Museo internazionale e
biblioteca della musica di Bologna

Eventi / La musica e il metodo

Conferenze/Convegni

La musica e il metodo

I tesori della musica: incontri, studi e novità discografiche

La musica e il metodo
conferenza-concerto sul musicista ungherese Zoltán Kodály
in collaborazione con Consolato d’Ungheria della Regione Emilia Romagna, Associazione culturale Italo-ungherese, Bologna Città della Musica UNESCO

con Lilla Gabor (Istituto Kodály di Budapest), Maria Elena Mazzella (Conservatorio di Piacenza), Susanna Rozsnyoi (Università di Bologna)
interventi musicali di Fanny Fogel (soprano) con il quartetto KODALY, Angelica Strano (violino), Istvan Batori (pianoforte)

Zoltán Kodály fu un compositore ed etnomusicologo ungherese, famoso soprattutto per aver coniato il cosiddetto “metodo Kodály”, volto alla conservazione e preservazione della musica folkloristica, che è stato stato inserito tra i patrimoni orali e immateriali dell’UNESCO. Insieme a Béla Bartók, Kodály viene considerato uno dei nomi più importanti della musica ungherese del XX secolo. Interessato alle melodie arcaiche ungheresi tramandate oralmente diventò pioniere dell’etnomusicologia: visitò diversi villaggi ungheresi nelle aree più remote con lo scopo di raccogliere più informazioni e più canzoni possibili e trasformò questa enorme e minuziosa ricerca nella sua tesi di laurea nel 1906. Il suo metodo di insegnamento prevede l’esposizione alla musica folkloristica sin dalla tenera età, per educare e abituare l’orecchio infantile a determinati suoni. Il suo scopo era di “insegnare musica a scuola in modo tale che non sia una tortura per gli studenti, ma una gioia. Provocare in loro una sete di conoscenza musicale, che durerà per tutta la vita.”

Quando

28 Febbraio 2019
ore 15

Informazioni

Museo internazionale e biblioteca della musica

tel 051 2757711
fax 051 2757728
email

ingresso gratuito fino ad esaurimento posti

Prenotazioni on line
fino alle ore 12 del giorno dell'evento (salvo esaurimento anticipato dei posti disponibili) è possibile prenotare i biglietti (con pagamento il giorno dell'evento) da questo link [http://bit.ly/2DhaZie]

I biglietti prenotati devono essere ritirati entro 15 minuti dall’inizio dell’evento presso la biglietteria, oltre i quali la prenotazione non sarà più ritenuta valida e i biglietti saranno rimessi in vendita.

In caso di disdetta si prega di annullare tempestivamente la prenotazione inviando una mail a prenotazionimuseomusica@comune.bologna.it o telefonando al n. 051 2757711 (dal martedì alla domenica ore 10>18).

Rassegna

#wunderkammer il museo delle meraviglie - 2019

Dove

Ingrandisci mappa

Museo | Museo internazionale e biblioteca della musica

Strada Maggiore, 34
40125 Bologna