Istituzione Bologna Musei http://www.museibologna.it/eventi/49387 Istituzione Bologna Musei it-it info@comune.bologna.it Copyright 2018 Certosa tra vizi e virtù Museo Civico del Risorgimento http://informa.comune.bologna.it/iperbole/risorgimento/eventi/47755/id/94891 <p><img src='http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/12/_00certosa_52_1.jpg' /></p> Dietro i candidi marmi, tra stucchi e trine si celano le storie di personaggi che non sempre han tenuto alto il buon nome della famiglia. Tra intrighi, rivalità, licenziosi inganni ecco la Certosa “peccaminosa”. A cura di G.A.I.A. Eventi. Ingresso euro 12 di cui due devoluti per la Certosa. Prenotazione obbligatoria info@guidegaiabologna.it 0519911923 (lun-ven 10:00-13:00). Ritrovo all'ingresso principale (cortile Chiesa), via della Certosa 18. Tutti i possessori della Card Musei Metropolitani Bologna riceveranno un omaggio all’ingresso. http://informa.comune.bologna.it/iperbole/risorgimento/eventi/47755/id/94891 Fri, 21 Sep 2018 Fri, 21 Sep 2018 http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/12/_00certosa_52_1.jpg 49221 Complesso monumentale della Certosa Via della Certosa, 18 40133 Bologna La Chiesa di San Girolamo e la Certosa dal ‘500 ad oggi Museo Civico del Risorgimento http://informa.comune.bologna.it/iperbole/risorgimento/eventi/47755/id/94890 <p><img src='http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/12/_00certosa_2.jpg' /></p> Dopo aver affrontato l’antica Certosa dei primi secoli, l’appuntamento prevede la visita alla Chiesa, dove un ciclo di grandi tele ornano le sue pareti – un vero tesoro d’arte – e aggiorneremo la storia passeggiando come i grandi viaggiatori dell’800: per gli ampi chiostri che dal ‘500 avevano reso il complesso uno dei più vasti e raffinati cenobi di Bologna. A cura di G.A.I.A. Eventi. Ingresso euro 12 di cui due devoluti per la Certosa. Prenotazione obbligatoria info@guidegaiabologna.it 0519911923 (lun-ven 10:00-13:00). Ritrovo all'ingresso principale (cortile Chiesa), via della Certosa 18. Tutti i possessori della Card Musei Metropolitani Bologna riceveranno un omaggio all’ingresso. http://informa.comune.bologna.it/iperbole/risorgimento/eventi/47755/id/94890 Sat, 08 Sep 2018 Sat, 08 Sep 2018 http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/12/_00certosa_2.jpg 49221 Complesso monumentale della Certosa Via della Certosa, 18 40133 Bologna RITRATTI DI FAMIGLIA ALLARGATA. | Visita guidata in Certosa Museo Civico Archeologico di Bologna http://informa.comune.bologna.it/iperbole/archeologico/eventi/47655/id/94715 <p><img src='http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/12/famiglia_allargatabickham_1_1_1_1_1_1_1_1_1_2_2.jpg' /></p> All'interno della mostra RITRATTI DI FAMIGLIA e degli incontri organizzati per condurre i visitatori in un affascinante viaggio attraverso i diversi campi del  sapere e le tante storie che si intrecciano attorno a quelle del Museo, trova spazio anche un collegamento con il Cimitero Monumentale della Certosa, con la visita guidata Ritratti di famiglia. Artisti ed eroi tra patria e archeologia , a cura dell'Associazione Didasco con quadri in costume ottocenteschi a cura di 8cento. ATTENZIONE: la visita si terrà al Cimitero Monumentale della Certosa Info per i costi e le modalità di accesso sul sito del Museo del Risorgimento http://informa.comune.bologna.it/iperbole/archeologico/eventi/47655/id/94715 Wed, 15 Aug 2018 Wed, 15 Aug 2018 http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/12/famiglia_allargatabickham_1_1_1_1_1_1_1_1_1_2_2.jpg 47749 Museo Archeologico Via dell'Archiginnasio, 2, 40124, Bologna Silenzio: D’Annunzio, Carducci, la guerra e il liberty Museo Civico del Risorgimento http://informa.comune.bologna.it/iperbole/risorgimento/eventi/47755/id/94889 <p><img src='http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/12/_00certosa_93.jpg' /></p> In questa data, il 9 agosto 1918, D’Annunzio volava sui cieli di Vienna lanciando volantini con il tricolore: lo stesso che nel 1901 aveva incontrato a Bologna Giosue Carducci. In Certosa cercheremo le “pietre” che ci riportino a quegli anni, a quelle storie, tra curiosità meraviglie e molte emozioni. A cura di G.A.I.A. Eventi. Ingresso euro 12 di cui due devoluti per la Certosa. Prenotazione obbligatoria info@guidegaiabologna.it 0519911923 (lun-ven 10:00-13:00). Ritrovo all'ingresso principale (cortile Chiesa), via della Certosa 18. Tutti i possessori della Card Musei Metropolitani Bologna riceveranno un omaggio all’ingresso. http://informa.comune.bologna.it/iperbole/risorgimento/eventi/47755/id/94889 Thu, 09 Aug 2018 Thu, 09 Aug 2018 http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/12/_00certosa_93.jpg 49221 Complesso monumentale della Certosa Via della Certosa, 18 40133 Bologna "Quando un popolo si desta": Storia patria e patriottismo a Bologna Museo Civico del Risorgimento http://informa.comune.bologna.it/iperbole/risorgimento/eventi/47755/id/94725 <p><img src='http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/12/0banner01_2_1.jpg' /></p> Una visita a due voci con Otello Sangiorgi ed un'archeologa. Per dare voce agli oggetti esposti, traendo da loro spunto per raccontare il loro legame con la città, spaziare in altri campi del sapere, narrare storie e vicende che si intrecciano con quelle del museo. Nell'ambito della mostra Ritratti di Famiglia. Museo Civico Archeologico, via dell'Archiginnasio 2. 4€ per la visita guidata + biglietto ridotto Museo (3€). Per i possessori della Card Musei Metropolitani Bologna: € 3,00 per la visita guidata + ingresso gratuito al Museo. Info 0512757211 http://informa.comune.bologna.it/iperbole/risorgimento/eventi/47755/id/94725 Wed, 01 Aug 2018 Wed, 01 Aug 2018 http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/12/0banner01_2_1.jpg 47917 Biblioteca del Museo Civico del Risorgimento Via de' Musei, 8 40124 Bologna RITRATTI DI FAMIGLIA ALLARGATA. Incontri e narrazioni in mostra | Sedicesimo incontro Museo Civico Archeologico di Bologna http://informa.comune.bologna.it/iperbole/archeologico/eventi/47655/id/94712 <p><img src='http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/12/famiglia_allargatabickham_1_1_1_1_1_1_1_1_1_1_1_1_1_1_1.jpg' /></p> Una narrazione a due voci che diviene visita guidata all'interno della mostra RITRATTI DI FAMIGLIA. Accanto ad un’archeologa del Museo, saranno ospiti esperti e sapienti a dare voce agli oggetti esposti, traendo da loro spunto per raccontare il loro legame con la città, spaziare in altri campi del sapere, narrare storie e vicende che si intrecciano con quelle del Museo. Ospite e tema dell'incontro Otello Sangiorgi, responsabile Museo civico del Risorgimento, "Quando un popolo si desta": Storia patria e patriottismo a Bologna http://informa.comune.bologna.it/iperbole/archeologico/eventi/47655/id/94712 Wed, 01 Aug 2018 Wed, 01 Aug 2018 http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/12/famiglia_allargatabickham_1_1_1_1_1_1_1_1_1_1_1_1_1_1_1.jpg 47749 Museo Archeologico Via dell'Archiginnasio, 2, 40124, Bologna RITRATTI DI FAMIGLIA ALLARGATA. Incontri e narrazioni in mostra | Quindicesimo incontro Museo Civico Archeologico di Bologna http://informa.comune.bologna.it/iperbole/archeologico/eventi/47655/id/94711 <p><img src='http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/12/famiglia_allargatabickham_1_1_1_1_1_1_1_1_1_1_1_1_1_1.jpg' /></p> Una narrazione a due voci che diviene visita guidata all'interno della mostra RITRATTI DI FAMIGLIA. Accanto ad un’archeologa del Museo, saranno ospiti esperti e sapienti a dare voce agli oggetti esposti, traendo da loro spunto per raccontare il loro legame con la città, spaziare in altri campi del sapere, narrare storie e vicende che si intrecciano con quelle del Museo. Ospite e tema dell'incontro Anna Manfron, direttrice Istituzione Biblioteche di Bologna, Ritratti di famiglia e scaffali di libri e di carte http://informa.comune.bologna.it/iperbole/archeologico/eventi/47655/id/94711 Wed, 25 Jul 2018 Wed, 25 Jul 2018 http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/12/famiglia_allargatabickham_1_1_1_1_1_1_1_1_1_1_1_1_1_1.jpg 47749 Museo Archeologico Via dell'Archiginnasio, 2, 40124, Bologna RITRATTI DI FAMIGLIA ALLARGATA. Incontri e narrazioni in mostra | Quattordicesimo incontro Museo Civico Archeologico di Bologna http://informa.comune.bologna.it/iperbole/archeologico/eventi/47655/id/94710 <p><img src='http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/12/famiglia_allargatabickham_1_1_1_1_1_1_1_1_1_1_1_1_1.jpg' /></p> Una narrazione a due voci che diviene visita guidata all'interno della mostra RITRATTI DI FAMIGLIA. Accanto ad un’archeologa del Museo, saranno ospiti esperti e sapienti a dare voce agli oggetti esposti, traendo da loro spunto per raccontare il loro legame con la città, spaziare in altri campi del sapere, narrare storie e vicende che si intrecciano con quelle del Museo. Ospite e tema dell'incontro Maura Grandi, responsabile Museo del Patrimonio Industriale, Antonio Zannoni e l'identità ritrovata di Bologna. Ristrutturazioni urbane post unitarie e riscoperta dell'antico http://informa.comune.bologna.it/iperbole/archeologico/eventi/47655/id/94710 Wed, 18 Jul 2018 Wed, 18 Jul 2018 http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/12/famiglia_allargatabickham_1_1_1_1_1_1_1_1_1_1_1_1_1.jpg 47749 Museo Archeologico Via dell'Archiginnasio, 2, 40124, Bologna Certosa tra vizi e virtù Museo Civico del Risorgimento http://informa.comune.bologna.it/iperbole/risorgimento/eventi/47755/id/94888 <p><img src='http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/12/_00certosa_52.jpg' /></p> Dietro i candidi marmi, tra stucchi e trine si celano le storie di personaggi che non sempre han tenuto alto il buon nome della famiglia. Tra intrighi, rivalità, licenziosi inganni ecco la Certosa “peccaminosa”. A cura di G.A.I.A. Eventi. Ingresso euro 12 di cui due devoluti per la Certosa. Prenotazione obbligatoria info@guidegaiabologna.it 0519911923 (lun-ven 10:00-13:00). Ritrovo all'ingresso principale (cortile Chiesa), via della Certosa 18. Tutti i possessori della Card Musei Metropolitani Bologna riceveranno un omaggio all’ingresso. http://informa.comune.bologna.it/iperbole/risorgimento/eventi/47755/id/94888 Fri, 13 Jul 2018 Fri, 13 Jul 2018 http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/12/_00certosa_52.jpg 49221 Complesso monumentale della Certosa Via della Certosa, 18 40133 Bologna RITRATTI DI FAMIGLIA ALLARGATA. Incontri e narrazioni in mostra | Tredicesimo incontro Museo Civico Archeologico di Bologna http://informa.comune.bologna.it/iperbole/archeologico/eventi/47655/id/94709 <p><img src='http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/12/famiglia_allargatabickham_1_1_1_1_1_1_1_1_1_1_1_1.jpg' /></p> Una narrazione a due voci che diviene visita guidata all'interno della mostra RITRATTI DI FAMIGLIA. Accanto ad un’archeologa del Museo, saranno ospiti esperti e sapienti a dare voce agli oggetti esposti, traendo da loro spunto per raccontare il loro legame con la città, spaziare in altri campi del sapere, narrare storie e vicende che si intrecciano con quelle del Museo. Ospite e tema dell'incontro Massimo Medica, responsabile Musei Civici d’Arte Antica, Pelagio Palagi e il Medioevo http://informa.comune.bologna.it/iperbole/archeologico/eventi/47655/id/94709 Wed, 11 Jul 2018 Wed, 11 Jul 2018 http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/12/famiglia_allargatabickham_1_1_1_1_1_1_1_1_1_1_1_1.jpg 47749 Museo Archeologico Via dell'Archiginnasio, 2, 40124, Bologna RITRATTI DI FAMIGLIA ALLARGATA. Incontri e narrazioni in mostra | Dodicesimo incontro Museo Civico Archeologico di Bologna http://informa.comune.bologna.it/iperbole/archeologico/eventi/47655/id/94708 <p><img src='http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/12/famiglia_allargatabickham_1_1_1_1_1_1_1_1_1_1_1.jpg' /></p> Una narrazione a due voci che diviene visita guidata all'interno della mostra RITRATTI DI FAMIGLIA. Accanto ad un’archeologa del Museo, saranno ospiti esperti e sapienti a dare voce agli oggetti esposti, traendo da loro spunto per raccontare il loro legame con la città, spaziare in altri campi del sapere, narrare storie e vicende che si intrecciano con quelle del Museo. Ospite e tema dell'incontro Enrico Tabellini, responsabile comunicazione Museo internazionale e biblioteca della musica, "In perpetuo, senza minima diminuzione". Padre Martini, Benedetto XIV e le collezioni musicali di Bologna http://informa.comune.bologna.it/iperbole/archeologico/eventi/47655/id/94708 Wed, 04 Jul 2018 Wed, 04 Jul 2018 http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/12/famiglia_allargatabickham_1_1_1_1_1_1_1_1_1_1_1.jpg 47749 Museo Archeologico Via dell'Archiginnasio, 2, 40124, Bologna Silenzio: parlano le pietre Museo Civico del Risorgimento http://informa.comune.bologna.it/iperbole/risorgimento/eventi/47755/id/94887 <p><img src='http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/12/_00certosa_8.jpg' /></p> il 28 giugno 1914 a Sarajevo veniva ucciso l'arciduca Francesco Ferdinando d'Asburgo d'Este e iniziava un nuovo, triste capitolo della storia mondiale. Ricordiamo quella giornata e ciò che comportò per Bologna e per il mondo intero attraverso le "pietre" che furono dedicate ai figli, ai soldati, ai mariti. A cura di G.A.I.A. Eventi. Ingresso euro 12 di cui due devoluti per la Certosa. Prenotazione obbligatoria info@guidegaiabologna.it 0519911923 (lun-ven 10:00-13:00). Ritrovo all'ingresso principale (cortile Chiesa), via della Certosa 18. Tutti i possessori della Card Musei Metropolitani Bologna riceveranno un omaggio all’ingresso. http://informa.comune.bologna.it/iperbole/risorgimento/eventi/47755/id/94887 Thu, 28 Jun 2018 Thu, 28 Jun 2018 http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/12/_00certosa_8.jpg 49221 Complesso monumentale della Certosa Via della Certosa, 18 40133 Bologna RITRATTI DI FAMIGLIA ALLARGATA. Incontri e narrazioni in mostra | Undicesimo incontro Museo Civico Archeologico di Bologna http://informa.comune.bologna.it/iperbole/archeologico/eventi/47655/id/94707 <p><img src='http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/12/famiglia_allargatabickham_1_1_1_1_1_1_1_1_1_1.jpg' /></p> Una narrazione a due voci che diviene visita guidata all'interno della mostra RITRATTI DI FAMIGLIA. Accanto ad un’archeologa del Museo, saranno ospiti esperti e sapienti a dare voce agli oggetti esposti, traendo da loro spunto per raccontare il loro legame con la città, spaziare in altri campi del sapere, narrare storie e vicende che si intrecciano con quelle del Museo. Ospite e tema dell'incontro Giacomo Nerozzi, coordinatore scientifico Biblioteca Universitaria di Bologna, Una biblioteca per la città e per l'Università: da Marsili al ventunesimo secolo http://informa.comune.bologna.it/iperbole/archeologico/eventi/47655/id/94707 Wed, 27 Jun 2018 Wed, 27 Jun 2018 http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/12/famiglia_allargatabickham_1_1_1_1_1_1_1_1_1_1.jpg 47749 Museo Archeologico Via dell'Archiginnasio, 2, 40124, Bologna Musica da vedere... di domenica! Museo Internazionale e Biblioteca della Musica http://informa.comune.bologna.it/iperbole/musica/eventi/51899/id/93689 <p><img src='http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/12/004__le_compari6_1_1_1_1_1_1_1_2_1_1_1_1_1.jpg' /></p> Musica da vedere... di domenica!visita guidata “a domanda aperta” alle collezioni del Museocon Giuseppe Ayroldi Sagarriga Tutto quello che avreste voluto sapere sulla *musica (*ma non avete mai osato chiedere)Mozart sbagliava i compiti?La tastiera perfetta è insuonabile?Wagner era cittadino bolognese?Nell'orchestra di Respighi c'era un giradischi?Non lo sapete? Allora non potete perdere le speciali visite guidate domenicali "a rilascio prolungato" in cui saremo a vostra disposizione per rispondere a queste domande e a tutte quelle che vi saltano in mente sulle nostre collezioni: un percorso guidato (ma non troppo) attraverso sei secoli di storia della musica parlando di libri, dipinti, strumenti a partire da Palazzo Sanguinetti, splendido palazzo storico sede del museo. http://informa.comune.bologna.it/iperbole/musica/eventi/51899/id/93689 Sun, 24 Jun 2018 Sun, 24 Jun 2018 http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/12/004__le_compari6_1_1_1_1_1_1_1_2_1_1_1_1_1.jpg 53241 Museo internazionale e biblioteca della musica Strada Maggiore, 34 40125 Bologna RITRATTI DI FAMIGLIA ALLARGATA. Incontri e narrazioni in mostra | Concerto del Coro Athena Museo Civico Archeologico di Bologna http://informa.comune.bologna.it/iperbole/archeologico/eventi/47655/id/94714 <p><img src='http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/12/famiglia_allargatabickham_1_1_1_1_1_1_1_1_1_2_1.jpg' /></p> All'interno della mostra RITRATTI DI FAMIGLIA e degli incontri organizzati per condurre i visitatori in un affascinante viaggio attraverso i diversi campi del  sapere e le tante storie che si intrecciano attorno a quelle del Museo, trova spazio anche la musica. In occasione della Festa della Musica il concerto del Coro Athena permetterà di sottolineare in musica le diverse epoche e i diversi contesti protagonisti della mostra. http://informa.comune.bologna.it/iperbole/archeologico/eventi/47655/id/94714 