Museo del Patrimonio Industriale http://www.museibologna.it/patrimonioindustriale/eventi/51897 Museo del Patrimonio Industriale it-it info@comune.bologna.it Copyright 2018 Quando il cibo viaggiava sul Navile Museo del Patrimonio Industriale http://www.museibologna.it/patrimonioindustriale/eventi/51897/id/97003 <p><img src='http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/12/antica_bologna_4_1_1_3.jpg' /></p> Domenica 13 Gennaio 2019 alle ore 16:00, il Museo propone una visita guidata dedicata alla tradizione alimentare della città: Quando il cibo viaggiava sul Navile. Bologna vanta una lunghissima tradizione in campo culinario: numerose sono infatti le prelibatezze che le hanno valso l'appellativo di “grassa”. Con un percorso virtuale attraverso le testimonianze di viaggiatori stranieri che hanno descritto nei loro diari la città e i suoi prodotti più tipici, si ricostruiranno le ricette e le tecniche di produzione che hanno reso questi piatti famosi nel mondo. È il caso della mortadella, prodotto lussuoso e d’eccellenza tra XVI e XVIII secolo, che per molto tempo è stato celebrato e anche spiato in tutta Europa. Il Navile consentiva il trasporto di questo e molti altri prodotti dal porto della città sino a Venezia e al mercato internazionale.   La visita guidata è gratuita mentre l’ingresso al Museo è a pagamento (5-3 euro). Per informazioni e prenotazioni: (obbligatoria e da effettuarsi entro venerdì 11 Gennaio alle ore 13:00): telefono 051.6356611 http://www.museibologna.it/patrimonioindustriale/eventi/51897/id/97003 Sun, 13 Jan 2019 Sun, 13 Jan 2019 http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/12/antica_bologna_4_1_1_3.jpg 52993 Museo del Patrimonio Industriale Via della Beverara, 123 40131 Bologna La scienza in cucina Museo del Patrimonio Industriale http://www.museibologna.it/patrimonioindustriale/eventi/51897/id/97002 <p><img src='http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/12/superlab_2_1_1_1_1.jpg' /></p> Sabato 12 gennaio 2019 alle ore 16:00, si propone il laboratorio su prenotazione per bambini dai 6-10 anni: La scienza in cucinaTrasformare la propria cucina in un laboratorio è facile: basta fare un salto dal fruttivendolo o al mercato!Esperimenti e semplici prove con alcuni alimenti usati quotidianamente, trasformeranno i partecipanti in piccoli scienziati in grado di compiere esperimenti di alta scienza. Il laboratorio costa 5 euro mentre l’ingresso al Museo è gratuito per i ragazzi e un accompagnatore. L’ingresso al Museo è – per tutti gli altri – a pagamento (5-3 euro).Per informazioni e prenotazione (obbligatoria e da effettuarsi entro vnerdì 11 Gennaio alle ore 13:00): telefono 051.6356611 http://www.museibologna.it/patrimonioindustriale/eventi/51897/id/97002 Sat, 12 Jan 2019 Sat, 12 Jan 2019 http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/12/superlab_2_1_1_1_1.jpg 52993 Museo del Patrimonio Industriale Via della Beverara, 123 40131 Bologna La fisica in bicicletta Museo del Patrimonio Industriale http://www.museibologna.it/patrimonioindustriale/eventi/51897/id/97001 <p><img src='http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/12/draisina_1_1_1.jpg' /></p> Sabato 5 Gennaio 2019 alle ore 16:00, il Museo del Patrimonio Industriale propone su prenotazione l'attività La fisica in bicicletta dedicata ai ragazzi dagli 8 ai 14 anni.Quali principi fisici stanno dietro al funzionamento di questo mezzo di trasporto? Ruota, telaio, sterzo, componenti della trasmissione e cambio saranno i protagonisti  indiscussi di questo laboratorio interattivo e diventeranno pretesti per capire, in modo divertente, come funzionano e si rapportano tra loro equilibrio, velocità, moto e attrito.Nel corso dell'attività si illustreranno le singole parti che compongono la bicicletta,  di cui si potrà comprendere  il funzionamento. Si proverà l’effetto giroscopico  che  consente di restare in equilibrio sulle ruote mentre si pedala in velocità, sarà possibile muovere e accoppiare  ruote  dentate e ingranaggi