Museo internazionale e
biblioteca della musica di Bologna

Eventi / Temperato a chi? Com’è fatto il clavicembalo

Conferenze/Convegni

Temperato a chi? Com’è fatto il clavicembalo

Com'è fatto? la musica vista da dentro

Temperato a chi? Com’è fatto il clavicembalo
con Carla Frezzato e Cinzia Laura Di Mattia (Cembali Frezzato & Di Mattia, Galzignano Terme PD)
intermezzi musicali di Elisa Fanchini

Strumenti. Anche senza specificare musicali, per tutti la loro funzione è scontata: produrre suoni organizzati rispondenti alle specifiche esigenze di ogni cultura del pianeta, di oggi o del passato. Ma sappiamo davvero qual è la loro storia, il perché dei materiali usati e delle forme modellate da secoli di tecniche, stili, sapienza (e segreti) artigianali? La cosa migliore è chiederlo ai costruttori di oggi nelle lezioni musicali di Com’è fatto?, l’affascinante viaggio (letteralmente) dentro la musica.

Carla Frezzato si forma musicalmente nella sua città, Rovigo, dove nel 1996 consegue a pieni voti i diplomi di Pianoforte e Acustica Musicale. Nel 1997 segue il Laboratorio Fiorentino del Fortepiano, workshop di restauro con il M° C. Clarke presso l’Accademia Bartolomeo Cristofori di Firenze. Nel luglio 1998, in Germania, frequenta il Corso di perfezionamento per tecnici di pianoforti presso il prestigioso Istituto Seiler. L’anno successivo frequenta un Corso d’alto perfezionamento per costruttori, accordatori e decoratori di clavicembali organizzato dalle Regioni Toscana ed Emilia Romagna. Fra il 2003 e il 2004 segue il IV Laboratorio del Fortepiano, workshop di restauro di Square Piano a Firenze. Nello stesso anno, presso il Laboratorio dei Costruttori G. Bandini di Imola, segue un seminario sulla costruzione di Clavicembali Napoletani tenuto dal M° Grant O’ Brian. Nel 2007 durante il VII laboratorio fiorentino del fortepiano frequenta il corso di restauro tenuto dal M° C. Clarke “The magic of Pleyel”. Parallelamente alla crescita professionale, comincia una serie di collaborazioni come restauratrice per i più importanti teatri italiani, tra questi, il restauro e recupero dei pianoforti del teatro La Fenice di Venezia. Dal 2014 è responsabile degli strumenti della sezione di musica antica presso la Fondazione Scuole Civiche di Milano. Dal 2015 è manutentore degli strumenti di musica antica del Conservatorio di musica Benedetto Marcello di Venezia e per il Conservatorio Pollini di Padova costruisce un Clavicembalo di scuola Tedesca C. Zell– due manuali e un Fortepiano con iscrizione Johann Andeas Stein, Augsburg 1773. Oggi è titolare di “Cembali Frezzato & Di Mattia”. Insieme ad Cinzia Di Mattia costruisce, restaura e accorda strumenti musicali antichi a tasto: fortepiani, clavicembali, virginali e spinette. www.meccanicatemperata.com

Quando

7 Aprile 2019
ore 17

Informazioni

Museo internazionale e biblioteca della musica

tel 051 2757711
fax 051 2757728
email

€ 5
gratuito | studenti universitari e under 18

Prenotazioni on line
fino alle ore 12 del giorno dell'evento (salvo esaurimento anticipato dei posti disponibili) è possibile prenotare i biglietti (con pagamento il giorno dell'evento) da questo link [http://bit.ly/2WMO1bG]

I biglietti prenotati devono essere ritirati entro 15 minuti dall’inizio dell’evento presso la biglietteria, oltre i quali la prenotazione non sarà più ritenuta valida e i biglietti saranno rimessi in vendita.

In caso di disdetta si prega di annullare tempestivamente la prenotazione inviando una mail a prenotazionimuseomusica@comune.bologna.it o telefonando al n. 051 2757711 (dal martedì alla domenica ore 10>18).

Rassegna

#wunderkammer il museo delle meraviglie - 2019

Dove

Ingrandisci mappa

Museo | Museo internazionale e biblioteca della musica

Strada Maggiore, 34
40125 Bologna