Thu, 21 Jun 2018 Thu, 21 Jun 2018 http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/12/famiglia_allargatabickham_1_1_1_1_1_1_1_1_1_2_1.jpg 47749 Museo Archeologico Via dell'Archiginnasio, 2, 40124, Bologna In itinere - In & Out: musica barocca in Inghilterra tra il teatro della strada e il teatro d’Opera Museo Internazionale e Biblioteca della Musica http://informa.comune.bologna.it/iperbole/musica/eventi/51899/id/93804 <p><img src='http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/12/la_musica_interna.jpg' /></p> In &amp; Outmusica barocca in Inghilterra tra il teatro della strada e il teatro d’Opera concerto itinerante nelle sale del museoin occasione della Festa della musica 2018 La Musica Internaensemble vocale e strumentalediretto da Rosita Ippolito, Erica Scherl e Silvia Testonicon la partecipazione di Pedro Alcacèr Doria Nata in Francia nel 1982, la Festa della Musica è diventata un autentico fenomeno sociale in cui musicisti dilettanti e professionisti invadono assieme strade, cortili, piazze, giardini, stazioni e... musei! La Musica interna, ensemble bolognese composto da musicisti e cantanti professionisti e non, incarna alla perfezione questa visione: coadiuvate da gagliardi violini, traversiere, liuti e naturalmente dalle voci, le viole da gamba saranno le protagoniste del progetto che vuole illustrare la raffinatezza delle composizioni dedicate al concetto più nobile e antico di ensemble musicale, il Consort.Incorniciate dalla suite di Orlando Gibbons ispirata dalle grida dei venditori ambulanti, "The cries of London", verranno proposti vari brani dei più importanti compositori della scena musicale anglosassone del Seicento: arie e poesie di John Dowland, pavane e cantate del virtuoso violista Tobias Hume e un assaggio di arie del monumentale Henry Purcell. www.lamusicainterna.it http://informa.comune.bologna.it/iperbole/musica/eventi/51899/id/93804 Thu, 21 Jun 2018 Thu, 21 Jun 2018 http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/12/la_musica_interna.jpg 53241 Museo internazionale e biblioteca della musica Strada Maggiore, 34 40125 Bologna RITRATTI DI FAMIGLIA ALLARGATA. Incontri e narrazioni in mostra | Decimo incontro Museo Civico Archeologico di Bologna http://informa.comune.bologna.it/iperbole/archeologico/eventi/47655/id/94706 <p><img src='http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/12/famiglia_allargatabickham_1_1_1_1_1_1_1_1_1.jpg' /></p> Una narrazione a due voci che diviene visita guidata all'interno della mostra RITRATTI DI FAMIGLIA. Accanto ad un’archeologa del Museo, saranno ospiti esperti e sapienti a dare voce agli oggetti esposti, traendo da loro spunto per raccontare il loro legame con la città, spaziare in altri campi del sapere, narrare storie e vicende che si intrecciano con quelle del Museo. Ospite e tema dell'incontro Pierangelo Bellettini, già direttore Istituzione Biblioteche di Bologna, Luigi Frati e i tre bisogni principali della città di Bologna nel 1859 http://informa.comune.bologna.it/iperbole/archeologico/eventi/47655/id/94706 Wed, 20 Jun 2018 Wed, 20 Jun 2018 http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/12/famiglia_allargatabickham_1_1_1_1_1_1_1_1_1.jpg 47749 Museo Archeologico Via dell'Archiginnasio, 2, 40124, Bologna RITRATTI DI FAMIGLIA ALLARGATA. Incontri e narrazioni in mostra | Nono incontro Museo Civico Archeologico di Bologna http://informa.comune.bologna.it/iperbole/archeologico/eventi/47655/id/94705 <p><img src='http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/12/famiglia_allargatabickham_1_1_1_1_1_1_1_1.jpg' /></p> Una narrazione a due voci che diviene visita guidata all'interno della mostra RITRATTI DI FAMIGLIA. Accanto ad un’archeologa del Museo, saranno ospiti esperti e sapienti a dare voce agli oggetti esposti, traendo da loro spunto per raccontare il loro legame con la città, spaziare in altri campi del sapere, narrare storie e vicende che si intrecciano con quelle del Museo. Ospite e tema dell'incontro Giuseppe Sassatelli, Professore Alma Mater Università di Bologna, Dal Conte al Professore: l’archeologia ottocentesca e la scoperta della Bologna etrusca http://informa.comune.bologna.it/iperbole/archeologico/eventi/47655/id/94705 Wed, 13 Jun 2018 Wed, 13 Jun 2018 http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/12/famiglia_allargatabickham_1_1_1_1_1_1_1_1.jpg 47749 Museo Archeologico Via dell'Archiginnasio, 2, 40124, Bologna Musica da vedere... di domenica! Museo Internazionale e Biblioteca della Musica http://informa.comune.bologna.it/iperbole/musica/eventi/51899/id/93687 <p><img src='http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/12/004__le_compari6_1_1_1_1_1_1_1_2_1_1_1_1.jpg' /></p> Musica da vedere... di domenica!visita guidata “a domanda aperta” alle collezioni del Museocon Giuseppe Ayroldi Sagarriga Tutto quello che avreste voluto sapere sulla *musica (*ma non avete mai osato chiedere)Mozart sbagliava i compiti?La tastiera perfetta è insuonabile?Wagner era cittadino bolognese?Nell'orchestra di Respighi c'era un giradischi?Non lo sapete? Allora non potete perdere le speciali visite guidate domenicali "a rilascio prolungato" in cui saremo a vostra disposizione per rispondere a queste domande e a tutte quelle che vi saltano in mente sulle nostre collezioni: un percorso guidato (ma non troppo) attraverso sei secoli di storia della musica parlando di libri, dipinti, strumenti a partire da Palazzo Sanguinetti, splendido palazzo storico sede del museo. http://informa.comune.bologna.it/iperbole/musica/eventi/51899/id/93687 Sun, 10 Jun 2018 Sun, 10 Jun 2018 http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/12/004__le_compari6_1_1_1_1_1_1_1_2_1_1_1_1.jpg 53241 Museo internazionale e biblioteca della musica Strada Maggiore, 34 40125 Bologna RITRATTI DI FAMIGLIA ALLARGATA. Incontri e narrazioni in mostra | Ottavo incontro Museo Civico Archeologico di Bologna http://informa.comune.bologna.it/iperbole/archeologico/eventi/47655/id/94704 <p><img src='http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/12/famiglia_allargatabickham_1_1_1_1_1_1_1.jpg' /></p> Una narrazione a due voci che diviene visita guidata all'interno della mostra RITRATTI DI FAMIGLIA. Accanto ad un’archeologa del Museo, saranno ospiti esperti e sapienti a dare voce agli oggetti esposti, traendo da loro spunto per raccontare il loro legame con la città, spaziare in altri campi del sapere, narrare storie e vicende che si intrecciano con quelle del Museo. Ospite e tema dell'incontro Giovan Battista Vai, già direttore del Museo Geologico “Giovanni Capellini”, Ulisse Aldrovandi: classificare il mondo http://informa.comune.bologna.it/iperbole/archeologico/eventi/47655/id/94704 Wed, 06 Jun 2018 Wed, 06 Jun 2018 http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/12/famiglia_allargatabickham_1_1_1_1_1_1_1.jpg 47749 Museo Archeologico Via dell'Archiginnasio, 2, 40124, Bologna Un cimitero che si può chiamare Museo Museo Civico del Risorgimento http://informa.comune.bologna.it/iperbole/risorgimento/eventi/47755/id/94903 <p><img src='http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/12/app_diur_la_certosa_1_1_1_1_1.jpg' /></p> Un invito alla scoperta della Certosa attraverso gli occhi di giovani ragazzi chiamati a loro volta a conoscere il più grande monumento di Bologna. Due appuntamenti frutto del progetto di alternanza scuola-lavoro tra Museo e Liceo Linguistico C. Boldrini. Ingresso libero, non è richiesta prenotazione. Ritrovo all'ingresso principale (Cortile Chiesa), via della Certosa 18. Info 051225583 museorisorgimento@comune.bologna.it Tutti i possessori della Card Musei Metropolitani Bologna riceveranno un omaggio all’ingresso. In occasione dell'annuale “Settimana alla scoperta dei cimiteri europei” promossa dall'ASCE – Association of Significant Cemeteries in Europe #photogallery# http://informa.comune.bologna.it/iperbole/risorgimento/eventi/47755/id/94903 Mon, 04 Jun 2018 Mon, 04 Jun 2018 http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/12/app_diur_la_certosa_1_1_1_1_1.jpg 49221 Complesso monumentale della Certosa Via della Certosa, 18 40133 Bologna Un cimitero che si può chiamare Museo. Opere e artisti della Certosa di Bologna Museo Civico del Risorgimento http://informa.comune.bologna.it/iperbole/risorgimento/eventi/47755/id/94847 <p><img src='http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/12/20170430_163400a.jpg' /></p> La Certosa di Bologna fu meta per tutto l'Ottocento del turismo internazionale. Tra le personalità che ne ammirarono grandiosità e bellezza vi fu lo statista e storico russo Alexander Turgenev (1784-1846), che confrontò il cimitero con il Camposanto di Pisa, definendo ambedue 'musei'. La mostra vuole essere uno spunto di riflessione sulla ricchezza del patrimonio conservato nelle sale e nei chiostri della Certosa, sul numero impressionante di artisti che vi operarono e su come un'opera nasceva da un primo segno grafico, fino all'esecuzione come affresco o scultura in stucco, marmo e bronzo. In mostra sono presenti alcune delle opere e dei documenti donati al Museo dal 2009 ad oggi, insieme ad un consistente nucleo di opere inedite provenienti da due collezioni private. A corredo dell'esposizione vi è una piccola mostra fotografica realizzata dal gruppo Arti Visive dell'Associazione Amici della Certosa. L'ultima donazione al Museo si deve alla Ditta Imbellone di Bologna, che ha consegnato il bozzetto del monumento Degli Esposti (1913 ca.) di Armando Minguzzi. Sarà possibile ammirare opere di architetti, scultori e pittori che hanno segnato il volto del cimitero: Arrigo Armieri, Enrico Barberi, Alfonso Borghesani, Giacomo De Maria, Roberto Franzoni, Ercole Gasparini, Tullo Golfarelli, Armando Minguzzi, Luciano Minguzzi, Silverio Montaguti, Giovanni Putti, Pasquale Rizzoli, Giacomo Savini, Cesarino Vincenzi. Una sezione sarà dedicata ai documenti, tra cui spicca una selezione dell'imponente fondo della ditta di marmisti Davide Venturi &amp; Figlio, donata nel 2009 dagli eredi al Museo. Unica presenza non attiva in Certosa è quella di Umberto Tirelli, scelto con una delle sue tipiche sculture umoristiche poichè dedicata a Ercole Drei, che diversamente ha eseguito grandi opere monumentali nel Chiostro VI°, X° e del 1500. Un cimitero che si può chiamare Museo. Opere e artisti della Certosa di Bologna 3 giugno | 15 luglio 2018 Inaugurazione venerdì 1 giugno ore 17.30 Orari: dal martedì alla domenica 9 | 13. Biglietto intero 5,00 euro, ridotto 3,00 euro Museo civico del Risorgimento, Bologna - Piazza Carducci 5 catalogo online info 051225583 museorisorgimento@comune.bologna.it http://informa.comune.bologna.it/iperbole/risorgimento/eventi/47755/id/94847 Sun, 03 Jun 2018 Sun, 03 Jun 2018 http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/12/20170430_163400a.jpg 47752 Museo Civico del Risorgimento Piazza Giosuè Carducci 5, 40125 Bologna Certosa underground - percorso insolito tra chiostri inesplorati e angoli nascosti Museo Civico del Risorgimento http://informa.comune.bologna.it/iperbole/risorgimento/eventi/47755/id/94910 <p><img src='http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/12/0didasco01_1.jpg' /></p> Partendo dal Chiostro VI andremo alla scoperta dei luoghi meno conosciuti e meno frequentati della Certosa, mostrandovi gallerie, sotterranei e angoli suggestivi, tra il biancore del marmo, la ricchezza del bronzo, il colore del mosaico, in un percorso alla scoperta del Cimitero Monumentale più... insolito. A cura di Didasco. Appuntamento all’ingresso principale della Certosa (Cortile chiesa), via della Certosa 18. Prenotazione obbligatoria 3481431230 (pom-sera). Ingresso 10€, 2€ devoluti per il restauro della Certosa. In occasione dell'annuale “Settimana alla scoperta dei cimiteri europei” promossa dall'ASCE – Association of Significant Cemeteries in Europe #photogallery#   http://informa.comune.bologna.it/iperbole/risorgimento/eventi/47755/id/94910 Sun, 03 Jun 2018 Sun, 03 Jun 2018 http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/12/0didasco01_1.jpg 49221 Complesso monumentale della Certosa Via della Certosa, 18 40133 Bologna Un cimitero che si può chiamare Museo. Opere e artisti della Certosa di Bologna Museo Civico del Risorgimento http://informa.comune.bologna.it/iperbole/risorgimento/eventi/47755/id/94909 <p><img src='http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/12/0031.jpg' /></p> Inaugurazione della Mostra dedicata alla Certosa, con opere e documenti in gran parte inediti. A corredo vi è una esposizione fotografica realizzata dal gruppo Arti Visive dell'Associazione Amici della Certosa. Sarà possibile ammirare opere di: Arrigo Armieri, Enrico Barberi, Alfonso Borghesani, Giacomo De Maria, Roberto Franzoni, Ercole Gasparini, Tullo Golfarelli, Armando Minguzzi, Luciano Minguzzi, Silverio Montaguti, Giovanni Putti, Pasquale Rizzoli, Giacomo Savini, Cesarino Vincenzi. Ingresso libero, non è richiesta prenotazione. Museo civico del Risorgimento, Piazza Carducci 5. Info 051225583 museorisorgimento@comune.bologna.it In occasione dell'annuale “Settimana alla scoperta dei cimiteri europei” promossa dall'ASCE – Association of Significant Cemeteries in Europe #photogallery# http://informa.comune.bologna.it/iperbole/risorgimento/eventi/47755/id/94909 Fri, 01 Jun 2018 Fri, 01 Jun 2018 http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/12/0031.jpg 47752 Museo Civico del Risorgimento Piazza Giosuè Carducci 5, 40125 Bologna In itinere - Vertigini di tenebra: le Leçons de Ténèbres di François Couperin Museo Internazionale e Biblioteca della Musica http://informa.comune.bologna.it/iperbole/musica/eventi/51899/id/93803 <p><img src='http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/12/couperin.png' /></p> Vertigini di tenebraLe Leçons de Ténèbres di François Couperin concerto itinerante nelle sale del museo Pamela Lucciarini (soprano)Silvia Vajente (soprano)Rosita Ippolito (viola da gamba)Alessandra Artifoni (clavicembalo) Cinque lamenti.Ciascuno dipinge, con immagini impressionanti, l’angoscia di un popolo umiliato.La caduta di Gerusalemme, sotto l’assalto di Nabucodonosor, è il racconto più cupo di tutta la storia biblica: la popolazione è depredata, la città rasa al suolo, il tempio distrutto. Gerusalemme non è più che un cumulo di rovine, dove alcuni credenti sopravvivono come ombre.Nello smarrimento presente, un ricordo sussiste, uno solo: il Signore c’è sempre la sua potenza resta intatta, malgrado i torti del suo popolo. Questi carmi dolenti hanno consolato e riconfortato molti afflitti: al profeta Geremia dobbiamo il testo che la Chiesa usava nella liturgia degli ultimi tre giorni della Settimana Santa, per celebrare la passione di Cristo, che porta la speranza nel mondo. Su questi testi nascono le Lezioni di Tenebra, cantate per la Settimana Santa in cui veniva appunto rievocata la distruzione di Gerusalemme, mentre le candele di un candelabro venivano spente una ad una fino alla totale oscurità.Quelle composte nel 1714 da François Couperin, compositore alla corte francese di Luigi XIV, sono una delle vette dell’arte vocale barocca, nonché una delle più pure e mistiche esperienze della musica occidentale. programma François Couperin (1668 – 1733)Plein chant du premier Kyrie 2* couplet, da Messe à l'usage ordinaire des Paroisse, per organo soloDai Pieces de viole (1728): Prelude - Pompe funebre, per viola da gamba e basso continuo Première leçon de ténèbre pour le Mercredi Saint à une voix Incipit Lamentio-Aleph-Beth-GhimeL-Daleth-He-JerusalemDeuxième leçon de ténèbre pour le Mercredi Saint à une voix Vau-Zain-Heth-Teth-JerusalemPrélude en la Majeur et Sarabande en re min " La Lugubre" en re mineur, per cembalo soloRecit de Chromhorne da Messe pour les couvents en sol majeur, per cembalo soloTroisième leçon de ténèbre pour le Mercredi Saint à deux voix Yod-Caph-Lamed-Mem-Nun-Jerusalem http://informa.comune.bologna.it/iperbole/musica/eventi/51899/id/93803 Fri, 01 Jun 2018 Fri, 01 Jun 2018 http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/12/couperin.png 53241 Museo internazionale e biblioteca della musica Strada Maggiore, 34 40125 Bologna Il Liceo Galvani e la Certosa - caccia ai tesori della Certosa minore Museo Civico del Risorgimento http://informa.comune.bologna.it/iperbole/risorgimento/eventi/47755/id/94908 <p><img src='http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/12/app_diur_la_certosa_1_1_1_1_2.jpg' /></p> Scoprire la Certosa con una passeggiata insieme a giovani ragazzi, chiamati a loro volta a conoscere il più grande monumento di Bologna. Un appuntamento frutto del progetto di alternanza scuola-lavoro tra Museo e Liceo Ginnasio Luigi Galvani. Ingresso libero, non è richiesta prenotazione. Ritrovo alle 14.30 o 16.30 all'ingresso principale (Cortile Chiesa), via della Certosa 18. Info 051225583 museorisorgimento@comune.bologna.it In occasione dell'annuale “Settimana alla scoperta dei cimiteri europei” promossa dall'ASCE – Association of Significant Cemeteries in Europe #photogallery# http://informa.comune.bologna.it/iperbole/risorgimento/eventi/47755/id/94908 Thu, 31 May 2018 Thu, 31 May 2018 http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/12/app_diur_la_certosa_1_1_1_1_2.jpg 49221 Complesso monumentale della Certosa Via della Certosa, 18 40133 Bologna Quarto