Museo internazionale e
biblioteca della musica di Bologna

Eventi / RINVIATO | Good Vibrations | Joni Mitchell: luci ed ombre

Musica

RINVIATO | Good Vibrations | Joni Mitchell: luci ed ombre

Good Vibrations #4
il Novecento raccontato tra parole e musica

Simona Vinci racconta
Joni Mitchell: luci ed ombre
live> Camilla Serpieri e Lorenzo Mazzocchetti

Come poteva infine una scrittrice come Simona Vinci farci entrare nel mondo musicale e poetico di Joni Mitchell se non attraverso quelle luci e quelle ombre che da sempre sono parte integrante della letteratura tout court e in particolare della letteratura che la Vinci stessa abita da anni?
Cosa si cela nella pieghe più intime dei suoi versi, attraverso quali abissi e quali vette la sua musica si è intrecciata alle parole?
A rileggerne le musiche un duo d’eccezione: Camilla Serpieri, cantante e ammiratrice sfrenata della nostra, che sarà accompagnata al pianoforte da Lorenzo Mazzucchetti, pianista jazz che saprà ritrovare tutte le venature più nere intarsiate in quelle musiche ormai senza tempo.

Simona Vinci è nata a Milano e vive a Budrio, in provincia di Bologna. Ha studiato Lettere Moderne all’Università di Bologna e con altri giovani scrittori fa parte della redazione di Incubatoio 16, rivista letteraria in Internet. Il suo esordio letterario risale al 1997 con Dei bambini non si sa niente (Einaudi Stile Libero), romanzo che ha suscitato diverse polemiche, ottenendo un grande successo di pubblico e di critica ed è stato tradotto in dodici paesi. Del 1999 è la raccolta di racconti In tutti i sensi come l’amore, sempre per Einaudi. In mezzo due libri per ragazzi: Corri Matilda (Edizioni Elle, 1998) e Matilda city (Adnkronos Libri, 1998). Concorre al Premio Alassio Centolibri con il libro Come prima delle madri (Einaudi, 2003), finalista anche allo Strega e al Campiello. Del 2007 è Strada provinciale tre (Einaudi) e del 2009 Nel bianco (Rizzoli). Nel 2010 ha collaborato alla raccolta Sei fuori posto (Einaudi). Nel 2016 esce La prima verità (Einaudi) e nel 2018 In tutti i sensi come l'amore (Einaudi).

Camilla Serpieri, cantante e musicista, si interessa di vocalità nelle sue diverse forme. Specializzata nella didattica tiene corsi di formazione, laboratori e lezioni private di tecnica vocale per bambini, ragazzi e adulti. È direttrice artistica della Scuola di Canto e Voce di Bologna. Come cantante si esibisce in diverse formazioni dalla musica antica alla musica moderna.

Lorenzo Mazzocchetti inizia lo studio del pianoforte con la musica classica approdando poi successivamente al jazz e alle musiche improvvisate. Fin dalla giovane età si distingue in premi e concorsi per poi laurearsi con lode presso i Conservatori di Pescara e di Bologna in Pianoforte Jazz con una tesi sull’American Quartet di Keith Jarrett. Ha modo di esibirsi come pianista e compositore in importanti teatri, festival e rassegne come il Teatro Comunale di Bologna, Teatro Marrucino di Chieti, Teatro Testoni a Bologna, Teatro Sperimentale di Ancona, Bologna Jazz Festival, JazzIt Fest, Teate Winter Festival, San Giovanni Teatino Jazz, Gessopalena Jazz, etc. suonando anche con molte personalità del jazz italiano (Diana Torto, Paolino dalla Porta, Stefano Bagnoli, Michele Corcella, Massimo Greco ecc.)

___________________________

Good Vibrations il Novecento raccontato tra parole e musica
in collaborazione con Associazione Rapsodia

Good Vibrations, ovvero le buone vibrazioni tra musica e letteratura sulle tracce di quattro “divinità” moderne che hanno animato la storia della popular music.
Quattro tra i più noti scrittori della letteratura contemporanea raccontano la mitologia dell’Olimpo del Rock, narrando le proprie interconnessioni e ossessioni con un artista da loro amato.
Accanto a loro, i musicisti sono chiamati a reinterpretare le musiche che fanno parte del nostro immaginario collettivo, in un dialogo tra letteratura e musica ogni volta unico e sorprendente.

ATTENZIONE: in seguito alle disposizioni del D.P.C.M. del 24 ottobre 2020 relative alle misure urgenti per fronteggiare l'emergenza epidemiologica da COVID-19 l'evento è rinviato a data da destinarsi.

Quando

30 Ottobre 2020
ore 18.00

Informazioni

Museo internazionale e biblioteca della musica

tel 051 2757711
fax 051 2757728
email

BIGLIETTI:
€ 6
€ 5

minori di 18 anni | studenti universitari con tesserino | Card Cultura da presentare in biglietteria il giorno del concerto

L’ingresso è consentito fino ad esaurimento posti
A causa delle disposizioni relative all’emergenza COVID-19 i posti disponibili in sala sono limitati a 48

ACQUISTA IL TUO BIGLIETTO IN PREVENDITA
da mercoledì 7 ottobre:

- presso il bookshop del Museo della musica (strada Maggiore 34) nei giorni di apertura

- on line (con una maggiorazione di € 1) su midaticket.it

NB: i biglietti acquistati non sono rimborsabili

Rassegna

#novecento 2020 - i musicisti raccontano i musicisti

Dove

Ingrandisci mappa

Museo | Museo internazionale e biblioteca della musica

Strada Maggiore, 34
40125 Bologna

Documenti