per capire come funzionano i rapporti  del cambio e verificare, infine, la differenza di attrito in funzione al tipo di ruota e mezzo. Il laboratorio costa 5 euro mentre l’ingresso al Museo è gratuito per i ragazzi e un accompagnatore. L’ingresso al Museo è – per tutti gli altri – a pagamento (5-3 euro).Per informazioni e prenotazione (obbligatoria e da effettuarsi entro venerdì 4 Gennaio alle ore 13:00): telefono 051.6356611 http://www.museibologna.it/patrimonioindustriale/eventi/51897/id/97001 Sat, 05 Jan 2019 Sat, 05 Jan 2019 http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/12/draisina_1_1_1.jpg 52993 Museo del Patrimonio Industriale Via della Beverara, 123 40131 Bologna Prodotti di eccellenza a Bologna tra XV e XVIII secolo Museo del Patrimonio Industriale http://www.museibologna.it/patrimonioindustriale/eventi/51897/id/97000 <p><img src='http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/12/guidoreni1_3_2_3_1.gif' /></p> Domenica 30 Dicembre 2018 alle ore 16:00, il Museo propone un incontro gratuito su prenotazione dedicato ai Prodotti di eccellenza bolognesi: il velo di seta e la mortadella.Prendendo spunto dalle cronache, dagli archivi e dalle pagine di diario dei viaggiatori europei del passato, il percorso vuole ricostruire la storia dell'attività produttiva di Bologna tra XV e XVIII secolo, riscoprendo luoghi, tradizioni e soprattutto i prodotti che resero la città famosa in tutta Europa.Tra questi spiccano il velo di seta ottenuto all'interno delle mura cittadine utilizzando il mulino da seta alla bolognese, una delle forme più alte di tecnologia adoperate in età moderna, e la mortadella che contribuì a far conoscere Bologna come “la grassa”.L'incontro è gratuito mentre l’ingresso al Museo è a pagamento (5-3 euro).Per informazioni e prenotazione (obbligatoria e da effettuarsi entro venerdì 28 Dicembre alle ore 13:00): telefono 051.6356611 http://www.museibologna.it/patrimonioindustriale/eventi/51897/id/97000 Sun, 30 Dec 2018 Sun, 30 Dec 2018 http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/12/guidoreni1_3_2_3_1.gif 52993 Museo del Patrimonio Industriale Via della Beverara, 123 40131 Bologna Dal bozzolo al tessuto Museo del Patrimonio Industriale http://www.museibologna.it/patrimonioindustriale/eventi/51897/id/96999 <p><img src='http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/12/laboratorio_seta_stretto_e_lungo_1.jpg' /></p> Sabato 29 Dicembre 2018 alle ore 16:00, il Museo del Patrimonio Industriale propone su prenotazione l'attività Dal bozzolo al tessuto dedicata ai bambini dai 4 ai 6 anni.La lavorazione della seta, mestiere di antica origine in cui Bologna eccelse per supremazia qualitativa e tecnologica tra XV e XVII secolo, prevede un lungo processo articolato in moltissime fasi. Ma come si arriva dalle impalpabili bave di un baco a realizzare un filato prezioso come la seta? Questo e molti altri quesiti troveranno risposta con semplici giochi e brevi filmati che ricostruiranno le fasi di crescita e riproduzione del baco da seta, fino ad arrivare alla formazione dei bozzoli. In seguito con giochi e manipolazioni si potranno seguire le fasi di lavorazione della seta: dalla trattura delle bave dai bozzoli sino alla tessitura del filo.Nelle sale del museo sarà possibile azionare e vedere dal vivo il modello del mulino da seta e il telaio domestico impiegati per la produzione del leggerissimo velo e scoprire in maniera divertente l'organizzazione dell'antica industria della seta bolognese.Il laboratorio costa 5 euro mentre l’ingresso al Museo è gratuito per i ragazzi e un accompagnatore. L’ingresso al Museo è – per tutti gli altri – a pagamento (5-3 euro).Per informazioni e prenotazione (obbligatoria e da effettuarsi entro venerdì 28 Dicembre alle ore 13:00): telefono 051.6356611 http://www.museibologna.it/patrimonioindustriale/eventi/51897/id/96999 Sat, 29 Dec 2018 Sat, 29 Dec 2018 http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/12/laboratorio_seta_stretto_e_lungo_1.jpg 52993 Museo del