d'ora accademico Museo Civico Archeologico di Bologna http://informa.comune.bologna.it/iperbole/archeologico/eventi/47655/id/94289 <p><img src='http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/12/quartodora_17.jpg' /></p> Ritorna il QUARTO D'ORA ACCADEMICO, dal 1 marzo fino al 31 maggio. Tutti i giovedì non festivi alle 17 i visitatori del Museo potranno approfittare di un incontro veloce e curioso per conoscere meglio il nostro patrimonio storico archeologico. Un’archeologa dello staff vi aspetta nell’atrio per svelare in quindici minuti una pagina inedita di quel grande libro di Storie che è il Museo. Ingresso con biglietto museo. Gratuito per i possessori di Card Musei Metropolitani Bologna Giovedì 31 maggio h 17, L'ossuario biconico dalla necropoli di San Vitale e Gherardo Ghirardini, con Laura Bentini http://informa.comune.bologna.it/iperbole/archeologico/eventi/47655/id/94289 Thu, 31 May 2018 Thu, 31 May 2018 http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/12/quartodora_17.jpg 47749 Museo Archeologico Via dell'Archiginnasio, 2, 40124, Bologna Angeli e demoni: simboli ed enigmi della Certosa Museo Civico del Risorgimento http://informa.comune.bologna.it/iperbole/risorgimento/eventi/47755/id/94886 <p><img src='http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/12/didasco_angeli_demoni1aa_1_1.jpg' /></p> Delicate statue alate, allegorie vigorose e simboli arcani. La Certosa è stata teatro per storie fantastiche immaginate dai nostri avi, tra cui amabili conversazioni con fantasmi e voli di pipistrelli al chiar di luna. Un percorso notturno tra arte, letteratura e mistero. A cura di Didasco. Ingresso € 10, due euro devoluti per la Certosa. Prenotazione obbligatoria 3481431230 (pom-sera). Iniziative rivolte ai soci Didasco, con possibilità di associarsi al momento della visita. Quota associativa € 10, prima visita in omaggio. Ritrovo all'ingresso principale (cortile Chiesa), via della Certosa 18. Tutti i possessori della Card Musei Metropolitani Bologna riceveranno un omaggio all’ingresso. In occasione dell'annuale “Settimana alla scoperta dei cimiteri europei” promossa dall'ASCE – Association of Significant Cemeteries in Europe #photogallery# http://informa.comune.bologna.it/iperbole/risorgimento/eventi/47755/id/94886 Wed, 30 May 2018 Wed, 30 May 2018 http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/12/didasco_angeli_demoni1aa_1_1.jpg 49221 Complesso monumentale della Certosa Via della Certosa, 18 40133 Bologna RITRATTI DI FAMIGLIA ALLARGATA. Incontri e narrazioni in mostra | Settimo incontro Museo Civico Archeologico di Bologna http://informa.comune.bologna.it/iperbole/archeologico/eventi/47655/id/94703 <p><img src='http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/12/famiglia_allargatabickham_1_1_1_1_1_1.jpg' /></p> Una narrazione a due voci che diviene visita guidata all'interno della mostra RITRATTI DI FAMIGLIA. Accanto ad un’archeologa del Museo, saranno ospiti esperti e sapienti a dare voce agli oggetti esposti, traendo da loro spunto per raccontare il loro legame con la città, spaziare in altri campi del sapere, narrare storie e vicende che si intrecciano con quelle del Museo. Ospite e tema dell'incontro Roberto Balzani, presidente SMA - Sistema Museale di Ateneo Università di Bologna, Oggetti mobili e società immobile nel Settecento inquieto del conte Marsili http://informa.comune.bologna.it/iperbole/archeologico/eventi/47655/id/94703 Wed, 30 May 2018 Wed, 30 May 2018 http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/12/famiglia_allargatabickham_1_1_1_1_1_1.jpg 47749 Museo Archeologico Via dell'Archiginnasio, 2, 40124, Bologna Paesi e vedute dell’anima nelle opere di Enea Monti Museo Civico del Risorgimento http://informa.comune.bologna.it/iperbole/risorgimento/eventi/47755/id/94907 <p><img src='http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/12/collegiove.jpg' /></p> Un incontro con Ilaria Chia alla riscoperta di Enea Monti (1855- 1900), allievo del Collegio Venturoli di Bologna, pittore di paesaggi e vedute urbane. La sua opera, che attraversa il secondo Ottocento, ripercorre alcune delle esperienze pittoriche più significative del periodo, dal realismo ottocentesco alle sperimentazioni dei pittori macchiaioli, fino alle suggestioni preraffaellite e simboliste della Roma fin de siècle. Ingresso libero, non è richiesta prenotazione. Fondazione Collegio Artistico Venuroli, via Centotrecento 4. Info 051234866 info@collegioventuroli.191.it In occasione dell'annuale “Settimana alla scoperta dei cimiteri europei” promossa dall'ASCE – Association of Significant Cemeteries in Europe http://informa.comune.bologna.it/iperbole/risorgimento/eventi/47755/id/94907 Tue, 29 May 2018 Tue, 29 May 2018 http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/12/collegiove.jpg 70969 Collegio Artistico Venturoli Una prece, una lacrima Museo Civico del Risorgimento http://informa.comune.bologna.it/iperbole/risorgimento/eventi/47755/id/94905 <p><img src='http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/12/215484p.jpg' /></p> Un incontro con Paola Redemagni, autrice del volume Una prece, una lacrima – Le lapidi cimiteriali specchio della società, sul fascino discreto dei cimiteri e sul loro loro ruolo di archivi di memoria: fra piccole storie perse e ritrovate. Certosa inclusa. Ingresso libero, non è richiesta prenotazione. Ritrovo all'ingresso principale (Cortile Chiesa), via della Certosa 18. Tutti i possessori della Card Musei Metropolitani Bologna riceveranno un omaggio all’ingresso. In occasione dell'annuale “Settimana alla scoperta dei cimiteri europei” promossa dall'ASCE – Association of Significant Cemeteries in Europe http://informa.comune.bologna.it/iperbole/risorgimento/eventi/47755/id/94905 Mon, 28 May 2018 Mon, 28 May 2018 http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/12/215484p.jpg 49221 Complesso monumentale della Certosa Via della Certosa, 18 40133 Bologna La Certosa di Bologna, un libro aperto sulla storia Museo Civico del Risorgimento http://informa.comune.bologna.it/iperbole/risorgimento/eventi/47755/id/94901 <p><img src='http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/12/app_diur_la_certosa_1_1_1.jpg' /></p> Una passeggiata dedicata a chi non ha mai visitato il complesso monumentale, l'ABC della nostra Certosa: dalla necropoli etrusca al monastero, dall'istituzione del "cimitero moderno" ai capolavori più famosi e tante, tante curiosità. A cura di Didasco. Ingresso 10€, due euro verranno devoluti per la valorizzazione della Certosa. Prenotazione obbligatoria 3481431230 (pom-sera). Ritrovo all'ingresso principale (cortile chiesa), via della Certosa 18. Tutti i possessori della Card Musei Metropolitani Bologna riceveranno un omaggio all’ingresso. In occasione dell'annuale “Settimana alla scoperta dei cimiteri europei” promossa dall'ASCE – Association of Significant Cemeteries in Europe #photogallery# http://informa.comune.bologna.it/iperbole/risorgimento/eventi/47755/id/94901 Sun, 27 May 2018 Sun, 27 May 2018 http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/12/app_diur_la_certosa_1_1_1.jpg 49221 Complesso monumentale della Certosa Via della Certosa, 18 40133 Bologna Visita guidata alla collezione permanente MAMbo Istituzione Bologna Musei http://www.museibologna.it/eventi/49900/id/94899 <p><img src='http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/12/2_mambo_la_collezione_veduta_allestimento_foto_matteo_monti_low_7_1_1_1_1_1_1_1_1_1_1_1_1_1_1_1_1_2_1_1_1_1.jpg' /></p> Una visita guidata alla collezione permanente per avvicinarsi alla storia dell'arte italiana, dalla metà degli anni Cinquanta a oggi, attraverso l'attività dell'ex Galleria d'Arte Moderna di Bologna e le successive acquisizioni del MAMbo. Prenotazione obbligatoria allo 051 6496627 (martedì e giovedì dalle 9 alle 17) oppure mamboedu@comune.bologna.it. http://www.museibologna.it/eventi/49900/id/94899 Sun, 27 May 2018 Sun, 27 May 2018 http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/12/2_mambo_la_collezione_veduta_allestimento_foto_matteo_monti_low_7_1_1_1_1_1_1_1_1_1_1_1_1_1_1_1_1_2_1_1_1_1.jpg 36485 MAMbo - Museo d'Arte Moderna di Bologna Via Don Minzoni 14, 40121 Bologna GRAN BALLO DELL'UNITA' D'ITALIA Museo Civico del Risorgimento http://informa.comune.bologna.it/iperbole/risorgimento/eventi/47755/id/94587 <p><img src='http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/12/18222150_1262928850491859_688583892656186996_n_1.jpg' /></p> Sabato 26 maggio 2018 alle ore 18 avrà luogo in Piazza Carducci il tradizionale Gran Ballo dell'Unità d'Italia, realizzato dall'associazione 8cento in collaborazione con il Museo civico del Risorgimento ed il Quartiere Santo Stefano. #photogallery# Uno degli eventi più attesi e importanti per la città giunto alla sua ventiduesima edizione. Centoventi danzatori dell’associazione 8cento in costumi storici, presentano Valzer, Quadriglie, Mazurke e Polke secondo coreografie e coreutica del XIX secolo all’interno di una sceneggiatura appositamente creata per l’occasione, in cui vengono messi in scena episodi storici, avvenimenti e personaggi realmente accaduti, permettendo di avvicinarsi alla Storia, rivivendone modalità espressive ed emozioni. Quest'anno la manifestazione è dedicata a Gioachino Rossini, nel 150° anniversario della scomparsa: si metterà in scena Rossini bambino, Rossini giovane, Rossini adulto quale uomo dalle mille sfaccettature: depresso, bipolare ma anche gioviale, amante delle donne e della buona cucina, la cui produzione musicale resta indimenticabile. Programma: ore 16.30-21.00 apertura gratuita Museo; ore 17.00 visita guidata al Museo; ore 18.30 Gran Ballo; ore 20.00 visita guidata al Museo. In caso di maltempo il Gran Ballo dell’Unità d’Italia si svolgerà domenica 27 maggio. Consulenza storica a cura di Maria Chiara Mazzi e Elena Musiani, direzione artistica Alessia Branchi. Non è richiesta prenotazione, ingresso libero.  Info 051225583  museorisorgimento@comune.bologna.it     http://informa.comune.bologna.it/iperbole/risorgimento/eventi/47755/id/94587 Sat, 26 May 2018 Sat, 26 May 2018 http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/12/18222150_1262928850491859_688583892656186996_n_1.jpg 47752 Museo Civico del Risorgimento Piazza Giosuè Carducci 5, 40125 Bologna RITRATTI DI FAMIGLIA ALLARGATA. Incontri e narrazioni in mostra | Concerto del Coro Athena Museo Civico Archeologico di Bologna http://informa.comune.bologna.it/iperbole/archeologico/eventi/47655/id/94713 <p><img src='http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/12/famiglia_allargatabickham_1_1_1_1_1_1_1_1_1_2.jpg' /></p> All'interno della mostra RITRATTI DI FAMIGLIA e degli incontri organizzati per condurre i visitatori in un affascinante viaggio attraverso i diversi campi del  sapere e le tante storie che si intrecciano attorno a quelle del Museo, trova spazio anche la musica. Il concerto del Coro Athena permetterà infatti di sottolineare in musica le diverse epoche e i diversi contesti protagonisti della mostra http://informa.comune.bologna.it/iperbole/archeologico/eventi/47655/id/94713 Sat, 26 May 2018 Sat, 26 May 2018 http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/12/famiglia_allargatabickham_1_1_1_1_1_1_1_1_1_2.jpg 47749 Museo Archeologico Via dell'Archiginnasio, 2, 40124, Bologna Un cimitero che si può chiamare Museo Museo Civico del Risorgimento http://informa.comune.bologna.it/iperbole/risorgimento/eventi/47755/id/94902 <p><img src='http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/12/app_diur_la_certosa_1_1_1_1.jpg' /></p> Un invito alla scoperta della Certosa attraverso gli occhi di giovani ragazzi chiamati a loro volta a conoscere il più grande monumento di Bologna. Due appuntamenti frutto del progetto di alternanza scuola-lavoro tra Museo e Liceo Linguistico C. Boldrini. Ingresso libero, non è richiesta prenotazione. Ritrovo all'ingresso principale (Cortile Chiesa), via della Certosa 18. Info 051225583 museorisorgimento@comune.bologna.it Tutti i possessori della Card Musei Metropolitani Bologna riceveranno un omaggio all’ingresso. In occasione dell'annuale “Settimana alla scoperta dei cimiteri europei” promossa dall'ASCE – Association of Significant Cemeteries in Europe #photogallery# http://informa.comune.bologna.it/iperbole/risorgimento/eventi/47755/id/94902 Fri, 25 May 2018 Fri, 25 May 2018 http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/12/app_diur_la_certosa_1_1_1_1.jpg 49221 Complesso monumentale della Certosa Via della Certosa, 18 40133 Bologna Quarto d'ora accademico Museo Civico Archeologico di Bologna http://informa.comune.bologna.it/iperbole/archeologico/eventi/47655/id/94288 <p><img src='http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/12/quartodora_17.jpg' /></p> Ritorna il QUARTO D'ORA ACCADEMICO, dal 1 marzo fino al 31 maggio. Tutti i giovedì non festivi alle 17 i visitatori del Museo potranno approfittare di un incontro veloce e curioso per conoscere meglio il nostro patrimonio storico archeologico. Un’archeologa dello staff vi aspetta nell’atrio per svelare in quindici minuti una pagina inedita di quel grande libro di Storie che è il Museo. Ingresso con biglietto museo. Gratuito per i possessori di Card Musei Metropolitani Bologna Giovedì 24 maggio h 17, La "stele Rix" e Pericle Ducati, con Marinella Marchesi http://informa.comune.bologna.it/iperbole/archeologico/eventi/47655/id/94288 Thu, 24 May 2018 Thu, 24 May 2018 http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/12/quartodora_17.jpg 47749 Museo Archeologico Via dell'Archiginnasio, 2, 40124, Bologna RITRATTI DI FAMIGLIA ALLARGATA. Incontri e narrazioni in mostra | Sesto incontro Museo Civico Archeologico di Bologna http://informa.comune.bologna.it/iperbole/archeologico/eventi/47655/id/94702 <p><img src='http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/12/famiglia_allargatabickham_1_1_1_1_1.jpg' /></p> Una narrazione a due voci che diviene visita guidata all'interno della mostra RITRATTI DI FAMIGLIA. Accanto ad un’archeologa del Museo, saranno ospiti esperti e sapienti a dare voce agli oggetti esposti, traendo da loro spunto per raccontare il loro legame con la città, spaziare in altri campi del sapere, narrare storie e vicende che si intrecciano con quelle del Museo. Ospite e tema dell'incontro Cristiana Morigi Govi, già direttrice del Museo Civico Archeologico, Il Museo civico (1881): dal progetto alla vita di un'istituzione http://informa.comune.bologna.it/iperbole/archeologico/eventi/47655/id/94702 Wed, 23 May 2018 Wed, 23 May 2018 http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/12/famiglia_allargatabickham_1_1_1_1_1.jpg 47749 Museo Archeologico Via dell'Archiginnasio, 2, 40124, Bologna A spasso con Rossini Museo Civico del Risorgimento http://informa.comune.bologna.it/iperbole/risorgimento/eventi/47755/id/94728 <p><img src='http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/12/ross.jpg' /></p> Nell’ambito delle celebrazioni per il 150° anniversario della scomparsa di Gioachino Rossini, 8cento organizza, in collaborazione con il Museo civico del Risorgimento, una promenade sui luoghi bolognesi dell’artista con musiche, letture, in compagnia di figuranti in costume d’epoca. Consulenza storico musicale a cura di Maria Chiara Mazzi. Partecipazione libera. Info museorisorgimento@comune.bologna.it 051225583 Percorso della visita: ore 16.00 Piazza Galvani 1 (Biblioteca dell’Archiginnasio) ore 16.30 Via dell’Archiginnasio 2 (ex S. Maria della Morte) ore 17.00 Piazza Rossini 2 (Conservatorio G.B. Martini) ore 17.30 Strada Maggiore 26 (Casa Rossini) ore 18.00 Strada Maggiore 34 (Museo della Musica) #photogallery# http://informa.comune.bologna.it/iperbole/risorgimento/eventi/47755/id/94728 Sun, 20 May 2018 Sun, 20 May 2018 http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/12/ross.jpg 47752 Museo Civico del Risorgimento Piazza Giosuè Carducci 5, 40125 Bologna Musica e metafora Museo Internazionale e Biblioteca della Musica http://informa.comune.bologna.it/iperbole/musica/eventi/51899/id/94498 <p><img src='http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/12/896_copia.jpg' /></p> Musica e metafora: storia analisi ermeneuticapresentazione del volume (Torino, Accademia University Press, 2017 | Biblioteca di Athena Musica, 1)a cura di Francesco Finocchiaro e Maurizio Giani A cosa servono le metafore? Le metafore con cui descriviamo la musica sono “impertinenze” del linguaggio, fantasiose licenze di scrittura? Oppure in qualche modo ci conducono più vicino al fatto musicale nella sua essenza?Il rapporto tra metafora e musica è stato fino a oggi trascurato: l’elaborazione di una teoria della metafora che mettesse al centro il rapporto tra segni verbali e strutture musicali non è mai stata veramente posta in agenda dai musicologi. Le metafore insite nei concetti musicali non sono infatti un mero abbellimento di presunti modi letterali di nominare la musica, ma sono la sostanza stessa del nostro armamentario concettuale.Se le metafore sono un vettore della concettualizzazione musicale, esse sono importanti in pari misura per la riflessione estetico-filosofica intorno alla musica e per l’analisi musicale vera e propria. I processi di comparazione metaforica sono un tratto connaturato al modo in cui pensiamo la musica, al modo in cui la descriviamo