Museo internazionale e
biblioteca della musica di Bologna

Eventi / Riduzioni d'autore

Visite Guidate

Riduzioni d'autore

Riduzioni d'autore
Verdi e Wagner nelle edizioni Ricordi e Lucca, tra pirateria musicale ed hausmusik
inserita nel programma Il Quarto d'ora accademico a cura dell'Istituzione Bologna Musei

visita guidata 
con Giuseppe Ayroldi Sagarriga

Durante il XIX secolo, lo sviluppo del pianoforte come strumento da salotto, con la sua versatilità alla riduzione di più parti strumentali nella medesima tastiera, è all'origine di una vastissimo catalogo di musiche per piano e voce che attingono alle più celebri arie del melodramma.
In questa novità si inscrivono sia l'ascesa imprenditoriale di case editrici come Ricordi (alla quale è legata la carriera di Verdi) e Lucca (competitor della Ricordi e artefice della diffusione del "wagnerismo" in Italia), sia la complessa e controversa relazione fra creazione, diffusione, fruizione, diritti d'autore, nella musica dell'Ottocento.

Quando

9 Dicembre 2017
ore 12

Informazioni

Museo internazionale e biblioteca della musica

tel. 051 2757711
fax 051 2757728
email

ingresso gratuito con biglietto del Museo
gratuito per i possessori della Card Musei metropolitani Bologna

Dove

Ingrandisci mappa

Museo | Museo internazionale e biblioteca della musica

Strada Maggiore, 34
40125 Bologna