Patrimonio Industriale Via della Beverara, 123 40131 Bologna Sfida al Museo! Museo del Patrimonio Industriale http://www.museibologna.it/patrimonioindustriale/eventi/51897/id/96997 <p><img src='http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/12/libro_1_1_2_2_1.jpg' /></p> Sabato 26 Dicembre 2018, in occasione della Festività di Santo Stefano, il Museo effettua un'apertura straordinaria dalle ore 10:00 alle 18:30. Alle 16:00 si propone la caccia al tesoro su prenotazione per ragazzi dai 6 ai 12 anni: Sfida al Museo! Imballaggi, pacchi e pacchetti fanno parte della nostra esperienza quotidiana. Sotto Natale ci circondano e amiamo scartarli, ma qui al Museo, invece, vi sfidiamo a costruire pacchetti pronti ad ogni evenienza. Una serie di prove ci consentiranno di scoprire il museo e di raccogliere indizi per la sfida finale: ci saranno enigmi da risolvere con linguaggi cifrati, esperimenti scientifici, giochi ingegnosi e macchine da costruire per ottenere tutti i materiali necessari alla sfida finale: il “Super-Imballaggio”. Il “Super-Imballaggio” costruito dai ragazzi dovrà essere invitante come un pacchetto regalo ma anche robusto, resistente agli urti, all’umidità o alla caduta! Una sfida creativa per far comprendere ai ragazzi, in prima persona divertendosi, le problematiche legate all'impacchettamento dei prodotti, scoprendo alcune delle soluzioni realizzate dalle aziende bolognesi specializzate nella produzione di macchine automatiche per il packaging. Il laboratorio costa 5 euro mentre l’ingresso al Museo è gratuito per i ragazzi e un accompagnatore. L’ingresso al Museo è – per tutti gli altri – a pagamento (5-3 euro).Per informazioni e prenotazione (obbligatoria e da effettuarsi entro lunedì 24 Dicembre alle ore 13:00): telefono 051.6356611 http://www.museibologna.it/patrimonioindustriale/eventi/51897/id/96997 Wed, 26 Dec 2018 Wed, 26 Dec 2018 http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/12/libro_1_1_2_2_1.jpg 52993 Museo del Patrimonio Industriale Via della Beverara, 123 40131 Bologna Sul filo dell’acqua: l'antica Bologna tra chiuse, canali e chiaviche Museo del Patrimonio Industriale http://www.museibologna.it/patrimonioindustriale/eventi/51897/id/96865 <p><img src='http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/12/antica_bologna_4_2_2_2_1_1.jpg' /></p> Domenica 23 Dicembre 2018 alle ore 16:00 il Museo del Patrimonio Industriale propone il percorso guidato su prenotazione: Sul filo dell’acqua: l'antica Bologna tra chiuse, canali e chiaviche.Fin dal XII secolo Bologna si dotò di un complesso sistema idraulico artificiale composto da chiuse (sul fiume Reno e sul torrente Savena), canali (tra cui quello di Reno, di Savena, delle Moline e Navile) e chiaviche, condotte sotterranee, che distribuivano a rete l’acqua in molte zone della città. L’acqua veniva prevalentemente utilizzata come fonte di energia per il funzionamento di numerosi opifici tra cui i 15 mulini da grano lungo il canale delle Moline e centinaia di mulini da seta. Sarà proprio l’abbondanza della risorsa idrica, unita all’alta tecnologia raggiunta dai mulini da seta alla bolognese, a permettere ad una città non dotata di significativi corsi d’acqua naturali né di uno sbocco sul mare, di recitare un ruolo da protagonista nel panorama della proto-industria europea e del grande commercio internazionale per oltre quattro secoli. A valle del sistema infine, un porto canale costruito nel 1548 su disegno del celebre architetto Jacopo Barozzi, detto il Vignola, nei pressi dell’attuale via Don Minzoni, ed un canale navigabile, detto appunto Navile, permettevano a merci e passeggeri di raggiungere il Po e il grande porto di Venezia. Questo sistema, perfezionato e gestito nei secoli con grande lungimiranza dal governo cittadino è rimasto funzionale ai bisogni della città fino alla fine del XIX secolo.La visita guidata è gratuita con biglietto del Museo (5-3 euro).Per informazioni e prenotazione (obbligatoria e da effettuarsi entro venerdì 21 Dicembre alle ore 