e la verbalizziamo, forse persino al modo in cui la ascoltiamo. Pensare, parlare o scrivere di musica, insomma, vuol dire rapportarsi a essa nei termini di qualcos’altro, metaforicamente appunto.athenamusica http://informa.comune.bologna.it/iperbole/musica/eventi/51899/id/94498 Sun, 20 May 2018 Sun, 20 May 2018 http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/12/896_copia.jpg 53241 Museo internazionale e biblioteca della musica Strada Maggiore, 34 40125 Bologna A spasso con Rossini Museo Internazionale e Biblioteca della Musica http://informa.comune.bologna.it/iperbole/musica/eventi/51899/id/94736 <p><img src='http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/12/rossini2_b.jpg' /></p> A spasso con Rossinivisita guidata nei luoghi rossiniania cura di associazione 8centoin collaborazione con Museo Civico del Risorgimento Nell’ambito delle celebrazioni per il 150° anniversario della scomparsa di Gioachino Rossini, 8cento organizza, in collaborazione con il Museo civico del Risorgimento, una promenade sui luoghi bolognesi dell’artista con musiche, letture, in compagnia di figuranti in costume d’epoca. Consulenza storico musicale a cura di Maria Chiara Mazzi. Percorso della visita: ore 16.00 Piazza Galvani 1 (Biblioteca dell’Archiginnasio) ore 16.30 Via dell’Archiginnasio 2 (ex S. Maria della Morte) ore 17.00 Piazza Rossini 2 (Conservatorio G.B. Martini) ore 17.30 Strada Maggiore 26 (Casa Rossini) ore 18.00 Strada Maggiore 34 (Museo della Musica) http://informa.comune.bologna.it/iperbole/musica/eventi/51899/id/94736 Sun, 20 May 2018 Sun, 20 May 2018 http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/12/rossini2_b.jpg 53241 Museo internazionale e biblioteca della musica Strada Maggiore, 34 40125 Bologna Il nuovo Dizionario degli Editori Musicali Italiani Museo Internazionale e Biblioteca della Musica http://informa.comune.bologna.it/iperbole/musica/eventi/51899/id/93811 <p><img src='http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/12/logogriffogfl_1_1_1.png' /></p> Griffola Grande Festa delle Lettere Il nuovo Dizionario degli Editori Musicali Italianipresentazione del volume Dalle origini alla metà del Settecento (Pisa, ETS, 2017)con Bianca Maria Antolini (Società Italiana di Musicologia) Nel 1990 la Società Italiana di Musicologia avviò un progetto di ricerca sull’editoria musicale italiana, diretto da Bianca Maria Antolini, con un comitato scientifico composto da Alberto Basso, Jeffrey Kurtzman, François Lesure, Agostina Zecca Laterza, Agostino Ziino. Il primo risultato fu il Dizionario degli editori musicali italiani, 1750-1930, a c. di B.M. Antolini, uscito presso la ETS di Pisa nel 2000. Il volume Dalle origini alla metà del Settecento, porta finalmente alla sua conclusione il progetto di ricerca. La stesura delle voci relative agli editori musicali si è potuta giovare negli ultimi anni di molte importanti ricerche riguardanti la produzione editoriale musicale di antico regime, nonché degli strumenti di ricerca bibliografica e storica forniti dalle nuove tecnologie, che hanno consentito di incrociare una quantità di dati e di visionare con più facilità rispetto al passato un gran numero di edizioni.Il volume comprende poco meno di 400 voci, basate su approfondite ricerche d’archivio e su un esteso esame delle edizioni stesse. Vi sono inserite tutte le figure coinvolte nella pubblicazione a stampa della musica, a partire dagli incunaboli fino alla metà del Settecento: stampatori, editori, incisori, librai, curatori editoriali.Il volume è aperto da tre saggi: Bianca Maria Antolini vi delinea le caratteristiche dell'editoria musicale nel periodo preso in considerazione; Licia Sirch offre una disamina dettagliata delle diverse tecniche di stampa; Saverio Franchi dedica alcune osservazioni all'editoria musicale nel quadro della storia della stampa e dell'editoria. In conclusione, un'ampia bibliografia e una serie di indici. Bianca Maria Antolini, docente di Storia della musica al Conservatorio di Perugia, nel 1997-98 e nel 2002-4 ha insegnato Storia e storiografia musicale al Corso superiore di Musicologia del Conservatorio di Milano. Dal 1996 al 1998 ha insegnato Drammaturgia musicale presso l'Università della Calabria; dal 2000-2001 è inoltre docente a contratto di Storia e critica del testo musicale all'Università di Roma 2 (Tor Vergata). Ha partecipato nel 1999-2001 al progetto di ricerca della European Science Foundation (ESF): Musical life in Europe 1600-1900. Circulation, Institutions, Representation come membro del gruppo di studio su The circulation of music: from élite to mass production. Ha fatto parte del consiglio direttivo della Società italiana di musicologia dal 1989 al 1994, prima come responsabile del settore Cataloghi, poi (dal 1993) del settore Progetti di ricerca, curando le collane Ancilla musicae e Cataloghi di fondi musicali italiani. Dirige il progetto di ricerca sull'editoria musicale italiana promosso dalla SIdM e finanziato dal C.N.R. Dal 1992 è direttore del periodico annuale «Le fonti musicali in Italia. Studi e ricerche» (dal 1996: «Fonti musicali italiane»). Dal 2001 al 2006 è stata presidente della SIdM. http://informa.comune.bologna.it/iperbole/musica/eventi/51899/id/93811 Sat, 19 May 2018 Sat, 19 May 2018 http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/12/logogriffogfl_1_1_1.png 53241 Museo internazionale e biblioteca della musica Strada Maggiore, 34 40125 Bologna In itinere - Sordelline, cornamuse ed altre meraviglie: gli strumenti ricostruiti della wunderkammer di Manfredo Settala Museo Internazionale e Biblioteca della Musica http://informa.comune.bologna.it/iperbole/musica/eventi/51899/id/93783 <p><img src='http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/12/fabiorinaudooriz.jpg' /></p> Sordelline, cornamuse ed altre meravigliegli strumenti ricostruiti della wunderkammer di Manfredo Settala concerto itinerante nelle sale del museo Fabio Rinaudo (sordellina, musette bourbonnaise, uillean pipes)Fabio Biale (violino, voce e percussioni)Vera Marenco (voce)Giuliano Lucini (liuto e tiorba) Tappa obbligata per i viaggiatori nella Milano del ‘600 era la wunderkammer di Manfredo Settala, vera e propria apoteosi dello spirito barocco. Ma il nobile canonico era anche ottimo musicista e geniale costruttore di strumenti, come l’armonia di flauti (esposta in sala 5) o la sordellina, la cornamusa più complessa della sua epoca, che lui trasformò in un’autentica meraviglia armonica.Ma che strumento era la Sordellina? La sua origine la vede legata all’ambiente pastorale dove la zampogna, nelle sue molteplici forme, rappresentava la discendenza dell’antica tibia utricularis romana. Ma verso la fine del XVI secolo accade un qualche cosa di straordinario nel mondo dei suoni: Gioseffo Zarlino, Vincenzo Galilei, Marin Mersenne e tutti gli altri studiosi del tempo, grazie alle loro riflessioni, ricerche, esperimenti e discussioni, portarono ad affermarsi il “ moderno” concetto di armonia tonale, sulla quale è tutt’ora principalmente basato il nostro modo di concepire la musica.Ma le cornamuse e le zampogne nascevano ed appartenevano ad un mondo antico, dove la musica e gli strumenti si basavano sul linguaggio dei ”modi”, espressione della cultura dell’antica Grecia. Di conseguenza non erano più in grado di poter affrontare i nuovi mondi musicali, dove l’ascolto diventava sempre di più “verticale “ grazie alla tavolozza di emozioni che l’armonia poteva regalare alla melodia.Ed ecco qua che interviene l’acuto ingegno, la profonda sensibilità e la mano sapiente di Manfredo: trasforma la sordellina, da strumento modale a bordone, in uno strumento tonale dal suono pastorale dove la ricchezza delle armonie possibili la rendevano “una meraviglia”. Fabio Rinaudo, allievo del grande piper irlandese Liam O’Flynn, è tra i più noti interpreti della cornamusa nel panorama italiano nonchè attento studioso ed interprete della Uilleann Pipes, la cornamusa irlandese. Il grande interesse per la musica tradizionale irlandese lo spinge a fondare nel 1982 la formazione Birkin Tree, sicuramente una delle band continentali più famose in Europa e con il quale ha tenuto centinaia di concerti in tutta Italia ed all'estero.Parallelamente la sua attenzione si rivolge anche allo studio della musica tradizionale nord italiana e del centro Francia, ed in particolar modo alla Musette bourbonnaise. Fonda un’altra grande formazione, l'Ensemble del Doppio Bordone, con cui svolge un’intensa attività concertistica in Italia e in Europa. Ha all'attivo in generale più di 40 lavori discografici riguardanti la musica tradizionale, la musica antica e la musica leggera, collaborando, anche in trasmissioni televisive, con cantautori quali Angelo Branduardi, Riccardo Cocciante, Massimo Bubola, Giorgio Conte e Vincenzo Zitello. http://informa.comune.bologna.it/iperbole/musica/eventi/51899/id/93783 Fri, 18 May 2018 Fri, 18 May 2018 http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/12/fabiorinaudooriz.jpg 53241 Museo internazionale e biblioteca della musica Strada Maggiore, 34 40125 Bologna Quarto d'ora accademico Museo Civico Archeologico di Bologna http://informa.comune.bologna.it/iperbole/archeologico/eventi/47655/id/94287 <p><img src='http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/12/quartodora_17.jpg' /></p> Ritorna il QUARTO D'ORA ACCADEMICO, dal 1 marzo fino al 31 maggio. Tutti i giovedì non festivi alle 17 i visitatori del Museo potranno approfittare di un incontro veloce e curioso per conoscere meglio il nostro patrimonio storico archeologico. Un’archeologa dello staff vi aspetta nell’atrio per svelare in quindici minuti una pagina inedita di quel grande libro di Storie che è il Museo. Ingresso con biglietto museo. Gratuito per i possessori di Card Musei Metropolitani Bologna Giovedì 17 maggio h 17, La "patera cospiana" e Filippo Schiassi, con Anna Dore http://informa.comune.bologna.it/iperbole/archeologico/eventi/47655/id/94287 Thu, 17 May 2018 Thu, 17 May 2018 http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/12/quartodora_17.jpg 47749 Museo Archeologico Via dell'Archiginnasio, 2, 40124, Bologna Enrico Barberi e la scultura a Bologna tra Otto e Novecento Museo Civico del Risorgimento http://informa.comune.bologna.it/iperbole/risorgimento/eventi/47755/id/94914 <p><img src='http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/12/f1_3077.jpg' /></p> Un percorso per immagini lungo ottanta anni condotto da Roberto Martorelli, per ripercorrere la carriera dello scultore, nato nel 1850 e morto nel 1941, ancora in larga parte sconosciuta. Dalla formazione in Accademia alle commissioni pubbliche, fino ai numerosi monumenti per la Certosa di Bologna, suoi veri capolavori come la tomba Bisteghi, e per altri cimiteri della provincia. Nell'ambito delle iniziative della mostra Enrico Barberi e la fontana Nettuno, Biblioteca d’Arte e di Storia di San Giorgio in Poggiale | Genus Bononiae Musei nella città. Ingresso libero, non è richiesta prenotazione. Biblioteca di San Giorgio in Poggiale, via Nazario Sauro 20/2. Info 051.19936351 biblioteca@genusbononiae.it #photogallery# http://informa.comune.bologna.it/iperbole/risorgimento/eventi/47755/id/94914 Wed, 16 May 2018 Wed, 16 May 2018 http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/12/f1_3077.jpg 70980 Biblioteca d'Arte e di Storia di San Giorgio in Poggiale | Genus Bononiae - Musei nella Città RITRATTI DI FAMIGLIA ALLARGATA. Incontri e narrazioni in mostra | Quinto incontro Museo Civico Archeologico di Bologna http://informa.comune.bologna.it/iperbole/archeologico/eventi/47655/id/94701 <p><img src='http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/12/famiglia_allargatabickham_1_1_1_1.jpg' /></p> Una narrazione a due voci che diviene visita guidata all'interno della mostra RITRATTI DI FAMIGLIA. Accanto ad un’archeologa del Museo, saranno ospiti esperti e sapienti a dare voce agli oggetti esposti, traendo da loro spunto per raccontare il loro legame con la città, spaziare in altri campi del sapere, narrare storie e vicende che si intrecciano con quelle del Museo. Ospite e tema dell'incontro Federico Fanti, ricercatore di Paleontologia e Paleoecologia, Università di Bologna, L'"invenzione" della preistoria tra geologia e archeologia: Giuseppe Scarabelli e Giovanni Capellini http://informa.comune.bologna.it/iperbole/archeologico/eventi/47655/id/94701 Wed, 16 May 2018 Wed, 16 May 2018 http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/12/famiglia_allargatabickham_1_1_1_1.jpg 47749 Museo Archeologico Via dell'Archiginnasio, 2, 40124, Bologna DEJEUNER SUR L'HERBE alla Rossiniana Museo Civico del Risorgimento http://informa.comune.bologna.it/iperbole/risorgimento/eventi/47755/id/94494 <p><img src='http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/12/modamagasin1855an.jpg' /></p> Preparate ceste, panieri, tovaglie, stoviglie, abiti, ombrellini... e tutto quello che crea atmosfera ottocentesca. L'evento prevede il pic nic con cibi dedicati al Rossini gourmet, e il pomeriggio danzante. Tutti sono invitati non solo come spettatori ma anche come figuranti. La partecipazione è libera; la storia è d'obbligo! In sinergia con Istituzioni, Musei e realtà del territorio l'Associazione 8cento coglie e promuove ogni forma di manifestazione con l'intento di divulgare la cultura storica attraverso l'arte della danza. Ingresso libero, non è richiesta prenotazione, Giardini Margherita, Bologna. Programma della giornata: ore 11.00 Allestimento picnic sul prato davanti alla Palazzina Liberty; ore 13.30 Simposio: I cibi di Rossini; ore 15.00 Danze Ottocentesche; ore 18.30 Valzer al tramonto e conclusione Nell'anno delle celebrazioni rossiniane 8cento dedica 3 appuntamenti al grande compositore italiano: Il Pic Nic Ottocentesco; Promenade sui luoghi di Rossini (20 maggio); Gran Ballo dell'Unità d'Italia (26 maggio) http://informa.comune.bologna.it/iperbole/risorgimento/eventi/47755/id/94494 Sun, 13 May 2018 Sun, 13 May 2018 http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/12/modamagasin1855an.jpg 47752 Museo Civico del Risorgimento Piazza Giosuè Carducci 5, 40125 Bologna REVOLUTIJA. Da Chagall a Malevich, da Repin a Kandinsky Istituzione Bologna Musei http://www.museibologna.it/eventi/49900/id/94207 <p><img src='http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/12/repin_1_1_1_2_7_2_13_1_1_1_1_1_1_1_1_1.jpg' /></p> Visita guidata alla mostra REVOLUTIJA. Da Chagall a Malevich, da Repin a Kandinsky, realizzata grazie alla collaborazione in esclusiva con il Museo di Stato Russo di San Pietroburgo. La mostra è prodotta e organizzata da CMS.Cultura in partnership con il Comune di Bologna | Istituzione Bologna Musei e curata da Evgenia Petrova e Joseph Kiblitsky. Prenotazione obbligatoria direttamente alla cassa della mostra o via mail a info@mostrarevolutija.it (min 8 persone).   http://www.museibologna.it/eventi/49900/id/94207 Sun, 13 May 2018 Sun, 13 May 2018 http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/12/repin_1_1_1_2_7_2_13_1_1_1_1_1_1_1_1_1.jpg 36485 MAMbo - Museo d'Arte Moderna di Bologna Via Don Minzoni 14, 40121 Bologna Visita guidata al Museo Morandi, la Collezione Istituzione Bologna Musei http://www.museibologna.it/eventi/49900/id/94900 <p><img src='http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/12/2_mambo_museo_morandi_veduta_allestimento_foto_matteo_monti_1_1_1_1_1_1_1_1_1_1_1_1_1_1_1_1_1_1_1_1_1_1_1_1_1_1_1_1.jpg' /></p> L'allestimento ripercorre le diverse fasi della vicenda artistica di Giorgio Morandi, proponendo anche accostamenti tra i suoi lavori e quelli di altri autori contemporanei. Il percorso, recentemente rinnovato, include anche una sezione specificamente dedicata all'Incisione. Prenotazione obbligatoria allo 051 6496627 (martedì e giovedì dalle 9 alle 17) oppure mamboedu@comune.bologna.it. http://www.museibologna.it/eventi/49900/id/94900 Sun, 13 May 2018 Sun, 13 May 2018 http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/12/2_mambo_museo_morandi_veduta_allestimento_foto_matteo_monti_1_1_1_1_1_1_1_1_1_1_1_1_1_1_1_1_1_1_1_1_1_1_1_1_1_1_1_1.jpg 76460 Museo Morandi Via Don Minzoni 14, 40121 Bologna Musica da vedere... di domenica! Museo Internazionale e Biblioteca della Musica http://informa.comune.bologna.it/iperbole/musica/eventi/51899/id/93686 <p><img src='http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/12/004__le_compari6_1_1_1_1_1_1_1_2_1_1_1.jpg' /></p> Musica da vedere... di domenica!visita guidata “a domanda aperta” alle collezioni del Museocon Giuseppe Ayroldi Sagarriga Tutto quello che avreste voluto sapere sulla *musica (*ma non avete mai osato chiedere)Mozart sbagliava i compiti?La tastiera perfetta è insuonabile?Wagner era cittadino bolognese?Nell'orchestra di Respighi c'era un giradischi?Non lo sapete? Allora non potete perdere le speciali visite guidate domenicali "a rilascio prolungato" in cui saremo a vostra disposizione per rispondere a queste domande e a tutte quelle che vi saltano in mente sulle nostre collezioni: un percorso guidato (ma non troppo) attraverso sei secoli di storia della musica parlando di libri, dipinti, strumenti a partire da Palazzo Sanguinetti, splendido palazzo storico sede del museo. http://informa.comune.bologna.it/iperbole/musica/eventi/51899/id/93686 Sun, 13 May 2018 Sun, 13 May 2018 http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/12/004__le_compari6_1_1_1_1_1_1_1_2_1_1_1.jpg 53241 Museo internazionale e biblioteca della musica Strada Maggiore, 34 40125 Bologna Imprimere nel marmo il senso della realtà - Enrico Barberi nella Certosa di Bologna Museo Civico del Risorgimento http://informa.comune.bologna.it/iperbole/risorgimento/eventi/47755/id/94794 <p><img src='http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/12/poppi_f1_180.jpg' /></p> Un percorso insieme a Roberto Martorelli alla scoperta dello scultore che con i suoi capolavori ha segnato il volto della Galleria degli Angeli e che per lungo tempo insegnò - tra otto e novecento - all'Accademia di Belle Arti, formando generazioni di artisti. Nell'ambito delle iniziative della mostra Enrico Barberi e la fontana Nettuno, Biblioteca d’Arte e di Storia di San Giorgio in Poggiale. Ingresso libero, non è richiesta prenotazione. Ritrovo all'ingresso principale (cortile chiesa), via della Certosa 18. Info 051225583 museorisorgimento@comune.bologna.it http://informa.comune.bologna.it/iperbole/risorgimento/eventi/47755/id/94794 Sat, 12 May 2018 Sat, 12 May 2018 http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/12/poppi_f1_180.jpg 49221 Complesso monumentale della Certosa Via della Certosa, 18 40133 Bologna REVOLUTIJA. Da Chagall a Malevich, da Repin a Kandinsky Istituzione Bologna Musei http://www.museibologna.it/eventi/49900/id/94206 <p><img src='http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/12/repin_1_1_1_2_7_2_13_1_1_1_1_1_1_1_1.jpg' /></p> Visita guidata alla mostra REVOLUTIJA. Da Chagall a Malevich, da Repin a Kandinsky, realizzata grazie alla collaborazione in esclusiva con il Museo di Stato Russo di San Pietroburgo. La mostra è prodotta e organizzata da CMS.Cultura in partnership con il Comune di Bologna | Istituzione Bologna Musei e curata da Evgenia Petrova e Joseph Kiblitsky. Prenotazione obbligatoria direttamente alla cassa della mostra o via mail a info@mostrarevolutija.it (min 8 persone).   