Museo Civico Archeologico di Bologna http://www.museibologna.it/archeologico/eventi/47655 Museo Civico Archeologico di Bologna it-it info@comune.bologna.it Copyright 2019 2019 | Collettivo QBR/Alain El Sakhawi - PERFORMANCE AL MUSEO CIVICO ARCHEOLOGICO per ZED FESTIVAL Museo Civico Archeologico di Bologna http://www.museibologna.it/archeologico/eventi/47655/id/98993 <p><img src='http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/12/19__2019_performance.png' /></p> ZED FESTIVAL AL MUSEO ARCHEOLOGICO CON LA PERFORMANCE " 2019" Collettivo QBR/Alain El Sakhawi Il "COLLETTIVO QBR/QUEI BRAVI RAGAZZI" ha basato la sua ricerca sulla combinazione di diversi linguaggi di movimento con la grammatica del cinema. Una delle sfide è di realizzare dei cortometraggi di danza dove la danza non è il soggetto principale perche dovrebbe emergere «naturalmente» dalla narrazione. Essendo danzatori cerchiamo anche di confrontarci al lavoro di scena con alle spalle il nostro percorso nel film di danza ei nostri gusti di cinefili. Alain El Sakhawi, Valeria Zampardi, Fernando Roldan Ferrer Interpretare i confini dello spazio museale attraverso la dinamica dei corpi, il linguaggio della danza e l'estro creativo di uno dei maggiori esponenti della videodanza in Italia. Una performance in esclusiva per lo ZED Festival in uno dei luoghi più prestigiosi della cultura bolognese. Con Collettivo ApSide di Rocco Suma Ingresso gratuito. Posti limitati. Prenotazione obbligatoria su: www.zedfestival.org/prenotazioni ZED FESTIVAL:Mettere in connessione le realtà della videodanza in Italia, esplorare i luoghi dedicati alla cultura, innescare collaborazioni nazionali ed internazionali, costituire un centro di produzione e di distribuzione della videodanza in Italia sono gli obiettivi di ZED, Festival internazionale di Videodanza, che trasformerà la città di Bologna in un centro vivo, pulsante e all'insegna dell’arte. ZED Festival è un’esperienza immersiva nella danza, un incontro tra performance e video che si integrano in una situazione totalizzante, creando un unicum tra arte del corpo in movimento, creatività, espressività e racconto Sette performance dal vivo, quattro progetti di formazione, quattro incontri tematici di carattere educativo e divulgativo, quattro postazioni video in diverse zone della città, anteprime, cortometraggi e ospiti internazionali animeranno la prima edizione del festival. Per il suo debutto il progetto ha raccolto intorno a sé eccellenze del panorama locale, nazionale ed internazionale creando un solido partenariato con 15 istituzioni culturali della Città Metropolitana di Bologna, con organizzazioni nazionali internazionali coinvolte a vario titolo. ZED Festival si prefigge l'obiettivo di veicolare la videodanza come un nuovo linguaggio artistico, facendo di Bologna un importante centro di attrazione e irradiazione, di creare un solido partenariato nazionale e internazionale per la circuitazione di performance, artisti e idee, di costituire una struttura stabile che lavori sui temi della videodanza continuativamente, di avvicinare il pubblico alla videodanza coinvolgendolo in percorsi innovativi, di offrire ai giovani in età scolare ed universitaria una formazione culturale volta ad armonizzare aspetti umani apparentemente distanti come Arte e Tecnologia Il tema della prima edizione di ZED Festival è LIMEN. Limen come soglia, zona fluida di passaggio tra diverse forme artistiche, spazio liquido in cui una forma si confonde con l'altra creandone una nuova:la videodanza. SPECIFICHE FESTIVAL Compagnia della Quarta - In collaborazione con Alma Mater Studiorum/DAMSLab e ITC Teatro /Teatro dell'Argine In partnership con: Teatro Comunale di Bologna, ERT Emilia Romagna Teatro Fondazione, Arena del Sole, Teatri di Vita, MAMbo Museo d'Arte Moderna di Bologna, CUBO Centro Unipol Bologna, Il Cassero LGBTI center, Kinodromo, Museo Civico Archeologico, Fondazione Massimo e Sonia Cirulli, Cro.me. Cronaca e Memoria dello Spettacolo (Milano), COORPI (Torino), Agite y Sirva, Festival Itinerante de Videodanza (Puebla – Messico), The Work Room art center (Glasgow – UK). Con il contributo di: Fondazione del Monte Con il sostegno di: Conapi/Mielizia, HF Service, Frigerio Viaggi Con il patrocinio di: Regione Emilia Romagna, Comune di Bologna, Città metropolitana di Bologna Nell'ambito di: Bologna Estate Media partner: Blaubart, Radio Città del Capo Organizzazione: Compagnia della Quarta Direzione artistica: Mario Coccetti I LUOGHI DEL FESTIVAL: Divulgazione: MAMbo Postazioni Videodanza: Teatri di Vita, DAMSLab, CUBOUnipol, Frigerio Viaggi Formazione: Artedanza, Ruiballet Officina Danza, Almadanza Accademia di arti coreografiche,  CUBOUnipol Performace: Fondazione Massimo e Sonia Cirulli, ITC Lab, DAMSLab, Museo Civico Archeologico, Arena del Sole Inaugurazione: Teatro Comunale Chiusera festival: Cassero http://www.museibologna.it/archeologico/eventi/47655/id/98993 Fri, 12 Jul 2019 Fri, 12 Jul 2019 http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/12/19__2019_performance.png 47749 Museo Archeologico Via dell'Archiginnasio, 2, 40124, Bologna