13:00): telefono 051.6356611 http://www.museibologna.it/patrimonioindustriale/eventi/51897/id/96865 Sun, 23 Dec 2018 Sun, 23 Dec 2018 http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/12/antica_bologna_4_2_2_2_1_1.jpg 52993 Museo del Patrimonio Industriale Via della Beverara, 123 40131 Bologna Volare che passione! Museo del Patrimonio Industriale http://www.museibologna.it/patrimonioindustriale/eventi/51897/id/96864 <p><img src='http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/12/giocando_con_aria_mongolfiera_2_1.jpg' /></p> Sabato 22 Dicembre 2018 alle ore 16:00, il Museo del Patrimonio Industriale propone su prenotazione l'attività: Volare che passione! dedicata ai ragazzi dai 6 ai 12 anni. L'uomo da sempre ha sognato di poter volare, ma per poter esaudire questo desiderio in tanti hanno immaginato, pensato, tentato e realizzato questa grande avventura. Attraverso semplici esperimenti e giochi scopriremo la storia dell'aria e alcune delle sue caratteristiche fisiche. Scopriremo come la seta è stata protagonista anche del sogno del volo, e come l'aria può essere sfruttata in maniera vantaggiosa sia per poter rimanere meglio ancorati al suolo quando andiamo in auto, in moto o in bici, sia per poter volteggiare nel cielo e magari superarlo e arrivare fino alla Luna. Nel corso del laboratorio si farà cenno ai miti greci ed ai primi inventori che si sono dedicati all’arte del volo, come Leonardo da Vinci, si parlerà della storia degli aquiloni e dei primi paracadute costruiti con materiali semplici e naturali come la carta, il legno e la seta. Un esperimento con un phon e una pallina servirà a raccontare la storia di Bernoulli e la nascita dell’aerodinamica. Infine i giovani costruttori si cimenteranno nel mondo della propulsione costruendo un modello evoluto di aereo di carta e di un razzo provandone anche il lancio! Il laboratorio costa 5 euro mentre l’ingresso al Museo è gratuito per i ragazzi e un accompagnatore. L’ingresso al Museo è – per tutti gli altri – a pagamento (5-3 euro).Per informazioni e prenotazione (obbligatoria e da effettuarsi entro venerdì 21 Dicembre alle ore 13:00): telefono 051.6356611 http://www.museibologna.it/patrimonioindustriale/eventi/51897/id/96864 Sat, 22 Dec 2018 Sat, 22 Dec 2018 http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/12/giocando_con_aria_mongolfiera_2_1.jpg 52993 Museo del Patrimonio Industriale Via della Beverara, 123 40131 Bologna La via della seta passava per Bologna Museo del Patrimonio Industriale http://www.museibologna.it/patrimonioindustriale/eventi/51897/id/96870 <p><img src='http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/12/seta_telaio_palazzoschifanoia_ferrara.jpg' /></p> "La via della seta passava per Bologna" è un ciclo di 5 eventi dedicati alla storia della produzione della seta a Bologna in età medievale e moderna che prevede la collaborazione del Dipartimento di Storia Culture Civiltà dell'Università di Bologna, della Fondazione Villa Ghigi, dell'Istituto per la sintesi organica e la fotoreattivitò e dell'Istituto di scienze marine del CNR. Gli eventi si inseriscono nelle inziative nate per "Aspettando... la notte dei Ricercatori" del 2019.Il calendario:domenica 2 dicembre 2018 | ore 16 - 17.30La seta a Bologna tra XV e XVIII secoloA cura di Annalisa Bugini, Museo del Patrimonio IndustrialeLa storia del velo di seta, prodotto per cui Bologna sarà famosa in Europa dal XV al XVIII secolo, diventa il filo conduttore per ricostruire le vicende di una città ormai scomparsa, in cui l’acqua costituiva l’elemento dominante quale fonte di energia e via di comunicazione.domenica 3 febbraio 2019 | ore 16 - 17.30Dal filo al tessuto, l’antica arte della tessitura bologneseA cura di Nicoletta Di Gaetano, restauratriceUn’indagine sulle arti della filatura e della tessitura per scoprire la complessità dei tessuti realizzati a mano e la bellezza estetica nascosta negli antichi intrecci. Un filo che lega acqua e seta per interpretare i manufatti che fin dal Trecento impreziosirono