http://www.museibologna.it/eventi/49900/id/94206 Sat, 12 May 2018 Sat, 12 May 2018 http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/12/repin_1_1_1_2_7_2_13_1_1_1_1_1_1_1_1.jpg 36485 MAMbo - Museo d'Arte Moderna di Bologna Via Don Minzoni 14, 40121 Bologna Open day del museo Museo Internazionale e Biblioteca della Musica http://informa.comune.bologna.it/iperbole/musica/eventi/51899/id/93809 <p><img src='http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/12/museomusicabosala5.jpg' /></p> Open dayingresso e visite guidate gratuite Nel giorno del compleanno del museo, un’intera giornata alla scoperta delle collezioni e dei tesori nascosti nel caveau della biblioteca: ore 10.30-12.00-14.30-16.00-17.30minitour alle collezioni del museo ore 15.00-15.45-16.30-17.15-18.00minitour al caveau della biblioteca http://informa.comune.bologna.it/iperbole/musica/eventi/51899/id/93809 Fri, 11 May 2018 Fri, 11 May 2018 http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/12/museomusicabosala5.jpg 53241 Museo internazionale e biblioteca della musica Strada Maggiore, 34 40125 Bologna Quarto d'ora accademico Museo Civico Archeologico di Bologna http://informa.comune.bologna.it/iperbole/archeologico/eventi/47655/id/94286 <p><img src='http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/12/quartodora_17.jpg' /></p> Ritorna il QUARTO D'ORA ACCADEMICO, dal 1 marzo fino al 31 maggio. Tutti i giovedì non festivi alle 17 i visitatori del Museo potranno approfittare di un incontro veloce e curioso per conoscere meglio il nostro patrimonio storico archeologico. Un’archeologa dello staff vi aspetta nell’atrio per svelare in quindici minuti una pagina inedita di quel grande libro di Storie che è il Museo. Ingresso con biglietto museo. Gratuito per i possessori di Card Musei Metropolitani Bologna Giovedì 10 maggio h 17, La situla della certosa e Antonio Zannoni, con Marinella Marchesi http://informa.comune.bologna.it/iperbole/archeologico/eventi/47655/id/94286 Thu, 10 May 2018 Thu, 10 May 2018 http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/12/quartodora_17.jpg 47749 Museo Archeologico Via dell'Archiginnasio, 2, 40124, Bologna RITRATTI DI FAMIGLIA ALLARGATA. Incontri e narrazioni in mostra | Quarto incontro Museo Civico Archeologico di Bologna http://informa.comune.bologna.it/iperbole/archeologico/eventi/47655/id/94700 <p><img src='http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/12/famiglia_allargatabickham_1_1_1.jpg' /></p> Una narrazione a due voci che diviene visita guidata all'interno della mostra RITRATTI DI FAMIGLIA. Accanto ad un’archeologa del Museo, saranno ospiti esperti e sapienti a dare voce agli oggetti esposti, traendo da loro spunto per raccontare il loro legame con la città, spaziare in altri campi del sapere, narrare storie e vicende che si intrecciano con quelle del Museo. Ospite e tema dell'incontro Francesca Bruni, direttrice Istituzione Bologna Musei, Il passaggio di Napoleone a Bologna   http://informa.comune.bologna.it/iperbole/archeologico/eventi/47655/id/94700 Wed, 09 May 2018 Wed, 09 May 2018 http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/12/famiglia_allargatabickham_1_1_1.jpg 47749 Museo Archeologico Via dell'Archiginnasio, 2, 40124, Bologna TULLO GOLFARELLI (1852 - 1928) - Lo scultore dei lavoratori Museo Civico del Risorgimento http://informa.comune.bologna.it/iperbole/risorgimento/eventi/47755/id/94722 <p><img src='http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/12/_copertina_golfarelli1_2.jpg' /></p> Visita guidata in occasione della presentazione del terzo volume della collana 'Scultori bolognesi dell'Otto e Novecento' - Minerva Edizioni, dedicato a quello che Giovanni Pascoli definì lo scultore dei lavoratori. Vicino agli ambienti progressisti ad al cenacolo culturale di Giosue Carducci, tra le sue opere più note vi è il ritratto del fabbro Gaetano Simoli alla Certosa, uno dei rilievi della scalea della Montagnola e la lunetta in marmo per l'antica sede dell'Ospedale Maggiore. Nel Cimitero è chiamato ad eseguire opere di ogni impegno e dimensione e per l'occasione saranno lette alcune delle lettere inedite dello stesso Golfarelli dedicate alle sue opere. A cura di Didasco. Ingresso 10 euro, due euro devoluti per la Certosa. Prenotazione obbligatoria al 3481431230. Ritrovo all'ingresso principale (Cortile Chiesa), via della Certosa 18 #photogallery# http://informa.comune.bologna.it/iperbole/risorgimento/eventi/47755/id/94722 Sun, 06 May 2018 Sun, 06 May 2018 http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/12/_copertina_golfarelli1_2.jpg 49221 Complesso monumentale della Certosa Via della Certosa, 18 40133 Bologna REVOLUTIJA. Da Chagall a Malevich, da Repin a Kandinsky Istituzione Bologna Musei http://www.museibologna.it/eventi/49900/id/94205 <p><img src='http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/12/repin_1_1_1_2_7_2_13_1_1_1_1_1_1_1.jpg' /></p> Visita guidata alla mostra REVOLUTIJA. Da Chagall a Malevich, da Repin a Kandinsky, realizzata grazie alla collaborazione in esclusiva con il Museo di Stato Russo di San Pietroburgo. La mostra è prodotta e organizzata da CMS.Cultura in partnership con il Comune di Bologna | Istituzione Bologna Musei e curata da Evgenia Petrova e Joseph Kiblitsky. Prenotazione obbligatoria direttamente alla cassa della mostra o via mail a info@mostrarevolutija.it (min 8 persone).   http://www.museibologna.it/eventi/49900/id/94205 Sun, 06 May 2018 Sun, 06 May 2018 http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/12/repin_1_1_1_2_7_2_13_1_1_1_1_1_1_1.jpg 36485 MAMbo - Museo d'Arte Moderna di Bologna Via Don Minzoni 14, 40121 Bologna Visita guidata alla collezione permanente MAMbo Istituzione Bologna Musei http://www.museibologna.it/eventi/49900/id/94898 <p><img src='http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/12/2_mambo_la_collezione_veduta_allestimento_foto_matteo_monti_low_7_1_1_1_1_1_1_1_1_1_1_1_1_1_1_1_1_2_1_1_1.jpg' /></p> Una visita guidata alla collezione permanente per avvicinarsi alla storia dell'arte italiana, dalla metà degli anni Cinquanta a oggi, attraverso l'attività dell'ex Galleria d'Arte Moderna di Bologna e le successive acquisizioni del MAMbo. Prenotazione obbligatoria allo 051 6496627 (martedì e giovedì dalle 9 alle 17) oppure mamboedu@comune.bologna.it. http://www.museibologna.it/eventi/49900/id/94898 Sun, 06 May 2018 Sun, 06 May 2018 http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/12/2_mambo_la_collezione_veduta_allestimento_foto_matteo_monti_low_7_1_1_1_1_1_1_1_1_1_1_1_1_1_1_1_1_2_1_1_1.jpg 36485 MAMbo - Museo d'Arte Moderna di Bologna Via Don Minzoni 14, 40121 Bologna REVOLUTIJA. Da Chagall a Malevich, da Repin a Kandinsky Istituzione Bologna Musei http://www.museibologna.it/eventi/49900/id/94204 <p><img src='http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/12/repin_1_1_1_2_7_2_13_1_1_1_1_1_1.jpg' /></p> Visita guidata alla mostra REVOLUTIJA. Da Chagall a Malevich, da Repin a Kandinsky, realizzata grazie alla collaborazione in esclusiva con il Museo di Stato Russo di San Pietroburgo. La mostra è prodotta e organizzata da CMS.Cultura in partnership con il Comune di Bologna | Istituzione Bologna Musei e curata da Evgenia Petrova e Joseph Kiblitsky. Prenotazione obbligatoria direttamente alla cassa della mostra o via mail a info@mostrarevolutija.it (min 8 persone).   http://www.museibologna.it/eventi/49900/id/94204 Sat, 05 May 2018 Sat, 05 May 2018 http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/12/repin_1_1_1_2_7_2_13_1_1_1_1_1_1.jpg 36485 MAMbo - Museo d'Arte Moderna di Bologna Via Don Minzoni 14, 40121 Bologna Mamamusica II Museo Internazionale e Biblioteca della Musica http://informa.comune.bologna.it/iperbole/musica/eventi/51899/id/93920 <p><img src='http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/12/mamamusica_2_1_2_1.jpg' /></p> Mamamusica IIlaboratorio in 4 incontri per bambini da 19-36 mesi e genitori un progetto del Museo della musicain collaborazione con Associazione Musica e nuvole con Chiara Bartolotta, Luca Bernard, Linda Tesauro Uno spazio musicale speciale, emozionante ed inclusivo per grandi e piccolissimi in cui l'attenzione si concentra esclusivamente sui suoni. Canti e ritmi provenienti da repertori molto diversi, un avvolgente abbraccio di suoni scandito anche da intensi silenzi, in cui adulti e bambini costruiscono una relazione comunicativa unica, per scoprire e riscoprire l' incanto di esprimersi attraverso la musica. http://informa.comune.bologna.it/iperbole/musica/eventi/51899/id/93920 Sat, 05 May 2018 Sat, 05 May 2018 http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/12/mamamusica_2_1_2_1.jpg 53241 Museo internazionale e biblioteca della musica Strada Maggiore, 34 40125 Bologna Odhecaton, rigo, note, lettere Museo Internazionale e Biblioteca della Musica http://informa.comune.bologna.it/iperbole/musica/eventi/51899/id/93782 <p><img src='http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/12/odecathon_1.jpg' /></p> Griffo - La Grande Festa delle LettereVenezia, il nord e la nascita della stampa musicaleOdhecaton, rigo, note, lettere Odhecaton ensemble vocaleAlessandro Carmignani, Andrea Arrivabene, Gianluigi Ghiringhelli (controtenori)Alberto Allegrezza, Vincenzo Di Donato (tenori)Marco Scavazza (baritono)Giovanni Dagnino, Marcello Vargetto (bassi) direttore Paolo da Col L’invenzione della stampa musicale fu da subito legata al repertorio polifonico sacro e profano (sino ad allora solo manoscritto) degli autori francesi e fiamminghi, ai quali nel ‘500 era riconosciuto il primato assoluto nella tecnica compositiva. Nel 1501 lo stampatore Ottaviano Petrucci affidò per la prima volta al procedimento della stampa un intero volume di musiche polifoniche, con il titolo di Harmonice Musices Odhecaton. La squisita eleganza tipografica, la chiarezza e la precisione che contraddistinguono le stampe di Petrucci, stampatore umbro di Fossombrone trasferitosi a Venezia, erano dovuti alla particolare e assai costosa tecnica che prevedeva tre impressioni successive, corrispondenti a tre passaggi sotto il torchio del foglio di carta. Quelle stampe si avvalsero certo della collaborazione di competenti compilatori e redattori che garantirono la qualità delle selezioni operate nel repertorio polifonico sacro e profano, sino ad allora circolato manoscritto presso le corti degli stati territoriali e le sedi ecclesiastiche della nostra penisola. Il programma prende spunto dal mottetto mariano di Marbrianus de Orto che, quasi viatico spirituale alla nascita della stampa musicale, apre la raccolta Odhecaton. Lo affiancano alcuni altissimi esempi dell’arte mottettistica di compositori del Nord ispirati dalla devozione della Vergine, perlopiù usciti dai torchi petrucciani. Nei loro viaggi nella penisola, compiuti per le occasioni di impiego loro offerte, i cantori – compositori nordici sembrano trarre suggestioni dalla ‘facilità’ e dalla linearità del canto devozionale italiano: prevale un gusto per la dimensione verticale e armonica, che permette a tutte le voci di pronunciare assieme e distintamente i testi cantati. Quasi in un’ideale litania, si succedono testi liturgici e paraliturgici musicati con attenzione all'eufonica declamazione del testo: una preghiera cantata, che richiama agli occhi la quieta dolcezza che emana dalla ricca iconografia mariana fiamminga e italiana di quel tempo. programma Marbrianus de Orto, Ave Maria Josquin Desprez, Inviolata, integra, et casta es, Maria Gaspar van Weerbecke, Christi Mater, ave Josquin Desprez, Ave MariaHeinrich Isaac, Tota pulchra es - II pars, Flores apparuerunt Antoine Brume,l Mater Patris et filiaJosquin Desprez, Salve ReginaJacob Obrecht, Ave Regina celorum - II pars, Funde precesLoyset Compère, Virgo caelestiNicolas Gombert, In illo temporeLoyset Compère,  Ave Maria tratti dalle opere: 1. Harmonice musices Odhecaton A, Venezia, O. Petrucci, 15012. Motetti A, Venezia, O. Petrucci, 15023. Motetti C, Venezia, O. Petrucci, 15044. Canti C, Venezia, O. Petrucci, 15045. Motetti de la corona, Libro quarto, Fossombrone, O. Petrucci, 15196. Motetti libro quarto, Venezia, Andrea Antico, 15217. Primus liber cum sex vocibus. Mottetti del frutto a sei voci, Venezia, Antonio Gardane, 1539 Sin dal suo esordio nel 1998, l’ensemble Odhecaton ha ottenuto alcuni dei più prestigiosi premi discografici e il riconoscimento, da parte della critica, di aver inaugurato nel campo dell’esecuzione polifonica un nuovo atteggiamento interpretativo, che fonda sulla declamazione della parola la sua lettura mobile ed espressiva della polifonia. L’ensemble vocale deriva il suo nome da Harmonice Musices Odhecaton, il primo libro a stampa di musica polifonica, pubblicato a Venezia da Ottaviano Petrucci nel 1501. Il suo repertorio d’elezione è rappresentato dalla produzione musicale di compositori italiani, francesi, fiamminghi e spagnoli attivi tra Quattro e Seicento. Odhecaton riunisce alcune delle migliori voci maschili italiane specializzate nell’esecuzione della musica rinascimentale e preclassica sotto la direzione di Paolo Da Col.L’ensemble ha registrato in cd programmi dedicati a musiche di Gombert, Isaac, Josquin, Peñalosa, Compère e alla riscoperta del repertorio dei compositori spagnoli e portoghesi attivi durante il Seicento nelle isole Canarie. Con questi programmi Odhecaton è ospite nelle principali rassegne di tutta Europa e ha ottenuto significativi riconoscimenti discografici: diapason d’or de l’année, 5 diapason, choc (Diapason e Le Monde de la Musique), disco del mese (Amadeus e CD Classics), cd of the Year (Goldberg).Odhecaton ha inoltre in repertorio la rappresentazione semiscenica dell’Amfiparnaso di Orazio Vecchi (con la regia di Enrico Bonavera e scene di Lele Luzzati) e la produzione sacra di Gesualdo da Venosa. Dal 2008 Odhecaton ha rivolto grande parte del proprio impegno interpretativo alla musica di Palestrina. L’ensemble vocale si avvale occasionalmente della collaborazione di alcuni dei migliori strumentisti specializzati in questo repertorio, tra i quali Bruce Dickey e il Concerto Palatino, Gabriele Cassone, Liuwe Tamminga, Paolo Pandolfo, Jakob Lindberg, La Reverdie, Andrea De Carlo, e Ensemble Mare Nostrum.www.odhecaton.it http://informa.comune.bologna.it/iperbole/musica/eventi/51899/id/93782 Fri, 04 May 2018 Fri, 04 May 2018 http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/12/odecathon_1.jpg 53241 Museo internazionale e biblioteca della musica Strada Maggiore, 34 40125 Bologna La follia e la guerra: la malattia mentale sviluppata in trincea Museo Civico del Risorgimento http://informa.comune.bologna.it/iperbole/risorgimento/eventi/47755/id/94590 <p><img src='http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/12/0letturamilitaria4.jpg' /></p> La follia come malattia scatenata dalla guerra. Se ne iniziò a discutere negli anni della Grande Guerra: da una parte i medici più attenti alle nuove teorie internazionali tentavano di capire questo collegamento, dall'altra una pletora di "negazionisti" continuò a non accettare tale legame, che fu però al centro di forti dibattiti in ogni paese europeo. Con Anna Grillini, nell'ambito del ciclo di conferenze 100 anni fa la Grande Guerra. Ingresso libero, non è richiesta prenotazione. Museo Archeologico Ambientale, sede di San Giovanni in Persiceto, Corso Italia 163 - c/o Porta Garibaldi. Info emiliaromagna_alfronte@yahoo.it 3662472298 http://informa.comune.bologna.it/iperbole/risorgimento/eventi/47755/id/94590 Thu, 03 May 2018 Thu, 03 May 2018 http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/12/0letturamilitaria4.jpg 47752 Museo Civico del Risorgimento Piazza Giosuè Carducci 5, 40125 Bologna Quarto d'ora accademico Museo Civico Archeologico di Bologna http://informa.comune.bologna.it/iperbole/archeologico/eventi/47655/id/94285 <p><img src='http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/12/quartodora_17.jpg' /></p> Ritorna il QUARTO D'ORA ACCADEMICO, dal 1 marzo fino al 31 maggio. Tutti i giovedì non festivi alle 17 i visitatori del Museo potranno approfittare di un incontro veloce e curioso per conoscere meglio il nostro patrimonio storico archeologico. Un’archeologa dello staff vi aspetta nell’atrio per svelare in quindici minuti una pagina inedita di quel grande libro di Storie che è il Museo. Ingresso con biglietto museo. Gratuito per i possessori di Card Musei Metropolitani Bologna Giovedì 3 maggio h 17, La mummia nera e papa Benedetto XIV, con Daniela Picchi http://informa.comune.bologna.it/iperbole/archeologico/eventi/47655/id/94285 Thu, 03 May 2018 Thu, 03 May 2018 http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/12/quartodora_17.jpg 47749 Museo Archeologico Via dell'Archiginnasio, 2, 40124, Bologna Alla riconoscenza dei Decj Cisalpini - Filippo Schiassi e Pelagio Palagi Museo Civico del Risorgimento http://informa.comune.bologna.it/iperbole/risorgimento/eventi/47755/id/94724 <p><img src='http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/12/0banner01_1.jpg' /></p> Una visita a due voci con Roberto Martorelli ed un'archeologa, dedicata a due persone diverse nello spirito e negli ideali, ma ambedue grandi amanti dell'antico, ed entrambi chiamati a farlo rivivere all'inizio dell'ottocento. Nell'ambito della mostra Ritratti di Famiglia. Museo Civico Archeologico, via dell'Archiginnasio 2. 