bologna, e l’Emilia-Romagna nel suo complesso, conobbero un’impetuosa espansione industriale negli anni del miracolo economico (1958-1963), della quale anche le donne furono protagoniste. All’importante crescita quantitativa dell’occupazione femminile industriale, non corrispose tuttavia una qualificazione del lavoro delle donne.L’istruzione professionale divenne così un tema di discussione e azione politica per le associazioni femminili, impegnate a promuovere l’ingresso delle donne in istituti tecnico-industriali come l’Aldini Valeriani per offrire nuove opportunità di lavoro qualificato e una formazione non orientata esclusivamente ai lavori femminili tradizionali. Le fotografie esposte abbracciano l’arco cronologico compreso tra la seconda metà degli anni Quaranta e la fine degli anni Sessanta del Novecento e provengono dagli Archivi fotografici dell’UDI di Bologna, del Museo del Patrimonio Industriale di Bologna (Fondi Aldini Valeriani e Fototecnica Bolognese) e della Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna (Fondo dello Studio fotografico Villani). Nella parte iniziale spiccano due nuclei principali: le immagini relative ai corsi di cucito e sartoria, in particolare per ragazze disoccupate, e quelle dell’Istituto Tecnico Industriale Femminile, una nuova scuola afferente all’Aldini Valeriani. Nella seconda parte, dedicata al lavoro in fabbrica, si distinguono alcune serie relative ad ambienti e reparti di aziende storiche bolognesi, come Farmac-Zabban, Weber, Ducati Elettronica e Arco. L'esposizione può essere visitata negli orari di apertura del Museo previo pagamento del biglietto di accesso al Museo dal 15 Settembre al 17 Novembre 2019.Per informazioni: telefono 051.6356611.ORARI:Martedì, mercoledì, giovedì, venerdì dalle 9 alle 13; sabato dalle 9 alle 13 e dalle 15 alle 18; domenica dalle 15 alle 18Chiuso tutti i lunedì e i festivi infrasettimanali. http://www.museibologna.it/patrimonioindustriale/eventi/51897/id/99169 Sun, 15 Sep 2019 Sun, 15 Sep 2019 http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/12/bozza_mostra_formazione_professionale_femminile_1.jpg 52993 Museo del Patrimonio Industriale Via della Beverara, 123 40131 Bologna La transizione energetica edizione 2019-'20 Museo del Patrimonio Industriale http://www.museibologna.it/patrimonioindustriale/eventi/51897/id/99516 <p><img src='http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/12/transizione_energetica_b_16_3.jpg' /></p> Sono aperte le iscrizioni, sino al 23 Settembre 2019 per partecipazione alla settima edizione del progetto “La transizione energetica” rivolto a 10 classi seconde delle Scuole Secondarie di Primo Grado di Bologna e Provincia. L'iniziativa, attivata nell'ambito del PAES (Piano d'Azione per l'Energia Sostenibile), è realizzato, in collaborazione, dal Museo del Patrimonio Industriale, dal Collegio dei Periti Industriali della Provincia di Bologna e dallo Show-Room Energia e Ambiente del Comune di Bologna.Il Progetto, completamente gratuito per le scuole, si inserisce all'interno delle attività curricolari previste per le classi terze della scuola Secondaria di Primo Grado e ha come obiettivo quello di sensibilizzare le nuove generazioni sui temi dello sfruttamento sostenibile dell'energia, dando piena consapevolezza delle complesse problematiche inerenti alla situazione attuale fornendo nel contempo utili elementi per individuare possibili soluzioni. Allo scopo di diffondere l’iniziativa al maggior numero possibile di Istituti sarà data la precedenza a scuole che non hanno preso parte alle passate edizioni del progetto. Gli incontri saranno distribuiti su 2 anni scolastici coinvolgendo gli alunni delle seconde a partire dal secondo quadrimestre dell’anno scolastico 2019/2020 con 2 incontri introduttivi per poi proseguire con gli stessi alunni nell’anno scolastico 2020/2021 con 2 incontri in terza secondo il seguente schema: 1° incontro tra febbraio e marzo 2020 (presso il Museo del Patrimonio Industriale, via della Beverara 123)Incontro introduttivo per ricostruire, con l'aiuto degli apparati del Museo, una breve storia dello sfruttamento dell'energia nel corso del tempo, con particolare attenzione all’età moderna e contemporanea (risorse in esaurimento a fronte di un’idea di crescita dei consumi illimitata; ricadute sull’ambiente dovute allo sfruttamento dei combustibili fossili; l’indicatore d’impronta ecologica; significato e implicazioni del concetto di sviluppo sostenibile). 2° incontro tra marzo e aprile 2020 (presso lo Show-Room Energia e Ambiente del Comune di Bologna, via Sario Bassanelli, 9/11 c/o Istituti Aldini Valeriani Sirani)La città, i suoi consumi energetici e il legame tra questi e l’effetto serra, saranno alla base delle attività pratiche che verranno proposte ai ragazzi. In particolare: la costruzione di semplici circuiti elettrici utilizzando pannelli fotovoltaici, l'uso di kit eolici per evidenziare alcune peculiarità nello sfruttamento del vento, esempi di altre fonti di energie rinnovabili tratti dalla mostra “A casa di EnRi”, e di interventi di riqualificazione energetica degli edifici come previsti dalle azioni del PAES. 3° incontro tra ottobre e novembre 2020 (presso la scuola, a cura del Collegio dei Periti Industriali della Provincia di Bologna)Lezione interattiva per approfondire il tema di come ridurre i consumi energetici attraverso il risparmio e l’efficienza energetica; contesto normativo europeo; il Patto dei Sindaci; il Piano d’Azione per l’Energia Sostenibile; un modello di sviluppo sostenibile: la Green economy; le fonti rinnovabili di energia; analisi degli impianti per l’utilizzo dell’energia fornita dal sole, dal vento, dall’acqua, dalle biomasse, dal calore della terra con particolare riferimento alla trasformazione locale di energia; individuazione delle figure professionali di riferimento. 