le corti europee.giovedì 21 febbraio 2019 | ore 17.30 - 19Veli, donne e paradossi: storieA cura di Maria Giuseppina Muzzarelli, Università di BolognaUn viaggio sull’uso della seta da parte delle donne e sulla produzione di questo prezioso tessuto da parte di maestranze femminili. Al centro un paradosso: quei veli che posti sul capo dovevano significare sottomissione e modestia finirono con il dare visibilità, fama e guadagno alle donne che li producevano e li commerciavano, a Bologna come a Venezia o a Milano.Ritrovo presso Accademia delle Scienze - Sala Ulisse, Via Zamboni 33 BolognaInfo e prenotazioni: 051 2098116 - comunicazione.aric@unibo.itdomenica 24 marzo 2019 | ore 9.30 - 12.30Tra gelsi e canali sulle tracce della seta a BolognaA cura di Mino Petazzini, Teresa Guerra, Fondazione Villa Ghigi e Francesca Alvisi, CNR-ISMARIn occasione della Giornata Mondiale dell’Acqua, una passeggiata lungo il canale di Savena, parte del sistema idrico urbano che rese prospera l’industria a Bologna tra il XV e XVIII secolo, con uno sguardo ad alcuni filari di gelsi in città, che rimandano all’allevamento del baco da seta e agli opifici per la produzione della seta.Ritrovo presso l’ingresso del Parco Oliviero Olivo (via Murri 177)Info: Fondazione Villa Ghigi – 051 3399084 / 3399120 Non occorre prenotaredomenica 7 aprile 2019 | ore 16 - 17.30La seta nel terzo millennio (tra scienza e innovazione)A cura di Roberto Zamboni, CNR-ISOFNegli ultimi 15 anni nuove tecniche consentono di ottenere dal filo di seta film sottili, spugne, gel, sistemi micro e nanostrutturati rendendo questo materiale strategico per applicazioni nei campi dell’elettronica e dell’optoelettronica, dell’ottica, della nanomedicina e della medicina rigenerativa. Durante l’incontro saranno illustrati, con esempi e dimostrazioni, tali innovativi impieghi della seta nelle tecnologie di avanguardia. http://www.museibologna.it/patrimonioindustriale/eventi/51897/id/96870 Sun, 02 Dec 2018 Sun, 02 Dec 2018 http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/12/seta_telaio_palazzoschifanoia_ferrara.jpg 52993 Museo del Patrimonio Industriale Via della Beverara, 123 40131 Bologna Disponibile il 2° numero di Scuola Officina 2018 Museo del Patrimonio Industriale http://www.museibologna.it/patrimonioindustriale/eventi/51897/id/96867 <p><img src='http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/12/copertina_so_2018_2.jpg' /></p> Disponibile presso il bookshop del Museo il secondo numero di Scuola Officina. Al suo interno articoli dedicati al Molino Parisio, alla storiae museografia delle caldaie a vapore in Italia e alla coclea o vite di Archimede. http://www.museibologna.it/patrimonioindustriale/eventi/51897/id/96867 Tue, 27 Nov 2018 Tue, 27 Nov 2018 http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/12/copertina_so_2018_2.jpg 52993 Museo del Patrimonio Industriale Via della Beverara, 123 40131 Bologna Scultura e Impresa, mostra personale dello scultore Michele D'Aniello Museo del Patrimonio Industriale http://www.museibologna.it/patrimonioindustriale/eventi/51897/id/96009 <p><img src='http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/12/scultura_impresa.jpg' /></p> Sabato 20 Ottobre 2018 alle ore 17:00 si inaugura presso la Sala Auditorium del Museo del Patrimonio Industriale la 5° edizione di Scultura e impresa, mostra personale di Michele D'Aniello dal 20 Ottobre 2018 al 27 Gennaio 2019 con il patrocinio della Regione Emilia-Romagna, del Comune di Bologna e di Pianoro e di Unindustria Bologna.Il progetto, nato nel 2008, da un’idea dello scultore Michele D’Aniello, annovera ad oggi circa 80 aziende, nazionali ed internazionali, che in questi anni, con entusiasmo, hanno accolto e aderito a questo progetto positivo e innovativo di arte contemporanea. Ciò che la mostra presenta è il valore della bellezza e dell’ingegno, della tenacia e del coraggio; è la storia dei valori e il suo motto è riassunto in queste poche parole:“La forma dei Valori, i Valori della Forma”, da sempre