4€ per la visita guidata + biglietto ridotto Museo (3€). Per i possessori della Card Musei Metropolitani Bologna: € 3,00 per la visita guidata + ingresso gratuito al Museo. Info 0512757211 http://informa.comune.bologna.it/iperbole/risorgimento/eventi/47755/id/94724 Wed, 02 May 2018 Wed, 02 May 2018 http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/12/0banner01_1.jpg 47917 Biblioteca del Museo Civico del Risorgimento Via de' Musei, 8 40124 Bologna RITRATTI DI FAMIGLIA ALLARGATA. Incontri e narrazioni in mostra | Terzo incontro Museo Civico Archeologico di Bologna http://informa.comune.bologna.it/iperbole/archeologico/eventi/47655/id/94691 <p><img src='http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/12/famiglia_allargatabickham_1_1.jpg' /></p> Una narrazione a due voci che diviene visita guidata all'interno della mostra RITRATTI DI FAMIGLIA. Accanto ad un’archeologa del Museo, saranno ospiti esperti e sapienti a dare voce agli oggetti esposti, traendo da loro spunto per raccontare il loro legame con la città, spaziare in altri campi del sapere, narrare storie e vicende che si intrecciano con quelle del Museo. Ospite e tema dell'incontro Roberto Martorelli, coordinatore Progetto Certosa, Museo civico del Risorgimento, Alla riconoscenza dei Decj Cisalpini - Filippo Schiassi e Pelagio Palagi     http://informa.comune.bologna.it/iperbole/archeologico/eventi/47655/id/94691 Wed, 02 May 2018 Wed, 02 May 2018 http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/12/famiglia_allargatabickham_1_1.jpg 47749 Museo Archeologico Via dell'Archiginnasio, 2, 40124, Bologna Crocifissi Barocchi tra Bernini e Algardi Museo Civico Medievale-Collezioni Comunali d’Arte-Museo Davia Bargellini http://informa.comune.bologna.it/iperbole/arteantica/eventi/51895/id/94784 <p><img src='http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/12/alessandro_algardi_crocifisso_1646_ca._02.jpg' /></p> Nell'ambito dell'esposizione L'Allegoria del Sonno di Alessandro Algardi dalla Galleria Borghese di Roma, conferenza dal titolo: Crocifissi Barocchi tra Bernini e Algardi, a cura di Andrea Bacchi (Direttore Fodazione Zeri) http://informa.comune.bologna.it/iperbole/arteantica/eventi/51895/id/94784 Wed, 02 May 2018 Wed, 02 May 2018 http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/12/alessandro_algardi_crocifisso_1646_ca._02.jpg 36155 Museo Civico Medievale Via Manzoni, 4 40121 Bologna REVOLUTIJA. Da Chagall a Malevich, da Repin a Kandinsky Istituzione Bologna Musei http://www.museibologna.it/eventi/49900/id/94897 <p><img src='http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/12/repin_1_1_1_2_7_2_13_1_1_1_1_1_1_2.jpg' /></p> Visita guidata alla mostra REVOLUTIJA. Da Chagall a Malevich, da Repin a Kandinsky, realizzata grazie alla collaborazione in esclusiva con il Museo di Stato Russo di San Pietroburgo. La mostra è prodotta e organizzata da CMS.Cultura in partnership con il Comune di Bologna | Istituzione Bologna Musei e curata da Evgenia Petrova e Joseph Kiblitsky. Prenotazione obbligatoria direttamente alla cassa della mostra o via mail a info@mostrarevolutija.it (min 8 persone).   http://www.museibologna.it/eventi/49900/id/94897 Tue, 01 May 2018 Tue, 01 May 2018 http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/12/repin_1_1_1_2_7_2_13_1_1_1_1_1_1_2.jpg 36485 MAMbo - Museo d'Arte Moderna di Bologna Via Don Minzoni 14, 40121 Bologna Anna, Carolina e le altre. Il Risorgimento al femminile nella Bologna del XIX secolo Museo Civico del Risorgimento http://informa.comune.bologna.it/iperbole/risorgimento/eventi/47755/id/94859 <p><img src='http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/12/tanaribrigida01a.jpg' /></p> Un percorso insieme a Mirtide Gavelli alla scoperta delle tante donne che con sensibilità ed ideali diversi hanno contribuito alle lotte risorgimentali: per l'emancipazione della donna e il miglioramento delle condizioni di vita del popolo. Non è richiesta prenotazione. Ingresso euro 5, ridotto euro 3. Museo del Risorgimento, Piazza Carducci 5. Info 051225583 museorisorgimento@comune.bologna.it http://informa.comune.bologna.it/iperbole/risorgimento/eventi/47755/id/94859 Sun, 29 Apr 2018 Sun, 29 Apr 2018 http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/12/tanaribrigida01a.jpg 47752 Museo Civico del Risorgimento Piazza Giosuè Carducci 5, 40125 Bologna Bononienses/Bolognesi: storie di cittadini di ieri dalle lapidi Museo Civico Archeologico di Bologna http://informa.comune.bologna.it/iperbole/archeologico/eventi/47655/id/88857 <p><img src='http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/12/lap_02_4.jpg' /></p> Visita guidata con Marinella Marchesi Anche la pietra può avere molto da raccontare; bisogna saper "ascoltare" le parole incise direttamente dai protagonisti, per ricostruitre le storie dei nostri concittadini di 2000 anni fa e magari scoprire alcune somiglianze... http://informa.comune.bologna.it/iperbole/archeologico/eventi/47655/id/88857 Sun, 29 Apr 2018 Sun, 29 Apr 2018 http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/12/lap_02_4.jpg 47842 Atrio - Lapidario REVOLUTIJA. Da Chagall a Malevich, da Repin a Kandinsky Istituzione Bologna Musei http://www.museibologna.it/eventi/49900/id/94203 <p><img src='http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/12/repin_1_1_1_2_7_2_13_1_1_1_1_1.jpg' /></p> Visita guidata alla mostra REVOLUTIJA. Da Chagall a Malevich, da Repin a Kandinsky, realizzata grazie alla collaborazione in esclusiva con il Museo di Stato Russo di San Pietroburgo. La mostra è prodotta e organizzata da CMS.Cultura in partnership con il Comune di Bologna | Istituzione Bologna Musei e curata da Evgenia Petrova e Joseph Kiblitsky. Prenotazione obbligatoria direttamente alla cassa della mostra o via mail a info@mostrarevolutija.it (min 8 persone).   http://www.museibologna.it/eventi/49900/id/94203 Sun, 29 Apr 2018 Sun, 29 Apr 2018 http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/12/repin_1_1_1_2_7_2_13_1_1_1_1_1.jpg 36485 MAMbo - Museo d'Arte Moderna di Bologna Via Don Minzoni 14, 40121 Bologna Visita guidata al Museo Morandi, la Collezione Istituzione Bologna Musei http://www.museibologna.it/eventi/49900/id/94860 <p><img src='http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/12/2_mambo_museo_morandi_veduta_allestimento_foto_matteo_monti_1_1_1_1_1_1_1_1_1_1_1_1_1_1_1_1_1_1_1_1_1_1_1_1_1_1_1.jpg' /></p> L'allestimento ripercorre le diverse fasi della vicenda artistica di Giorgio Morandi, proponendo anche accostamenti tra i suoi lavori e quelli di altri autori contemporanei. Il percorso, recentemente rinnovato, include anche una sezione specificamente dedicata all'Incisione. Prenotazione obbligatoria allo 051 6496627 (martedì e giovedì dalle 9 alle 17) oppure mamboedu@comune.bologna.it. http://www.museibologna.it/eventi/49900/id/94860 Sun, 29 Apr 2018 Sun, 29 Apr 2018 http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/12/2_mambo_museo_morandi_veduta_allestimento_foto_matteo_monti_1_1_1_1_1_1_1_1_1_1_1_1_1_1_1_1_1_1_1_1_1_1_1_1_1_1_1.jpg 76460 Museo Morandi Via Don Minzoni 14, 40121 Bologna L'arte al tempo di Francesco Francia: Innocenzo da Imola e il raffaellismo emiliano Museo Civico Medievale-Collezioni Comunali d’Arte-Museo Davia Bargellini http://informa.comune.bologna.it/iperbole/arteantica/eventi/51895/id/94631 <p><img src='http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/12/innocenzo_da_imola.jpg' /></p> Nell'ambito di "Impara l'arte...La domenica dei Musei Civici d'Arte Antica" visita guidata dal titolo: L'arte al tempo di Francesco Francia: Innocenzo da Imola e il raffaellismo emiliano, a cura di Giacomo Alberto Calogero (RTI Senza Titolo S.r.l. e ASTER S.r.l.) http://informa.comune.bologna.it/iperbole/arteantica/eventi/51895/id/94631 Sun, 29 Apr 2018 Sun, 29 Apr 2018 http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/12/innocenzo_da_imola.jpg 53174 Museo Davia Bargellini Medioevo svelato. Storie dell'Emilia-Romagna attraverso l'archeologia Museo Civico Medievale-Collezioni Comunali d’Arte-Museo Davia Bargellini http://informa.comune.bologna.it/iperbole/arteantica/eventi/51895/id/94632 <p><img src='http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/12/cesena_missorium_1.jpg' /></p> Nell'ambito della mostra Medioevo svelato. Storie dell'Emilia-Romagna attraverso l'archeologia, visita guidata a cura di Ilaria Negretti (RTI Senza Titolo S.r.l. e ASTER S.r.l.) http://informa.comune.bologna.it/iperbole/arteantica/eventi/51895/id/94632 Sun, 29 Apr 2018 Sun, 29 Apr 2018 http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/12/cesena_missorium_1.jpg 36155 Museo Civico Medievale Via Manzoni, 4 40121 Bologna Bologna terra di motori Museo del Patrimonio Industriale http://informa.comune.bologna.it/iperbole/patrimonioindustriale/eventi/51897/id/94521 <p><img src='http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/12/museoferrucciolamborghini3.jpg' /></p> Domenica 29 aprile dalle ore 10.00 alle 13.00 si propone, per il ciclo "In gita tra i musei fuori porta", il percorso con bus dedicato a Bologna terra di motori. Bologna è da tempo un punto di riferimento per gli appassionati delle due e delle quattro ruote, luogo ideale per progettare e realizzare moto e macchine tra le più belle nel mondo. Si inizia al Museo del Patrimonio Industriale, con la ricostruzione della storia di alcuni dei più prestigiosi Marchi bolognesi: da G.D a O.S.C.A. Maserati. Si raggiunge poi il Museo Ferruccio Lamborghini per approfondire la leggendaria vita di Ferruccio attraverso le sue creazioni meccaniche. La ricostruzione del suo primo ufficio alla Lamborghini Trattori, gli oggetti, i documenti e le foto dell’epoca tufferanno i visitatori nella storia dell’Italia del boom economico. Ritrovo: ore 9:45 in Piazza Malpighi oppure ore 10:00 al Museo del Patrimonio Industriale (via della Beverara 123, Bologna) Costo a partecipante: 25 euro (comprensivi di spostamento con bus, ingressi ai musei e visite guidate), 22 euro per i possessori di CARD MuseiL'attività si svolgerà solo al raggiungimento del numero minimo di partecipanti.Per prenotazione: cityredbusIn gita tra i Musei fuori portaLe collezioni del Museo del Patrimonio Industriale sono il punto di partenza per 4 approfondimenti tematici, in altrettanti musei del territorio, legati alla storia produttiva di Bologna. Dalla lavorazione del pane in città e nel contado, alla produzione alimentare, al gelato artigianale fino al mondo dei motori: un ciclo di incontri per riscoprire le eccellenze del nostro territorio! http://informa.comune.bologna.it/iperbole/patrimonioindustriale/eventi/51897/id/94521 Sun, 29 Apr 2018 Sun, 29 Apr 2018 http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/12/museoferrucciolamborghini3.jpg 52993 Museo del Patrimonio Industriale Via della Beverara, 123 40131 Bologna Musica da vedere... di domenica! Museo Internazionale e Biblioteca della Musica http://informa.comune.bologna.it/iperbole/musica/eventi/51899/id/93685 <p><img src='http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/12/004__le_compari6_1_1_1_1_1_1_1_2_1_1.jpg' /></p> Musica da vedere... di domenica!visita guidata “a domanda aperta” alle collezioni del Museocon Giuseppe Ayroldi Sagarriga Tutto quello che avreste voluto sapere sulla *musica (*ma non avete mai osato chiedere)Mozart sbagliava i compiti?La tastiera perfetta è insuonabile?Wagner era cittadino bolognese?Nell'orchestra di Respighi c'era un giradischi?Non lo sapete? Allora non potete perdere le speciali visite guidate domenicali "a rilascio prolungato" in cui saremo a vostra disposizione per rispondere a queste domande e a tutte quelle che vi saltano in mente sulle nostre collezioni: un percorso guidato (ma non troppo) attraverso sei secoli di storia della musica parlando di libri, dipinti, strumenti a partire da Palazzo Sanguinetti, splendido palazzo storico sede del museo. http://informa.comune.bologna.it/iperbole/musica/eventi/51899/id/93685 Sun, 29 Apr 2018 Sun, 29 Apr 2018 http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/12/004__le_compari6_1_1_1_1_1_1_1_2_1_1.jpg 53241 Museo internazionale e biblioteca della musica Strada Maggiore, 34 40125 Bologna REVOLUTIJA. Da Chagall a Malevich, da Repin a Kandinsky Istituzione Bologna Musei http://www.museibologna.it/eventi/49900/id/94202 <p><img src='http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/12/repin_1_1_1_2_7_2_13_1_1_1_1.jpg' /></p> Visita guidata alla mostra REVOLUTIJA. Da Chagall a Malevich, da Repin a Kandinsky, realizzata grazie alla collaborazione in esclusiva con il Museo di Stato Russo di San Pietroburgo. La mostra è prodotta e organizzata da CMS.Cultura in partnership con il Comune di Bologna | Istituzione Bologna Musei e curata da Evgenia Petrova e Joseph Kiblitsky. Prenotazione obbligatoria direttamente alla cassa della mostra o via mail a info@mostrarevolutija.it (min 8 persone).   