4° incontro tra dicembre 2020 e gennaio 2021 (presso la scuola, a cura del Collegio dei Periti Industriali della Provincia di Bologna)Lezione interattiva dedicata alla ottimizzazione dei consumi energetici nell’Edilizia; analisi della situazione energetica attuale del patrimonio edilizio esistente e individuazione della necessità di una riqualificazione energetica dello stesso; corretto approccio alla problematica: diagnosi energetica, progettazione Integrata, certificazione energetica; interventi relativi all’involucro edilizio e agli impianti; analisi delle competenze necessarie alle figure professionali specializzate nella diagnosi, nella progettazione e nella certificazione energetica. Durante gli incontri verranno forniti materiali e stimoli per ulteriori approfondimenti sui temi trattati, favorendo e valorizzando la partecipazione attiva degli studenti all'acquisizione di conoscenze specifiche e la rielaborazione originale delle informazioni anche attraverso la realizzazione di modelli. Al termine del percorso, le classi interessate, che dovranno aver partecipato a tutti gli incontri previsti dal progetto, potranno iscriversi al concorso “Ri-generiamo un’area urbana” e presentare un progetto relativo ad un’area in prossimità della scuola contenente un edificio pubblico, che, tenendo conto di quanto appreso nei vari incontri, proponga, giustificandole, delle soluzioni pratiche di riqualificazione energetica. Il Collegio dei Periti Industriali della Provincia di Bologna mette in palio, per la scuola vincitrice, un premio di 500 euro, o materiali per un valore corrispondente. Le domande di partecipazione (vedi modulo), firmate dal Dirigente Scolastico, dovranno pervenire via e-mail a museopat@comune.bologna.it, entro e non oltre il 23 settembre 2019. Le iscrizioni si interromperanno comunque al raggiungimento del numero massimo di partecipanti previsto (10 classi). Per informazioni: museopat@comune.bologna.itIn allegato progetto e domanda di partecipazione con descrizione dettagliata dell'iniziativa http://www.museibologna.it/patrimonioindustriale/eventi/51897/id/99516 Thu, 12 Sep 2019 Thu, 12 Sep 2019 http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/12/transizione_energetica_b_16_3.jpg 52993 Museo del Patrimonio Industriale Via della Beverara, 123 40131 Bologna Campi estivi 2019 al Museo Museo del Patrimonio Industriale http://www.museibologna.it/patrimonioindustriale/eventi/51897/id/98923 <p><img src='http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/12/libro_1_1_2_1_2_1_1_1_1_1.jpg' /></p> Anche quest’anno il Museo del Patrimonio Industriale organizza laboratori estivi su prenotazione rivolti ai ragazzi dai 4 ai 13 anni che partecipano ai campi solari. Tali attività sono state pensate per affrontare in modo divertente e coinvolgente semplici nozioni di fisica, chimica, tecnologia e storia, per avvicinare anche i più piccoli a queste tematiche in modo da rendere la scienza, attraverso giochi, esperimenti e animazioni, qualcosa di affascinante ed intrigante. I laboratori, riservati ai gruppi dei campi estivi (min 10 - max 30 partecipanti), disponibili su prenotazione al mattino dal martedì al venerdì, sono articolati per fasce d’età, hanno la durata di 75 minuti e un costo di 5 euro a partecipante.Per ulteriori informazioni e prenotazioni:tel. 051 6356605-06 http://www.museibologna.it/patrimonioindustriale/eventi/51897/id/98923 Tue, 04 Jun 2019 Tue, 04 Jun 2019 http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/12/libro_1_1_2_1_2_1_1_1_1_1.jpg 52993 Museo del Patrimonio Industriale Via della Beverara, 123 40131 Bologna La fabbrica del futuro Museo del Patrimonio Industriale http://www.museibologna.it/patrimonioindustriale/eventi/51897/id/97943 <p><img src='http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/12/fabbrica_del_futuro_1.jpg' /></p> La fabbrica del futuro Nuovo spazio laboratoriale È attivo presso il Museo un nuovo spazio dedicato a La fabbrica del futuro. Lo spazio che ha le caratteristiche di un laboratorio interattivo e multimediale documenta le linee di sviluppo che stanno modificando l’ambiente e l’assetto produttivo e organizzativo delle aziende del nostro territorio. Si tratta di un luogo di interconnessione che mette in comunicazione il livello fisico delle cose e il livello digitale delle informazioni. L’obiettivo del nuovo spazio è quello di riflettere su tutti i processi e allo stesso tempo offrire simulazioni e contenuti per attrarre nuove generazioni e renderle consapevoli del valore e delle potenzialità del settore industriale bolognese. Lo spazio è visitabile in autonomia negli orari di apertura del Museo ad eccezione delle postazioni dedicate alla Realtà virtuale e alla Robotica che per la loro complessità richiedono la guida di un operatore specializzato (è possibile per gruppi programmare un'attività guidata). http://www.museibologna.it/patrimonioindustriale/eventi/51897/id/97943 Thu, 14 Mar 2019 Thu, 14 Mar 2019 http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/12/fabbrica_del_futuro_1.jpg 52993 Museo del Patrimonio Industriale Via della Beverara, 123 40131 Bologna