filo conduttore di Scultura e Impresa e di tutta l’arte di D’Aniello. http://www.museibologna.it/patrimonioindustriale/eventi/51897/id/96009 Sat, 20 Oct 2018 Sat, 20 Oct 2018 http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/12/scultura_impresa.jpg 52993 Museo del Patrimonio Industriale Via della Beverara, 123 40131 Bologna Appuntamenti al Museo Ottobre 2018-Gennaio 2019 Museo del Patrimonio Industriale http://www.museibologna.it/patrimonioindustriale/eventi/51897/id/96060 <p><img src='http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/12/didattica_4_1_1_1.jpg' /></p> Dal mese di Ottobre 2018 torna il calendario degli appuntamenti al Museo del Patrimonio Industriale: decine di incontri tra approfondimenti storici, visite guidate, laboratori e cacce al tesoro per ragazzi.Una particolare attenzione è dedicata ai fenomeni connessi alla storia produttiva del territorio analizzati attraverso le collezioni del museo, al tema delle macchine, motori di civiltà analizzate attraverso la tecnologia, la fisica, l'ingegneria, ma anche la storia e la storia dell'arte e al tema dell’astronomia, approfondito con un ciclo di conferenze in grado di soddisfare la curiosità di appassionati ed esperti del settore.In allegato la Programmazione ottobre '18 - gennaio '19 http://www.museibologna.it/patrimonioindustriale/eventi/51897/id/96060 Sun, 14 Oct 2018 Sun, 14 Oct 2018 http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/12/didattica_4_1_1_1.jpg 52993 Museo del Patrimonio Industriale Via della Beverara, 123 40131 Bologna Attività didattica per A.S. 2018-2019 Museo del Patrimonio Industriale http://www.museibologna.it/patrimonioindustriale/eventi/51897/id/95628 <p><img src='http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/12/superlab_4_1_1.jpg' /></p> Anche quest'anno le attività didattiche sono gratuite per tutte le scuole grazie al sostegno dell'Associazione Amici del Museo del Museo del Patrimonio Industriale. Una nutrita offerta di visite guidate alle collezioni del Museo, laboratori scientifici, attività per i più piccoli.Sarà possibile prenotare on line a partire dall'11 Settembre 2018. In allegato le proposte educative http://www.museibologna.it/patrimonioindustriale/eventi/51897/id/95628 Tue, 11 Sep 2018 Tue, 11 Sep 2018 http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/12/superlab_4_1_1.jpg 52993 Museo del Patrimonio Industriale Via della Beverara, 123 40131 Bologna Officine degli errori: il tinkering a scuola Museo del Patrimonio Industriale http://www.museibologna.it/patrimonioindustriale/eventi/51897/id/95370 <p><img src='http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/12/scribbling_machine_1.jpg' /></p> Da martedì 4 Settembre 2018, il Museo del Patrimonio Industriale e INAF-OAS propone un corso di formazione gratuito dedicato al tinkering rivolto ai docenti delle scuole primarie. Sviluppata dall’Exploratorium di San Francisco a partire da esperienze e ricerche del MIT, il Tinkering è una nuova metodologia educativa per l’apprendimento in STEM (science – technology - engineering - mathematics) con un forte potenziale per lo sviluppo di innovazione, creatività e motivazione. Oggi viene considerata come una modalità molto efficace nel coinvolgere persone con diversi livelli di esperienza e interesse nell’esplorazione di concetti, pratiche e fenomeni legati alla scienza e alla tecnologia. Dopo una prima sperimentazione presso il Museo, che ha visto la realizzazione di una serie di laboratori di tinkering per il grande pubblico, INAF-OAS e Museo del Patrimonio Industriale propongono per l’anno scolastico 2018-19 un corso di formazione per insegnanti delle scuole Primarie dedicato a questa nuova metodologia di apprendimento. PROGRAMMA: Martedì 4 Settembre 2018, ore 9:00 Le idee di base del tinkering (2h) Laboratorio pratico (2h) Martedì 11 Settembre 2018, ore 9:00Approfondimento sulle idee pedagogiche di base; l’importanza delle discipline STEM e l’alfabetizzazione digitale nella società della conoscenza; dimensione