http://www.museibologna.it/eventi/49900/id/94202 Sat, 28 Apr 2018 Sat, 28 Apr 2018 http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/12/repin_1_1_1_2_7_2_13_1_1_1_1.jpg 36485 MAMbo - Museo d'Arte Moderna di Bologna Via Don Minzoni 14, 40121 Bologna ri-Creazioni - Un “patrimonio dell'umanità”: l'Uomo musicale Museo Internazionale e Biblioteca della Musica http://informa.comune.bologna.it/iperbole/musica/eventi/51899/id/93765 <p><img src='http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/12/amortirannoaccad00pell_0003_1_1.jpg' /></p> ri-Creazionile collezioni museali raccontate Torna ri-Creazioni con il secondo ciclo di incontri divulgativi e visite tematiche a cura di Athena Musica*, gruppo di studio attivo nel Dipartimento delle Arti dell’Alma Mater.Negli incontri le collezioni museali raccontano le loro storie attraverso le voci dei loro cultori. Un “patrimonio dell'umanità”: l'Uomo musicalecon Paolo Gozza e Laurence Wuidar Immagini, simbologia e automi antropomorfi dell'uomo musicale europeo nella collezioni museali. *Athena Musica (www.athenamusica.dar.unibo.it) ha pubblicato e pubblica studi di filosofia e estetica della musica, organizza giornate di studio e attiva seminari di formazione per i dottorandi delle Scuole di Dottorato e per gli studenti delle Lauree Magistrali di Musica e Teatro dell’Ateneo bolognese.Con questo ciclo di incontri al Museo Internazionale e Biblioteca della Musica di Bologna, Athena Musica vuole promuovere il dialogo tra le istituzioni culturali cittadine per illustrare alla comunità bolognese i beni e i valori della propria cultura musicale. http://informa.comune.bologna.it/iperbole/musica/eventi/51899/id/93765 Sat, 28 Apr 2018 Sat, 28 Apr 2018 http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/12/amortirannoaccad00pell_0003_1_1.jpg 53241 Museo internazionale e biblioteca della musica Strada Maggiore, 34 40125 Bologna Creti Canova Hayez. La nascita del gusto moderno tra '700 e '800 nelle Collezioni Comunali d'Arte Museo Civico Medievale-Collezioni Comunali d’Arte-Museo Davia Bargellini http://informa.comune.bologna.it/iperbole/arteantica/eventi/51895/id/94619 <p><img src='http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/12/heyez_2.jpg' /></p> Nell'ambito della mostra Creti Canova Hayez. La nascita del gusto moderno tra '700 e '800 nelle Collezioni Comunali d'Arte, visita guidata a cura di Silvia Battistini http://informa.comune.bologna.it/iperbole/arteantica/eventi/51895/id/94619 Fri, 27 Apr 2018 Fri, 27 Apr 2018 http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/12/heyez_2.jpg 36144 Collezioni Comunali d'Arte Piazza Maggiore 6, 40121 Bologna TULLO GOLFARELLI (1852 - 1928) Museo Civico del Risorgimento http://informa.comune.bologna.it/iperbole/risorgimento/eventi/47755/id/94721 <p><img src='http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/12/_copertina_golfarelli1a.jpg' /></p> Presentazione del terzo volume della collana 'Scultori bolognesi dell'Otto e Novecento' - Minerva Edizioni, dedicato a quello che Giovanni Pascoli definì lo scultore dei lavoratori. I curatori Silvia Bartoli e Paolo Zanfini mostreranno alcune delle numerose opere inedite riscoperte, che ancor più lo qualificano tra i protagonisti della scultura bolognese, vicino agli ambienti progressisti ad al cenacolo culturale di Giosue Carducci. Tra le sue opere più note vi sono il ritratto del fabbro Gaetano Simoli alla Certosa, uno dei rilievi della scalea della Montagnola e la lunetta in marmo per l'antica sede dell'Ospedale Maggiore. Per l'occasione nella sala conferenze verrà allestita una vetrina con opere, disegni e documenti dell'artista. Ingresso libero, non è richiesta prenotazione. Museo civico del Risorgimento, Piazza Carducci 5. Info 051225583 museorisorgimento@comune.bologna.it #photogallery# http://informa.comune.bologna.it/iperbole/risorgimento/eventi/47755/id/94721 Thu, 26 Apr 2018 Thu, 26 Apr 2018 http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/12/_copertina_golfarelli1a.jpg 47752 Museo Civico del Risorgimento Piazza Giosuè Carducci 5, 40125 Bologna Quarto d'ora accademico Museo Civico Archeologico di Bologna http://informa.comune.bologna.it/iperbole/archeologico/eventi/47655/id/94284 <p><img src='http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/12/quartodora_17.jpg' /></p> Ritorna il QUARTO D'ORA ACCADEMICO, dal 1 marzo fino al 31 maggio. Tutti i giovedì non festivi alle 17 i visitatori del Museo potranno approfittare di un incontro veloce e curioso per conoscere meglio il nostro patrimonio storico archeologico. Un’archeologa dello staff vi aspetta nell’atrio per svelare in quindici minuti una pagina inedita di quel grande libro di Storie che è il Museo. Ingresso con biglietto museo. Gratuito per i possessori di Card Musei Metropolitani Bologna Giovedì 26 aprile h 17, La tomba gallica Benacci 953 ed Edoardo Brizio, con Laura Minarini http://informa.comune.bologna.it/iperbole/archeologico/eventi/47655/id/94284 Thu, 26 Apr 2018 Thu, 26 Apr 2018 http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/12/quartodora_17.jpg 47749 Museo Archeologico Via dell'Archiginnasio, 2, 40124, Bologna Libertà va cercando. Schiavitù e liberazione nel mondo antico Museo Civico Archeologico di Bologna http://informa.comune.bologna.it/iperbole/archeologico/eventi/47655/id/93704 <p><img src='http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/12/lap_04_2.jpg' /></p> Visita Guidata a cura degli archeologi di ASTER Il concetto di "libertà" nel mondo antico ha tanti significati. Innanzitutto ci troviamo spesso davanti alla sua negazione "materiale", ossia alla schiavitù, ampiamente diffusa e accettata fino a non molti secoli fa. Esiste però anche una schiavitù "immateriale" (il timore della morte e di quello che sarebbe accaduto dopo, o la tirannia di un regime), contro cui gli antichi elaborarono una serie di credenze e pratiche, religiose e civili.   5 euro a ragazzo, gratuito per un accompagnatore adulto. Max 20 partecipanti. Prenotazione obbligatoria a partire dal lunedì precedente l'iniziativa     http://informa.comune.bologna.it/iperbole/archeologico/eventi/47655/id/93704 Wed, 25 Apr 2018 Wed, 25 Apr 2018 http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/12/lap_04_2.jpg 47749 Museo Archeologico Via dell'Archiginnasio, 2, 40124, Bologna REVOLUTIJA. Da Chagall a Malevich, da Repin a Kandinsky Istituzione Bologna Musei http://www.museibologna.it/eventi/49900/id/94782 <p><img src='http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/12/repin_1_1_1_2_7_2_13_1_1_1_2.jpg' /></p> Visita guidata alla mostra REVOLUTIJA. Da Chagall a Malevich, da Repin a Kandinsky, realizzata grazie alla collaborazione in esclusiva con il Museo di Stato Russo di San Pietroburgo. La mostra è prodotta e organizzata da CMS.Cultura in partnership con il Comune di Bologna | Istituzione Bologna Musei e curata da Evgenia Petrova e Joseph Kiblitsky. Prenotazione obbligatoria direttamente alla cassa della mostra o via mail a info@mostrarevolutija.it (min 8 persone).   http://www.museibologna.it/eventi/49900/id/94782 Wed, 25 Apr 2018 Wed, 25 Apr 2018 http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/12/repin_1_1_1_2_7_2_13_1_1_1_2.jpg 36485 MAMbo - Museo d'Arte Moderna di Bologna Via Don Minzoni 14, 40121 Bologna Giancarlo Fabbi. Il silenzio della pittura Istituzione Bologna Musei http://www.museibologna.it/eventi/49900/id/94687 <p><img src='http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/12/morandi1_copia.jpg' /></p> Giancarlo Fabbi, modenese di nascita, inizia sin da giovane a utilizzare la fotografia da autodidatta, all’inizio per passione e poi sempre più per necessità, facendone una vera e propria ragione di vita. A partire dal 2014 il suo obiettivo si è concentrato su pochi e semplici oggetti appartenuti a Giorgio Morandi, un pennello, un bulino e un tubetto di colore, da lui opportunamente composti a formare le sue personali nature morte. La sua indagine fotografica, che in questa serie viene condotta eccezionalmente a colori, contrariamente agli altri suoi progetti tutti rigorosamente in bianco e nero, per i quali si avvale sempre dell’utilizzo dell’analogico e della luce naturale “per dare realtà a quello che si fa”, come lui stesso dichiara. Accuratamente indagate nella loro dimensione poetica attraverso un ragionato processo di astrazione, queste immagini ci restituiscono, come scrive Massimo Recalcati, “un possibile ritratto di Morandi non attraverso la figura dell’autore o delle sue opere, ma grazie agli strumenti primi del suo lavoro”. La serie di dieci fotografie, presentata a Casa Morandi con la curatela di Massimo Recalcati, vuole incoraggiare una meta-riflessione su alcuni aspetti fondamentali della pittura di Morandi: composizione e ricomposizione geometrica, insistenza su pochi temi, silenzio, solitudine, assenza di retorica e di qualsiasi narrazione. Inaugurazione giovedì 19 aprile, ore 17 http://www.museibologna.it/eventi/49900/id/94687 Fri, 20 Apr 2018 Fri, 20 Apr 2018 http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/12/morandi1_copia.jpg 37008 Casa Morandi Via Fondazza 36, 40125 Bologna Creti, Canova, Hayez. La nascita del gusto moderno tra '700 e '800 nelle Collezioni Comunali d'Arte Museo Civico Medievale-Collezioni Comunali d’Arte-Museo Davia Bargellini http://informa.comune.bologna.it/iperbole/arteantica/eventi/51895/id/94381 <p><img src='http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/12/creti001_3.jpg' /></p> La necessità di liberare alcune sale delle Collezioni Comunali d’Arte, per facilitare i lavori che interesseranno una parte del coperto di Palazzo Comunale, ha offerto la possibilità di proporre ai visitatori un nuovo allestimento delle opere e accostamenti diversi rispetto a quelli che si possono ammirare abitualmente in museo. La mostra CRETI, CANOVA, HAYEZ: la nascita del gusto moderno tra Sette e Ottocento nelle Collezioni Comunali d’Arte, organizzata dai Musei Civici d’Arte Antica, espone oltre 150 opere del museo, alcune delle quali solitamente conservate in deposito (pastelli e dipinti di Angelo Crescimbeni, Sebastiano Gamma e Coriolano Vighi), e si avvale di alcuni prestiti dal Museo Civico Archeologico, dal Museo Civico Medievale e dal MAMbo. L’esposizione si snoda all’interno dell’area museale, in particolare nella Sala Urbana, nella sala 18 (dove solitamente sono collocate le opere dell’Ottocento) e in tre nuove sale, che reinseriscono nel percorso delle Collezioni Comunali d’Arte spazi un tempo ad esse destinati. Mercoledì 18 aprile, 23 maggio e 6 giugno alle ore 17 si terranno delle visite aperte al pubblico per illustrare l'intervento svolto dalla ditta di restauro Leonardo s.r.l. su un'opera del museo, Madonna adorante il Bambino con i santi Antonio abate e Bernardino, pala d'altare bentivolesca della seconda metà del Quattrocento, proveniente dalla chiesa di San Paolo in Monte all'Osservanza. Gli incontri saranno condotti da storici dell'arte del museo e dai restauratori della ditta. Ingresso con il biglietto del museo. Alla mattina le visite sono riservate alle scuole, previa prenotazione all'indirizzo silvia.battistini@comune.bologna.it   http://informa.comune.bologna.it/iperbole/arteantica/eventi/51895/id/94381 Sat, 17 Mar 2018 Sat, 17 Mar 2018 http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/12/creti001_3.jpg 36144 Collezioni Comunali d'Arte Piazza Maggiore 6, 40121 Bologna RITRATTI DI FAMIGLIA Personaggi, oggetti, storie del Museo Civico fra Bologna, l’Italia e l’Europa Museo Civico Archeologico di Bologna http://informa.comune.bologna.it/iperbole/archeologico/eventi/47655/id/94248 <p><img src='http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/12/sitoinvito_fronte.jpg' /></p> #photogallery# Mostra a cura di Paola Giovetti e Anna Dore Bologna, Museo Civico Archeologico, dal 10 marzo al 19 agosto Orari: mar-ven 9.00 - 18.00; sab, dom, festivi 10.00-18.30 Ingresso: biglietto Museo (intero 6 €; ridotto 3 €; per le convenzioni e gli aventi diritto a riduzione vedi qui) Inaugurazione - Venerdì 9 marzo ore 18.30 Lungo un’ideale linea del tempo che va dal 1522, anno di nascita di Ulisse Aldrovandi, al 1944, anno di morte di Pericle Ducati, sono disposti oltre 350 oggetti caratterizzati dal legame con le principali figure che hanno contribuito alla formazione e allo studio delle collezioni del Museo. Diciotto personaggi compongono la galleria degli avi di quello che oggi è il Museo Civico Archeologico di Bologna, dei veri e propri “Ritratti di famiglia”, a cui si affiancano le storie degli oggetti archeologici, della formazione delle raccolte del Museo, della storia di Bologna e dei suoi vivaci istituti culturali. Conducendo il visitatore lungo il cammino di sviluppo del modo di guardare all’antico, dal ‘600 fino alla nascita della scienza archeologica e delle moderne strutture di valorizzazione e di tutela, si scoprirà che un racconto apparentemente marginale permette inaspettate aperture verso vicende storico-politiche, culturali, sociali. Una narrazione a più voci che proietta la città in un panorama italiano ed europeo già a partire dal XVI secolo.   Museo Civico Archeologico, via dell'Archiginnasio 2 Scopri l'offerta educativa della Mostra RITRATTI DI FAMIGLIA - per le scuole primarie e secondarie di primo grado - per le scuole secondarie e Università - per il pubblico non scolastico http://informa.comune.bologna.it/iperbole/archeologico/eventi/47655/id/94248 Sat, 10 Mar 2018 Sat, 10 Mar 2018 http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/12/sitoinvito_fronte.jpg 48645 Sala Mostre L'allegoria del Sonno di Alessandro Algardi dalla Galleria Borghese di Roma Museo Civico Medievale-Collezioni Comunali d’Arte-Museo Davia Bargellini http://informa.comune.bologna.it/iperbole/arteantica/eventi/51895/id/94134 <p><img src='http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/12/a.algardi.jpg' /></p> Dal 3 marzo al 10 giugno 2018 una splendida scultura di Alessandro Algardi sarà ospite del Museo Civico Medievale di Bologna, in un rapporto di scambio in collaborazione con la Galleria Borghese di Roma.Si tratta dell’Allegoria del Sonno, scolpita da Algardi nel 1635 per Marcantonio Borghese e conservata presso il museo romano.La scultura, in marmo nero di Fiandra o Pietra di paragone, è un vero tour de force tecnico, con cui l’artista dimostrò, secondo i biografi, la sua straordinaria capacità di lavorare la pietra, mettendo a tacere i detrattori, che lo volevano capace solo di modellare stucco, terracotta e cera.Il soggetto è un piccolo genio dalle ali di farfalla che riposa disteso, in una posa estremamente naturale. I capelli ricciuti si mescolano alle capsule e alle foglie di papavero, pianta dalle proprietà ipnotiche, della corona che porta sul capo e accanto a lui dorme un ghiro, animale notoriamente amante del sonno. Il trattamento del marmo è magistrale, nel contrasto tra la superficie liscia, quasi lucente del corpo polito e il terreno su cui poggia il dormiente, scabro e opaco, nella resa della pelliccia del piccolo animale addormentato accanto al putto e nella grazia spontanea del volto dalle labbra dischiuse, dalle palpebre appena abbassate dove pare di poter scorgere le ciglia.L’iniziativa, quasi un highlight su un unico pezzo di altissima qualità, che verrà esposto accanto a uno della collezione permanente del museo, il San Michele Arcangelo in bronzo, opera della stesso Algardi, permetterà di mettere a fuoco nella città natale, dove rimangono alcune importanti testimonianze della sua produzione, la figura del grande scultore, che fu degno concorrente e rivale di Gianlorenzo Bernini.Accompagnano l’iniziativa, che si avvale anche della collaborazione della Fondazione Federico Zeri, un agile catalogo con introduzione di Jennifer Montagu e scritti di Silvia Massari, Mark Gregory D’Apuzzo e Antonella Mampieri, e una serie di conferenze e visite guidate curate da esperti. In occasione della mostra il museo ospiterà un ciclo di tre conferenze dal titolo: L'immagine Barocca, di seguito le date:6 aprile ore 17 - Sala Arche, a cura di Silvia Massari, Bologna per Algardi 12 aprile ore 17 - Sala Arche, a cura di Antonella Mampieri, L'Allegoria del sonno di Alessandro Algardi 2 maggio ore 17 - Sala Arche, a cura di Andrea Bacchi, Crocifissi barocchi: Algardi e Bernini a confronto http://informa.comune.bologna.it/iperbole/arteantica/eventi/51895/id/94134 Fri, 02 Mar 2018 Fri, 02 Mar 2018 http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/12/a.algardi.jpg 36155 Museo Civico Medievale Via Manzoni, 4 40121 Bologna Nuovi orari al Museo Davia Bargellini Museo Civico Medievale-Collezioni Comunali d’Arte-Museo Davia Bargellini http://informa.comune.bologna.it/iperbole/arteantica/eventi/51895/id/94310 <p><img src='http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/12/00carrozza002_3.jpg' /></p> In occasione dei nuovi orari di apertura il Museo Davia Bargellini offrirà un servizio gratuito di mediazione culturale ogni sabato pomeriggio dal 3 marzo al 26 maggio (escluso il 31 marzo, sabato santo), dallle ore 15.00 alle ore 18.30 un educatore museale sarà presente nelle sale espositive, a disposizione del pubblico.Di seguito gli appuntamenti:sabato 10 marzo, ore 15-18.30, mediazione a cura di Ilaria Negretti*sabato 17 marzo, ore 12-16, mediazione a cura di Paolo Cova*sabato 24 marzo, ore 15-18-30, mediazione a cura di Angela Lezzi* sabato 7 aprile, ore 15-18.30, mediazione a cura di Paolo Covasabato 14 aprile, ore 15-18.30, mediazione a cura di Angela Lezzi*sabato 21 aprile, ore 12-16, mediazione a cura di Ilaria Negretti*sabato 28 aprile, ore 15-18.30, mediazione a cura di Angela Lezzi* sabato 5 maggio, ore 15-18.30, mediazione a cura di Ilaria Negretti*sabato 12 maggio, ore 15-18.30, mediazione a cura di Angela Lezzi*sabato 19 maggio, ore 15-18.30, mediazione a cura di Ilaria Negretti*sabato 26 maggio, ore 12-16, mediazione a cura di Ilaria Negretti* *RTI Senza Titolo S.r.l. e ASTER S.r.l. http://informa.comune.bologna.it/iperbole/arteantica/eventi/51895/id/94310 Thu, 01 Mar 2018 Thu, 01 Mar 2018 http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/12/00carrozza002_3.jpg 53174 Museo Davia Bargellini Medioevo svelato. Storie dell’Emilia-Romagna attraverso l’archeologia Museo Civico Medievale-Collezioni Comunali d’Arte-Museo Davia Bargellini http://informa.comune.bologna.it/iperbole/arteantica/eventi/51895/id/93353 <p><img src='http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/12/cesena_missorium.jpg' /></p> Nel 2018 2200 anni lungo la Via Emilia, il programma culturale organizzato in occasione della ricorrenza dei 2200 anni dalla fondazione romana di Modena, Parma e Reggio Emilia, aggiunge alle celebrazioni una mostra di archeologia a Bologna sul medioevo emiliano-romagnolo. Il capoluogo regionale, infatti - dal 17 febbraio al 17 giugno 2018 - ospita al Lapidario del Museo Civico Medievale l'esposizione Medioevo svelato. Storie dell’Emilia-Romagna attraverso l’archeologia a cura di Sauro Gelichi (Professore Ordinario di Archeologia Medievale, Dipartimento Studi Umanistici, Università Ca’ Foscari Venezia) e di Luigi Malnati (Soprintendente Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per la città metropolitana di Bologna e le Province di Modena, Reggio Emilia e Ferrara). La mostra, promossa da Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per la città metropolitana di Bologna e le Province di Modena, Reggio Emilia e Ferrara in collaborazione con Istituzione Bologna Musei | Musei Civici d'Arte Antica, intende offrire una panoramica del territorio regionale attraverso quasi un millennio di storia, dalla Tardantichità (IV-V secolo) al Medioevo (inizi del Trecento). L’Emilia-Romagna, infatti, fornisce una prospettiva di ricerca privilegiata per la comprensione di fenomeni complessi che investono non solo gli aspetti politici, sociali ed economici, ma la stessa identità culturale del mondo classico nella delicata fase di passaggio al Medioevo. Il percorso espositivo si articola in sei sezioni tematiche. La I sezione è incentrata sul tema della Trasformazione delle città, ossia sull’evoluzione dei centri di antica fondazione in rapporto ai cambiamenti socio-economici e all’organizzazione delle nuove sedi del potere (laico ed ecclesiastico). La II sezione, imperniata sulla Fine delle ville, prende in esame l’insediamento rurale di tipo sparso, già tipico delle fattorie di età romana. I grandi mutamenti e, in particolare, l’ideologia funeraria di VI-VII secolo, caratterizzano la III sezione dedicata a Nuove genti, nuove culture, nuovi paesaggi: in tale periodo l’Emilia-Romagna consente di rilevare la sostanziale continuità tra età romana e gota - Parma, Imola (ricco corredo da Villa Clelia), Bentivoglio (Bologna) - e la forte differenziazione tra territori soggetti ai Longobardi (Emilia) e ai Bizantini (Romagna, qui rappresentata da Faenza e da Rimini). Allo sfarzo di alcuni manufatti afferenti alle sepolture fanno riscontro i pochi materiali recuperati nei contesti urbani regionali – Fidenza (Parma), Rimini e Ravenna - della IV sezione dedicata a Città ed empori nell’alto Medioevo. All’opposto, spicca per vitalità e capacità economiche il più grande emporio del nord Italia nel secolo VIII, Comacchio (Ferrara), strategico centro lagunare aperto, in cui l’acqua gioca il ruolo fondamentale di via di comunicazione, trasporto e smistamento di merci e di beni mediterranei destinati alle terre del Regno longobardo. Con la V sezione Villaggi, castelli, chiese e monasteri: la riorganizzazione del tessuto insediativo vengono evidenziate le nuove forme d’insediamento (VIII-XIII secolo), quali i castelli, i villaggi di pianura, talvolta fortificati, i borghi franchi, le chiese rurali, perfettamente integrate nella rete itineraria e il ruolo dei monasteri, incaricati del perpetuarsi della memoria dei defunti e della trasmissione della cultura. Il racconto termina ciclicamente - grazie alla VI sezione incentrata su Dopo il Mille: la rinascita delle città, con il ritorno al tema dell’evoluzione dei centri urbani, studiati nella nuova fase di età comunale: Parma e Ferrara (di cui sono esposti oggetti di straordinario valore, perché conservati nonostante la deperibilità del materiale, il legno), Rimini e Ravenna, caratterizzate da rinnovato dinamismo e Bologna, rappresentata dalla più antica croce viaria lapidea (anno 1143), recuperata nel 2013 sotto il portico della chiesa di Santa Maria Maggiore (via Galliera). Le storie dell’Emilia-Romagna si concludono a Bologna con altri eccezionali rinvenimenti dall’ex Sala Borsa e dalla chiesa di San Giacomo Maggiore, edificio alla sommità del quale sono stati recuperati - dalla collocazione originaria - i bacini (piatti) in maiolica databili agli inizi del XIV secolo. In quest’ultimo caso, oltre alla testimonianza di una vocazione decorativa specificamente programmata e realizzata a Bologna, emerge la figura emblematica del ritratto, in uno di questi contenitori, di frate Simone, identificabile molto probabilmente con l’omonimo sindaco del convento di San Giacomo. Medioevo svelato, che allarga il raggio di azione del progetto complessivo a tutta l'Emilia-Romagna offre una particolare promozione per il pubblico legata alla Card Musei Metropolitani Bologna: grazie a una convenzione tra i Comuni di Bologna, Modena, Parma e Reggio Emilia, i possessori della Card avranno diritto all'ingresso con biglietto ridotto alle mostre Mutina splendidissima (Modena, Foro Boario, 26 novembre 2017 - 8 aprile 2018) e On the road. Via Emilia 187 a.C. - 2017 (Reggio Emilia, Palazzo dei Musei, 24 novembre 2017 - 1 luglio 2018). Reciprocamente, i possessori di biglietto delle due esposizioni di Modena e Reggio Emilia avranno diritto alla riduzione sul titolo d'ingresso per la mostra al Museo Civico Medievale di Bologna. Nel caso di Parma, l'accordo prevede un impegno congiunto per la comunicazione del nuovo Spazio “Aemilia 187 a.C.”, che sarà inaugurato a dicembre 2017 nel sottopasso Ponte Romano e resterà accessibile gratuitamente. A tutti coloro che presenteranno un biglietto di ingresso per il Museo Archeologico Nazionale di Parma sarà inoltre riconosciuta la tariffa ridotta per visitare la mostra Medioevo svelato. La partnership attivata al di fuori dall'area metropolitana di Bologna permette di rendere effettiva, anche grazie alla comunicazione e informazione congiunta di tutte le iniziative del progetto 2200 anni lungo la Via Emilia, l'idea di rete culturale e di museo diffuso sul territorio che è alla base della Card Musei Metropolitani, abbonamento annuale che consente l'accesso illimitato alle collezioni permanenti e offre riduzioni per le mostre temporanee dei musei aderenti al circuito. In occasione della mostra il Cinema Lumière (Piazzetta Pasolini, 2b) organizza una rassegna di film: Cinema e Medioevo. Domenica Matinée, dal 9 marzo fino a maggio 2018. La rassegna è dedicata alla rappresentazione del Medioevo al cinema con grandi autori e grandi capolavori. Si inzia venerdì 9 marzo, ore 17.30 col film: Il mestiere delle armi di Ermanno Olmi.Presentando il biglietto della mostra si avrà diritto a un biglietto ridotto per le proiezioni della rassegna (4.50 € invece di 6 €). Presentando il biglietto di una proiezione della rassegna si avrà diritto al biglietto ridotto per la mostra (3 € invece di 5 €).     http://informa.comune.bologna.it/iperbole/arteantica/eventi/51895/id/93353 Sat, 17 Feb 2018 Sat, 17 Feb 2018 http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/12/cesena_missorium.jpg 36155 Museo Civico Medievale Via Manzoni, 4 40121 Bologna Moto bolognesi C.M trent'anni memorabili 1929-1959 Museo del Patrimonio Industriale http://informa.comune.bologna.it/iperbole/patrimonioindustriale/eventi/51897/id/94878 <p><img src='http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/12/23__c.m_cap._i__par._1.1_2.jpg' /></p> Rimane aperta al pubblico fino al 3 Giugno 2018 la mostra: “Moto bolognesi C.M trent'anni memorabili 1929-1959, presso il Museo del Patrimonio Industriale.La C.M, fondata da Mario Cavedagni, ha avuto un ruolo importante nella storia del motociclismo bolognese. Con una direzione di grande competenza, pur con risorse limitate, conquistò un suo spazio tra le marche locali e nazionali. Seppe infatti dare risposta alle richieste del mercato con macchine eccellenti per il turismo, lo sport, e l’impiego commerciale. Propose modelli di tutte le cilindrate con ogni possibile variante, ma sempre con adeguati criteri costruttivi, finiture curate ed eleganti, partecipando con buoni risultati alle competizioni dell’epoca.L'esposizione può essere visitata negli orari di apertura del Museo previo pagamento del biglietto di accesso al Museo.Per informazioni: telefono 051.6356611. http://informa.comune.bologna.it/iperbole/patrimonioindustriale/eventi/51897/id/94878 Sat, 10 Feb 2018 Sat, 10 Feb 2018 http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/12/23__c.m_cap._i__par._1.1_2.jpg 52993 Museo del Patrimonio Industriale Via della Beverara, 123 40131 Bologna REVOLUTIJA. Da Chagall a Malevich, da Repin a Kandinsky Istituzione Bologna Musei http://www.museibologna.it/eventi/49900/id/91864 <p><img src='http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/12/repin.jpg' /></p> Il MAMbo propone REVOLUTIJA, una grande mostra realizzata grazie alla collaborazione in esclusiva con il Museo di Stato Russo di San Pietroburgo, prodotta e organizzata da CMS.Cultura in partnership con il Comune di Bologna | Istituzione Bologna Musei e curata da Evgenia Petrova e Joseph Kiblitsky. Oltre 70 opere - capolavori assoluti provenienti dall'istituzione museale russa – racconteranno gli stili e le dinamiche di sviluppo di artisti tra cui Nathan Altman, Natalia Goncharova, Kazimir Malevich, Wassily Kandinsky, Marc Chagall, Valentin Serov, Alexandr Rodchenko e molti altri per dar conto della straordinaria modernità dei movimenti culturali della Russia d’inizio Novecento: dal primitivismo al cubo-futurismo, fino al suprematismo, costruendo contemporaneamente un parallelo cronologico tra l’espressionismo figurativo e il puro astrattismo.     Si informano i gentili visitatori che, in caso di mostre temporanee organizzate dal museo con partner esterni, come REVOLUTIJA, sono previste differenti condizioni di accessibilità per il pubblico, regolate in base ad accordi con le istituzioni prestatrici delle opere. Maggiori dettagli sono disponibili sul sito della mostra.   http://www.museibologna.it/eventi/49900/id/91864 Tue, 12 Dec 2017 Tue, 12 Dec 2017 http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/12/repin.jpg 36485 MAMbo - Museo d'Arte Moderna di Bologna Via Don Minzoni 14, 40121 Bologna Roberto Daolio. Vita e incontri di un critico d'arte attraverso le opere di una collezione non intenzionale Istituzione Bologna Musei http://www.museibologna.it/eventi/49900/id/93414 <p><img src='http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/12/stromboli_roberto_2004___2.jpg' /></p> Con il focus espositivo ROBERTO DAOLIO. Vita e incontri di un critico d'arte attraverso le opere di una collezione non intenzionale, il MAMbo - Museo d'Arte Moderna di Bologna presenta una selezione di opere d'arte e documenti appartenuti a Roberto Daolio, prematuramente scomparso nel 2013, la cui intera collezione entrerà prossimamente in possesso del museo grazie alla liberale volontà degli eredi. Le opere, quasi sempre di piccolo formato e spesso accompagnate da una dedica, sono state donate dalle artiste e dagli artisti con cui il critico d'arte, fra i più attivi e stimati in ambito nazionale, ha intessuto fitte relazioni intellettuali e operative, di carattere sia professionale sia amicale. La raccolta costituisce quindi una significativa testimonianza, per quanto parziale, di una vicenda biografica densa di incontri e attraversamenti, dialoghi e scambi, che ha dato un impulso sostanziale alla crescita e alla diffusione dell'arte emergente, componendone uno spaccato rappresentativo degli sviluppi più rilevanti, soprattutto in area emiliana, nel corso di oltre quarant'anni. La mostra si articola per passaggi che consentono di individuare i principali tracciati della ricerca e dell'attività di Daolio, attraverso una scelta ragionata di un centinaio di pezzi dei circa 140 che compongono la donazione, alcuni dei quali sottoposti a interventi di restauro conservativo per questa occasione. La mostra si è avvalsa della collaborazione scientifica di un gruppo di lavoro costituitosi nell'ambito della Scuola di Specializzazione in Beni Storico Artistici dell'Università degli Studi di Bologna, composto da Davide Da Pieve, Lara De Lena, Roberto Pinto e Caterina Sinigaglia, cui si deve in primo luogo lo studio e la catalogazione delle opere, oltre a una serie di video-interviste ad artisti e critici, realizzata con il supporto di Mario Gorni, di cui verrà presentato in mostra un montaggio di estratti appositamente realizzato. Gli stessi studiosi hanno avviato la ricostruzione della ricchissima bibliografia del critico, selezionando una sessantina di testi raccolti nel volume Roberto Daolio. Aggregati per differenze (1978 - 2010), edito da postmedia books in concomitanza con la mostra. Inaugurazione: giovedì 7 dicembre 2017 h 17.30 Con il focus espositivo ROBERTO DAOLIO. Vita e incontri di un critico d'arte attraverso le opere di una collezione non intenzionale, visibile dall'8 dicembre 2017 al 6 maggio 2018, il MAMbo - Museo d'Arte Moderna di Bologna presenta una selezione di opere d'arte e documenti appartenuti a Roberto Daolio, prematuramente scomparso nel 2013, la cui intera collezione entrerà prossimamente in possesso del museo grazie alla liberale volontà degli eredi.Le opere, quasi sempre di piccolo formato e spesso accompagnate da una dedica, sono state donate dalle artiste e dagli artisti con cui il critico d'arte, fra i più attivi e stimati in ambito nazionale, ha intessuto fitte relazioni intellettuali e operative, di carattere sia professionale sia amicale. La raccolta costituisce quindi una significativa testimonianza, per quanto parziale, di una vicenda biografica densa di incontri e attraversamenti, dialoghi e scambi, che ha dato un impulso sostanziale alla crescita e alla diffusione dell'arte emergente, componendone uno spaccato rappresentativo degli sviluppi più rilevanti, soprattutto in area emiliana, nel corso di oltre quarant'anni.La mostra si articola per passaggi che consentono di individuare i principali tracciati della ricerca e dell'attività di Daolio, attraverso una scelta ragionata di un centinaio di pezzi dei circa 140 che compongono la donazione, alcuni dei quali sottoposti a interventi di restauro conservativo per questa occasione.La mostra ROBERTO DAOLIO. Vita e incontri di un critico d'arte attraverso le opere di una collezione intenzionale si è avvalsa della collaborazione scientifica di un gruppo di lavoro costituitosi nell'ambito della Scuola di Specializzazione in Beni Storico Artistici dell'Università degli Studi di Bologna, composto da Davide Da Pieve, Lara De Lena, Roberto Pinto e Caterina Sinigaglia, cui si deve in primo luogo lo studio e la catalogazione delle opere, oltre a una serie di video-interviste ad artisti e critici, realizzata con il supporto di Mario Gorni, di cui verrà presentato in mostra un montaggio di estratti appositamente realizzato. Gli stessi studiosi hanno avviato la ricostruzione della ricchissima bibliografia del critico, selezionando una sessantina di testi raccolti nel volume Roberto Daolio. Aggregati per differenze (1978 - 2010), edito da postmedia books in concomitanza con la mostra.La rassegna è inoltre accompagnata da un'agile pubblicazione esplicativa, disponibile gratuitamente al pubblico, realizzata grazie al sostegno dell'Accademia di Belle Arti di Bologna. Presso la stessa istituzione accademica sarà infine organizzato un ciclo di incontri che approfondiranno la figura e l'attività di Roberto Daolio attraverso ricordi e testimonianze.Inaugurazione: giovedì 7 dicembre 2017 h 17.30. Con il focus espositivo ROBERTO DAOLIO. Vita e incontri di un critico d'arte attraverso le opere di una collezione non intenzionale, visibile dall'8 dicembre 2017 al 6 maggio 2018, il MAMbo - Museo d'Arte Moderna di Bologna presenta una selezione di opere d'arte e documenti appartenuti a Roberto Daolio, prematuramente scomparso nel 2013, la cui intera collezione entrerà prossimamente in possesso del museo grazie alla liberale volontà degli eredi. Le opere, quasi sempre di piccolo formato e spesso accompagnate da una dedica, sono state donate dalle artiste e dagli artisti con cui il critico d'arte, fra i più attivi e stimati in ambito nazionale, ha intessuto fitte relazioni intellettuali e operative, di carattere sia professionale sia amicale. La raccolta costituisce quindi una significativa testimonianza, per quanto parziale, di una vicenda biografica densa di incontri e attraversamenti, dialoghi e scambi, che ha dato un impulso sostanziale alla crescita e alla diffusione dell'arte emergente, componendone uno spaccato rappresentativo degli sviluppi più rilevanti, soprattutto in area emiliana, nel corso di oltre quarant'anni. La mostra si articola per passaggi che consentono di individuare i principali tracciati della ricerca e dell'attività di Daolio, attraverso una scelta ragionata di un centinaio di pezzi dei circa 140 che compongono la donazione, alcuni dei quali sottoposti a interventi di restauro conservativo per questa occasione. La mostra ROBERTO DAOLIO. Vita e incontri di un critico d'arte attraverso le opere di una collezione intenzionale si è avvalsa della collaborazione scientifica di un gruppo di lavoro costituitosi nell'ambito della Scuola di Specializzazione in Beni Storico Artistici dell'Università degli Studi di Bologna, composto da Davide Da Pieve, Lara De Lena, Roberto Pinto e Caterina Sinigaglia, cui si deve in primo luogo lo studio e la catalogazione delle opere, oltre a una serie di video-interviste ad artisti e critici, realizzata con il supporto di Mario Gorni, di cui verrà presentato in mostra un montaggio di estratti appositamente realizzato. Gli stessi studiosi hanno avviato la ricostruzione della ricchissima bibliografia del critico, selezionando una sessantina di testi raccolti nel volume Roberto Daolio. Aggregati per differenze (1978 - 2010), edito da postmedia books in concomitanza con la mostra. La rassegna è inoltre accompagnata da un'agile pubblicazione esplicativa, disponibile gratuitamente al pubblico, realizzata grazie al sostegno dell'Accademia di Belle Arti di Bologna. Presso la stessa istituzione accademica sarà infine organizzato un ciclo di incontri che approfondiranno la figura e l'attività di Roberto Daolio attraverso ricordi e testimonianze.   Inaugurazione: giovedì 7 dicembre 2017 h 17.30. http://www.museibologna.it/eventi/49900/id/93414 Thu, 07 Dec 2017 Thu, 07 Dec 2017 http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/12/stromboli_roberto_2004___2.jpg 36485 MAMbo - Museo d'Arte Moderna di Bologna Via Don Minzoni 14, 40121 Bologna