di genere (2h) Laboratorio pratico (2h) Giovedì 13 Settembre 2018, ore 9:00 Strategie di facilitazione, collaborazione playfullness (2h) Idee per fare tinkering in classe (2h) Tra Ottobre e 2018 e aprile 2019: Laboratorio di tinkering presso il Museo in cui ogni partecipante singolarmente svolgerà il ruolo di facilitatore per la propria classe (2h)Prove pratiche in classe da documentare (2h)Laboratorio di tinkering presso il Museo in cui ogni partecipante singolarmente svolgerà il ruolo di facilitatore per la classe di un altro insegnante (2h) – Opzionale A Maggio in data da concordare: Dopo che tutti i corsisti avranno svolto il laboratorio in Museo e le attività in classe apriremo una discussione sull’attività svolta; riflessione, documentazione e scrittura di un documento finale condiviso (4h) Il Museo del Patrimonio Industriale, grazie al sostegno dell’Associazione Amici del Museo del Patrimonio Industriale, mette a disposizione per ogni partecipante un kit base di materiali per riproporre in aula in laboratori di tinkering. Modalità di prenotazione: vedi allegato   http://www.museibologna.it/patrimonioindustriale/eventi/51897/id/95370 Tue, 04 Sep 2018 Tue, 04 Sep 2018 http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/12/scribbling_machine_1.jpg 52993 Museo del Patrimonio Industriale Via della Beverara, 123 40131 Bologna Il Canale Emiliano Romagnolo nello sguardo di Enrico Pasquali Museo del Patrimonio Industriale http://www.museibologna.it/patrimonioindustriale/eventi/51897/id/95149 <p><img src='http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/12/2_pasquali.jpg' /></p> Prosegue sino al 6 Gennaio 2019 l’esposizione fotografica: Il Canale Emiliano Romagnolo nello sguardo di Enrico Pasquali dedicata ad uno dei maestri del neorealismo italiano.La promessa di regalare al visitatore suggestioni uniche ed originali del nostro territorio - racchiuse già nel titolo della mostra per immagini Il Canale Emiliano Romagnolo nello sguardo di Enrico Pasquali - viene ampiamente mantenuta nel collage di emozioni in bianco e nero che il Consorzio CER ha ideato ed organizzato con la collaborazione di numerosi partners per valorizzare non solo una delle opere idrauliche più importanti del paese, ma per celebrare l’attività dell’uomo laborioso.L’esposizione fotografica – sino al 6 gennaio 2019 - consegna al nostro presente la rilevanza del Canale per le economie agroalimentari di parte dell’Emilia e di gran parte della Romagna e al contempo ci fa compiere un salto all’indietro, in universo composito, fatto di essenzialità, cruda, reale, quasi documentaristica del maestro di neorealismo di Castel Guelfo, nato in quella fetta di terra bagnata dal Sillaro spesso indicata come spartiacque di confine tra l’Emilia e la Romagna, che ha iniziato il “mestiere” di fotografo a Medicina “Pasquali – ha commentato il presidente del Canale Emiliano Romagnolo Massimiliano Pederzoli –  fu testimone ed interprete delle attività di costruzione dell’infrastruttura e il suo accurato lavoro di osservazione ed indagine scavò talmente a fondo, che ancora oggi proietta e non dimentica il sacrificio dell’uomo che caratterizzò la sua intera opera di attento indagatore della vita nelle campagne”.Alla presentazione della mostra, curata da Sonia Lenzi, interverranno Roberto Grandi (Presidente dell’Istituzione Bologna Musei) e Paolo Mannini (Direttore Generale del Canale Emiliano Romagnolo).In mostra una scelta significativa dei lavori di Enrico Pasquali degli anni 1950-’60 e un video con una ricca serie di testimonianze orali e interviste a lavoratori, tecnici, progettisti e dirigenti, protagonisti dell’avviamento dei lavori del Canale Emiliano Romagnolo, realizzate nel 2014 da Sonia Lenzi, con la regia di Enza Negroni. http://www.museibologna.it/patrimonioindustriale/eventi/51897/id/95149 Wed, 23 May 2018 Wed, 23 May 2018 http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/12/2_pasquali.jpg 52993 Museo del Patrimonio Industriale Via della Beverara, 123 40131 Bologna